RISULTATI FANTASFIDA: Sabato di A 20a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: Sabato di A 20a Giornata

La prima giornata del girone di ritorno ha permesso a Napoli e Juventus di allungare sulle inseguitrici. Le due squadre in vetta alla classifica hanno vinto, mentre l’Inter (terza) ha pareggiato e la Roma ha perso in casa contro l’Atalanta e viene anche operata dalla Lazio al quarto posto (entrambe con una partita da recuperare). I biancocelesti infatti si sono imposti sul campo della Spal grazie a quattro gol di Immobile, che diventa così il capocannoniere del campionato. Successi importanti anche per Milan (in casa contro il Crotone), Torino (alla prima di Mazzarri) e Genoa (di misura sul Sassuolo). Seconda vittoria consecutive per il Benevento che batte in rimonta la Sampdoria e accorcia le distanze dal resto del gruppo.

RISULTATI FANTASFIDA 20A GIORNATA – SABATO DI A

Il primo torneo del 2018 sulla Serie A se lo aggiudica pidriul, che si porta a casa 709€. Per vincere il main event di Fantasfida bisognava ovviamente avere Immobile, ma a fare la differenza sono stati il secondo attaccanti e il reparto difensivo. Tra i pali della formazione vincitrice troviamo infatti un protagonista inatteso, ovvero Cordaz, che ha sulla coscienza il gol di Bonucci, ma ottiene comunque un punteggio top. La linea difensiva vede un top e un flop di giornata: Koulibaly sblocca l’incontro del Napoli, mentre De Vrij gioca sottotono contro la Spal. In mezzo al campo invece due giocatori in forma in questo periodo come Hamsik e Bonaventura, mentre in attacco il bomber della Lazio viene affiancato da un altro grande protagonista di giornata, Coda infatti guida il Benevento al secondo successo in campionato. Di seguito la formazione che ha vinto il Sabato di A e tutti i top e flop del torneo.

PORTIERI

Il miglior portiere del torneo non è uno di quelli che ottiene il bonus per la rete inviolata, ma è Cordaz (13 punti). Il capitano del Crotone è il principale responsabile del gol del Milan, ma riesce ad ottenere un ottimo punteggio grazie a otto parate. Sul secondo gradino del podio troviamo l’estremo difensore impegnato nella metà campo opposta nella partita di San Siro, ovvero Donnarumma (10 punti) che con due interventi tiene inviolata la propria porta. Perin e Reina terminano l’incontro senza subire gol e con una parata a testa.
Pomeriggio decisamente negativo per Gomis (-11 punti), costretto ad a raccogliere per ben cinque volte il pallone alle sue spalle. Giornata flop anche per Viviano (-7 punti), battuto tre volte dal Benevento, e per Strakosha (-2), che deve arrendersi per due volte ad Antenucci.

DIFENSORI

Partita praticamente perfetta per Koulibaly (35 punti): sblocca la partita con la rete dell’1 a 0, serve un passaggio chiave e fa la differenza anche in fase difensiva con un tiro gol intercettato e 14 palloni riconquistati. In rete anche Bonucci (22 punti), il primo con la maglia del Milan grazie ad un evidente errore del portiere avversario. Punteggio top per un altro giocatore del Napoli, ovvero Mario Rui (15 punti) che ha servito l’assist proprio per il suo compagno di reparto e ha ottenuto anche lui il bonus per la difesa perfetta.
Sottotono De Vrij (3 punti), incapace di tamponare le offensive di Antenucci e Paloschi, soprattutto nel primo tempo. Tra i flop della ventesima giornata c’è un giocatore che nelle ultime settimane ha sempre occupato la parte opposta della classifica, ovvero Caceres (4 punti), ammonito per proteste e inesistente in fase offensiva. Pomeriggio da dimenticare anche per Wallace (5 punti), che nel primo tempo sbaglia l’intervento difensivo e serve l’assist per il secondo gol di Antenucci.

CENTROCAMPISTI

Continua la straordinaria stagione di Luis Alberto (32 punti). Prima segna un gol favoloso irridendo tutta la difesa avversaria e poi serve l’assist per il raddoppio di Immobile. Buona prestazione per due centrocampisti del Milan, tra i più attivi della formazione di Gattuso anche nelle giornate precedenti: Calhanoglu (27 punti) e Bonaventura (24 punti), entrambi calciano per due volte verso la porta avversaria e si rendono utili anche nel recupero palla.
Tra i flop centrocampisti vi segnaliamo in modo particolare un irriconoscibile Torreira (4 punti). Il mediano blucerchiato non riesce mai a bloccare gli avversari e termina l’incontro con zero palloni riconquistati, un evento unico in questo campionato visto che il numero 34 è il migliore in questa statistica.

ATTACCANTI

Il grande protagonista della giornata è sicuramente Ciro Immobile (60 punti), autore di quattro reti contro la Spal e con un punteggio stellare. Subito dietro al centravanti biancoceleste troviamo Coda (51 punti) che con due gol, uno su punizione, e un assist ha trascinato il Benevento verso il secondo successo consecutivo in Serie A. Doppietta (inutile) anche per Antenucci (36 punti) che cerca in tutti i modi di tenere in partita la propria squadra contro la Lazio.
Tra i centravanti deludono Quagliarella e Mertens, ancora a secco, ma il peggiore è Cutrone (7 punti). Il giovane milanista conferma ancora una volta di rendere meglio partendo dalla panchina e contro il Crotone non trova mai il tiro verso la porta avversaria.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login