CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 23 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 23

Il campionato inglese riprende la consueta programmazione con sette partite oggi, due domani e il Monday night tra Manchester United e Stoke. Oggi si parte con sei partite alle 16.00, tra le quali spicca la sfida di Stamford Bridge tra Chelsea e Leicester. Nelle 18.30 si gioca invece Tottenham – Everton, con i padroni di casa favoriti. Le due sfide di domani saranno Bournemouth – Arsenal, alle 14,30, e il big match della 23esima giornata Liverpool – Manchester City, in programma alle  ore 17.00.

CONSIGLI FANTASFIDA GAMEWEEK 23 – SABATO DI PREMIER 

Come detto saranno ben sei le sfide in contemporanea alle 16.00, tutte presenti nel torneo di Fantasfida dedicato alla Premier League. La partita che attira maggiormente l’attenzione è sicuramente Chelsea – Leicester, con i padroni di casa obbligati a vincere per difendere la posizione in classifica e non perdere ulteriore terreno dalla vetta. Watford – Southampton è invece un incerto tra due formazioni in difficoltà nelle ultime settimane. Importanti per la parte bassa della classifica WBA – Brighton e Newcastle – Swansea, tutte raccolte in sette punti, mentre Crystal Palace – Burnley e Huddersfield – West Ham sono match interessanti tra squadre che stanno giocando bene e stanno vivendo una buona fase della stagione. Di seguito il programma completo del pomeriggio e i consigli per il Sabato di Premier.

PORTIERI

Adrian (West Ham) – Ha tolto il posto da titolare a Hart e sta disputando delle ottime partite. Nell’ultima giornata, contro il Tottenham, ha fatto registrare un punteggio top grazie a sette parate. Oggi sfida uno dei peggiori attacchi della Premier con 18 reti in 22 partite.

Courtois (Chelsea) – Il portierone dei Blues ha collezionato quattro clean sheets nelle ultime cinque gare casalinghe. Sarà difficile per gli attaccanti delle Foxes superare il numero 13 belga.

Darlow (Newcastle) – Ha giocato da titolare le ultime due partite ed è riuscito a tenere la propria rete inviolata in entrambe le occasioni. Lo Swansea, avversario di oggi, ha il peggior attacco del campionato con sole 13 reti segnate in 22 gare.

DIFENSORI

Maguire (Leicester) – Si è messo in evidenza nelle gare giocate a Dicembre, attirando l’attenzione dei top club. Nelle precedenti quattro giornate ha tenuto una media di 15 punti, merito di un gol e 35 palloni riconquistati. Un avversario tosto per gli attaccanti del Chelsea.

Dunk (Brighton) – Altro centrale difensivo decisamente on fire e nel mirino dei club più importanti. Ata disputando un ottima stagione, un vero e proprio muro. Fin qui ha recuperato 147 palloni e intercettato 44 tiri gol. Oggi sfida il secondo attacco meno prolifico della Premier.

Dawson (WBA) – Tornato in campo nel boxing day dopo due mesi di stop. Contro il West Ham ha dimostrato di essere tornato al top, risultando uno dei migliori della partita.

Alonso (Chelsea) – Abbiamo ormai finito le parole per descrivere il campionato dell’ex giocatore della Fiorentina. Dati ottimi in tutti i parametri, sempre decisivo per il gioco dei Blues. Tre gol segnati nelle ultime cinque partite di Premier.

Tarkowski (Burnley) – Centrale difensivo che sta disputando un’ottima stagione, fermato solo da qualche problema fisico. Nelle ultime tre partite giocate ha tenuto una media di 12 punti, grazie soprattutto a 20 palloni riconquistati.

Tarkowski

CENTROCAMPISTI

Zaha (Crystal Palace) – Giocherà al fianco di Benteke, cercando come sempre di sfruttare la sua velocità e le sue qualità tecniche. Nelle ultime cinque giornate ha ottenuto ottimi punteggi, con la media di 17,6. I difensori del Burnley sono attenti e forti fisicamente, ma potranno soffrire la sua rapidità.

Hazard (Chelsea) – Come sempre sarà il pericolo numero uno per i difensori avversari. Ha messo in difficoltà anche i difensori dell’Arsenal nell’ultima giornata, procurandosi e trasformando il rigore del momentaneo 1-1. Il Leicester ha subito otto reti nelle precedenti cinque gare in trasferta.

Lanzini (West Ham) – Da tre mesi a questa parte sta facendo registrare solo punteggi in doppia cifra. Dai suoi piedi passano la maggior parte delle azioni degli Hammers (5 assist e 23 passaggi chiave), ma sa rendersi utile anche in fase di non possesso (118 palloni recuperati).

Mooy (Huddersfield) – Faro del centrocampo dell’Huddersfield, determinante in entrambe le fasi. Nelle prime 22 giornate di campionato ha fornito 29 passaggi chiave e ha riconquistato ben 169 palloni. La sfida contro il West Ham, squadra particolarmente in forma, sarà una vera prova per il numero 10.

Mahrez (Leicester) – Molte voci lo danno vicino al Liverpool per sostituire Coutinho, ma ha già dimostrato nella passata estate di non farsi distrarre dalle voci di mercato. Due gol e tre assist nelle ultime quattro giornate spiegano molto bene il suo attuale stato di forma.

Ritchie (Newcastle) – L’esterno offensivo bianconero è sempre uno dei migliori della sua squadra. Contro lo Swansea, ultimo in classifica, servono assolutamente i tre punti e il numero 11 sarà sicuramente tra i più coinvolti.

ATTACCANTI

Morata (Chelsea) – L’attaccante dei Blues ha segnato un solo gol nelle ultime tre giornate di campionato, ma sta partecipando molto di più alla manovra, come confermano i sei passaggi chiave. Il Leicester concede molto (18 reti subite in 11 trasferte) e l’attaccante spagnolo sarà sfruttare ogni occasione.

J. Ayew (Swansea) – In una stagione così negativa per la formazione gallese, il numero 18 è uno dei pochi che si salvano. Ben 34 tiri, tre trasformati in reti, ai quali vanno aggiunti due assist e cinque passaggi chiave. Nelle ultime quattro giornate ha tenuto una media di 10,25 punti.

Arnautovic (West Ham) – Con i suoi gol ha trascinato gli Hammers fuori dalla zona retrocessione. Cinque reti e un assist in questo campionato, tutte realizzate nell’ultimo mese.

Richarlison (Watford) – Difficilmente lo troviamo nella top tre della giornata, ma ottiene sempre dei buoni punteggi. Fin qui ha segnato cinque gol e fornito quattro assist e oggi sfida il Southampton, decisamente in crisi nell’ultimo periodo (9 reti incassate nelle ultime 5 trasferte).

Perez (Newcastle) – Ha deciso la sfida di due settimane fa, segnando il suo secondo gol stagionale. Questo gli ha permesso di guadagnarsi il posto da titolare anche oggi contro lo Swansea, ultimo in classifica con 12 reti subite nelle ultime 5 trasferte.

Morata

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login