CONSIGLI: 36a giornata Premier League - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI: 36a giornata Premier League

La Premier League 2015/2016 potrebbe decidersi già in questa giornata, domenica all’Old Trafford nella partita tra Manchester United e Leicester o nel Monday Night in caso di vittoria del Chelsea sul Tottenham. Ancora aperta anche la lotta per il terzo posto tra Manchester City e Arsenal, con la squadra di Wenger che ospita il Norwich in piena lotta per non retrocedere. Alla ricerca di punti fondamentali per la permanenza in Premier anche Newcastle e Sunderland. Il West Ham invece deve difendere il suo sesto posto, l’ultimo utile per la qualificazione all’Europa League, dal Liverpool che andrà a casa dello Swansea di Guidolin. Dopo aver visto il quadro completo della giornata, analizziamo meglio i giocatori più interessanti in chiave DFS.

36a Premier

PORTIERI

Gomes – Il Watford affronterà l’Aston Villa già retrocesso e probabilmente demotivato e con il peggior attacco del campionato. Il portiere della squadra di Pozzo è in stato di grazia e due giornate fa ha compiuto un’impresa parando due rigori in 20 minuti ottenendo 31 punti.

Cech – Impegno casalingo per l’Arsenal che deve assolutamente vincere. Successo che però serve anche al Norwich che quindi proverà ad attaccare e tirare verso la porta avversaria. Il portiere dei Gunners però con la sua esperienza dovrebbe difendersi al meglio senza concedere reti.

Schmeichel – Scelta azzardata vista la trasferta all’Old Trafford. L’estremo difensore del Leicester però ha una media punti molto alta grazie ai pochi gol subiti soprattutto nelle ultime settimane (solo 2 in 7 giornate) con 2,1 parate a partita.


DIFENSORI

Daniels – Terzino sinistro del Bournemouth, eccellente nel recupero palla e molto bravo nel fornire passaggi chiave, avrà di fronte a se una difesa che concede molto e priva del suo terzino destro titolare.

Kolarov – Ha riposato in Champions e in Premier e si sta comportando molto bene, con un’ottima media nelle ultime cinque giornate in cui ha realizzato anche un gol e un assist, oltre ad essersi comportato egregiamente anche in fase difensiva.

Darmian – Sta giocando poco ma domenica dovrebbe avere un’altra chance da titolare e vogliamo dargli fiducia, anche se essendo italiani siamo un po’ di parte. Nello scorso turno di Premier ha trovato anche la gioia del gol ottenendo un buon punteggio.

Fernandez – Il difensore centrale, ex Napoli, avrà il compito non facile di fermare Sturridge e compagni, ma può vantare un’invidiabile media nei palloni recuperati (5,8 a partita) e nei tiri gol intercettati (1,3).

Dann – Imponente difensore centrale (188 cm) proverà a bloccare l’attacco del Newcastle, tra i meno prolifici della Premier. Ottima la sua media di tiri gol intercettati  nel mese di Aprile (1,75) e delle palle riconquistate (4,25); pericoloso anche in fase offensiva con 5 reti e 2 assist in stagione.

F. Fernandez


CENTROCAMPISTI

Ozil – Impossibile fare a meno della classe del tedesco dell’Arsenal. Agevolato dall’impegno non proibitivo potrà fare la differenza con il suo solito numero di passaggi chiave (3,5 a partite) e la sua costante ricerca dell’assist (18 totali in campionato).

Barkley – L’occasione è di quelle da non lasciarsi sfuggire. L’Everton infatti sfida una delle peggiori difese del campionato e il fantasista inglese potrà sicuramente mettersi in mostra. Sempre al centro della manovra e pronto a cercare il tiro o l’ultimo passaggio decisivo.

Fabregas – Sta attraversando uno straordinario periodo con delle incredibili medie in diversi parametri. Nelle ultime 5 giornate ha realizzato 2 gol e fornito 2 assist, ma soprattutto ha una media di 2,2 passaggi chiave e 7,8 palloni recuperati.

Sigurdsson – Nelle ultime due partite non ha reso al meglio, ma rimane comunque uno dei giocatori più pericolosi dello Swansea, quello con la media più alta e uno specialista nei calci di punizione. Si muove centralmente dietro la prima punta e può così inserirsi e andare al tiro o distribuire passaggi chiave.

Eriksen – Quattro assist nelle ultime cinque partite dove ha anche la media di 3 passaggi chiave, 5,4 palloni recuperati e 3,4 tiri. Presente in tutte le manovre offensive del Tottenham, si rende utile anche in fase di non possesso.


ATTACCANTI

Aguero – Poco determinante in Champions, straripante in Premier. Sette gol nelle ultime 5 giornate, con una media di 3 tiri a partita e 2,8 passaggi chiave.

Sturridge – Ha riposato in coppa e quindi dovrebbe prendersi il posto da titolare in campionato. Come sempre si muove da unica punta e avrà la possibilità di giocare numerosi palloni da poter smistare o scalare contro la porta avversaria.

Lukaku – Giocatore da tenere sempre in considerazione malgrado il periodo negativo. Non trova il gol dal 5 Marzo, ma contro il Bournemouth, una delle peggiore difese della Premier, avrà sicuramente la possibilità di rifarsi.

Carroll – Devastante nelle ultime tre uscite con 5 reti e una media di 4,6 tiri a partita. Affronterà in trasferta il WBA già salvo, ma che lunedì scorso ha fermato il Tottenham, mentre il West Ham deve difendere la sua sesta posizione in classifica.

Kane – Il capocannoniere del campionato sfida il Chelsea in uno dei tanti derby di Londra. Sempre decisivo nelle ultime trasferta con 5 gol negli ultimi 3 incontri lontani da White Hart Lane.

Carroll

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta