CONSIGLI: 38a giornata Liga - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI: 38a giornata Liga

Chi vincerà la Liga 2015/2016? Barcellona o Real Madrid? Si saprà solo sabato 14 maggio poco prima delle 19.00. Le due rivali infatti giocano in contemporanea con calcio di inizio alle 17.00, entrambe in trasferta. Altri due verdetti si attendono dall’ultima giornata del campionato spagnolo: chi tra Celta Vigo e Athletic Bilbao arriverà al quinto posto (utile per la qualificazione diretta all’Europa League) e chi rimarrà in prima divisione tra Rayo Vallecano, Sporting Gijon e Getafe, raggruppate in due soli punti. Vediamo ora il quadro completo della giornata e i giocatori consigliati:

38a Liga

 

PORTIERI

Cuellar (Sp. Gijon) – Il portiere spagnolo sta dando un importante contributo alla risalita del Gijon. Subisce sempre un notevole numero di tiri ma si difende egregiamente con una media di 4,1 parate a partita. Nelle ultime 10 giornate, escludendo la goleada incassata dal Barcellona, ha ottenuto ottimi punteggi, fornendo addirittura 2 assist (evento raro per un portiere).

Oblak (Atl. Madrid) – I Colchoneros dopo la sconfitta con il Levante sono fuori dalla lotta scudetto, ma vorranno certamente chiudere al meglio davanti ai propri tifosi. Lo sloveno è il meno battuto della Liga con una media di 2,7 parate a partita e solo 18 gol subiti.

Lizoain (Las Palmas) – In questo articolo cercheremo di darvi dei “consigli a basso costo” per ogni ruolo. Il giovane portiere spagnolo ha giocato da titolare negli ultimi 4 turni, tenendo per due volte la rete inviolata e compiendo 17 interventi. Contro il Malaga sarà messo alla prova e dovrà sicuramente farsi trovare pronto in più occasioni.


DIFENSORI

Filipe Luis (Atl. Madrid) – Dopo un anno difficile al Chelsea, si è rigenerato con la cura Simeone ed è uno dei migliori difensori del campionato. Contro il Celta Vigo, alla ricerca di punti per difendere il quinto posto, il brasiliano potrà dimostrare le sue qualità in fase difensiva (6 palloni riconquistati a partita) e in fase offensiva (2 assist nelle precedenti 8 partite giocate).

Piquè (Barcellona) – Il pilastro della difesa dei blaugrana e della nazionale spagnola ottiene sempre un buon numero di punti grazie alle palle riconquistate. Può regalare dei punti extra con i suoi inserimenti sui calci d’angolo e sulle punizioni vicino all’area avversaria.

Marcelo (Real Madrid) – Difficile fare a meno del terzino brasiliano anche in questo turno. Macina chilometri sulla fascia facendosi trovare sempre al posto giusto e sempre in aiuto ai compagni, specialmente nella fase offensiva. Grande prestazione domenica scorsa con un assist e ben 13 palloni recuperati.

Isma Lopez (Sp. Gijon) – Il difensore del Gijon è il “consiglio low budget” per questo reparto. Nelle ultime 9 partite disputate ha un’ottima media nel recupero palla (5,1) e ha fatto solamente 4 falli, dato molto interessante per non subire malus.


CENTROCAMPISTI

Kross (Real Madrid) – Il talento tedesco è sempre al centro della manovra dei Blancos, dai suoi piedi passano la maggior parte delle azioni. Prezioso in fase di riconquista del pallone (6,5 a partita) e determinante in fase offensiva con precisi passaggi.

Andrè Gomes (Valencia) – In Italia lo seguono in molti, soprattutto Juventus e Napoli, e lui lo scorso weekend al Bernabeu ha dimostrato tutto il suo valore trasformando la partita dopo il suo ingresso in campo. Pericoloso in zona gol e fondamentale in fase di rottura del gioco avversario.

Sarabia (Getafe) – Il fantasista spagnolo vuole guidare la sua squadra alla salvezza e per farlo deve battere il Betis. Impressionante la sua media nelle ultime 8 giornate nelle quali ha segnato 2 gol, fornito 2 assist e recuperato ben 58 palloni.

Jony (Sp. Gijon) – Il “consiglio a basso costo” del centrocampo è l’esterno offensivo del Gijon. Per lui 2 reti e un assist nelle ultime due partite giocate in casa e, contro un Villarreal ormai demotivato, cercherà di ripetersi anche in questa giornata fondamentale per il futuro del club in Liga.

Benat (Athl. Bilbao) – Centrocampista solido, gioca davanti alla difesa ma non si limita alla fase di contenimento, dove si distingue per la sua media recupero palle (5,2). Sempre pronto a lanciare i compagni e distribuire passaggi chiave.


ATTACCANTI

Torres (Atl. Madrid) – Il Nino vuole salutare al meglio i suoi tifosi prima di concentrarsi sulla finale di Champions. Sta disputando una seconda parte di stagione straordinaria, risultando fondamentale in campionato e in Europa. Nelle ultime 9 partite giocate in Liga ha segnato 6 reti e fornito 2 assist.

Messi (Barcellona) – La “pulce” non si è mai nascosta nelle partite importanti e contro il Granada avrà l’ennesima occasione per dimostrare a tutti quanto è decisivo per il Barcellona (nella gara d’andata contro la squadra di Pozzo realizzò una tripletta). Quattro gol e 6 assist nelle ultime 5 partite di campionato.

Benzema (Real Madrid) – Anche il francese ha sempre risposto presente nei match cruciali. In splendida forma nelle ultime 6 partite giocate in Liga, 5 reti e 4 assist, sarà la sua penultima gara della stagione visto che non verrà convocato per l’Europeo in Francia.

Aduriz (Athl. Bilbao) – Il centravanti dei baschi non sta attraversando il miglior momento della sua stagione, ma all’ultima giornata non può mancare l’appuntamento con il gol. Il Bilbao deve vincere per sperare di raggiungere il quinto posto e si affida al suo capocannoniere stagionale (18 reti). L’esperto giocatore spagnolo costa meno dei top players ma rappresenta una valida alternativa.

Aduriz

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta