CONSIGLI: 38a giornata Premier League - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI: 38a giornata Premier League

Ultima giornata della stagione anche per la Premier League che vedrà tutte le partite in contemporanea alle 16.00. Tutto già deciso per quanto riguarda il vincitore e i club retrocessi, ma ci sono ancora da assegnare i posti per la prossima Champions ed Europa League. Cinque squadre in 8 punti si giocano le posizioni dalla terza alla sesta: l’Arsenal ospita l’Aston Villa ultimo in classifica, il Manchester City sarà impegnato nella trasferta in Galles contro lo Swansea, il Manchester United e Southampton avranno due sfide casalinghe sulla carta agevoli contro Bournemouth e Crystal Palace, il West Ham giocherà fuori casa contro lo Stoke. Ecco il quadro completo delle gare della 38a giornata e i giocatori consigliati in chiave DFS:

38a Premier

PORTIERI

De Gea (Man United) – Il portiere dei Red Devils sta disputando probabilmente la sua miglior stagione con 86 parate in 34 gare disputate (17 volta con la rete inviolata). Contro il Bournemouth i ragazzi di Van Gaal devono vincere e l’estremo difensore spagnolo chiuderà la saracinesca.

Forster (Southampton) – Dopo un incredibile rientro dall’infortunio alla 21a giornata, con 5/6 prestazioni super, sta attraversando un periodo di alti e bassi. Contro il Crystal Palace però la sua squadra ha necessariamente bisogno dei 3 punti per sperare nell’Europa League.

Howard (Everton) – Il portiere americano dell’Everton è il nostro “consiglio a basso costo” per questo reparto. Nelle precedenti giornate è stato utilizzato poco, ma contro il Norwich dovrebbe riprendersi il posto da titolare. Per lui 30 presenze nella Premier 2015/2016 con ben 98 parate, 6 volte ha tenuto la propria rete inviolata.


DIFENSORI

Bellerin (Arsenal) – Contro l’Aston Villa potrà concentrarsi in modo particolare sulla fase offensiva, soprattutto perché i Gunners hanno l’obbligo di vincere. Il terzino destro classe 95 se la cava bene però anche in fase difensiva, 6,4 palloni recuperati di media a partita, che hanno contribuito a tenere la rete inviolata in 17 occasioni.

Clichy (Man City) – Giocatore solido che assicura sempre un buon numero di punti con palloni recuperati e passaggi chiave. Il City deve vincere per difendere il quarto posto (ultimo utile per la qualificazione in Champions) e sperare ancora di poter superare l’Arsenal in terza posizione, e assicurarsi l’accesso diretto alla massima competizione Europea.

Baines (Everton) – Specialista dei calci di punizione, sarà pericoloso nell’ultima partita contro il Norwich già retrocesso in Championship. Dopo le precedenti partite decisamente deludenti, i giocatori dell’Everton vogliono salutare i loro tifosi con una vittoria.

Pieters (Stoke) – Il terzino sinistro olandese è il giocatore che può permettervi di risparmiare qualche credito in difesa. Ha una media di 7,1 palloni riconquistati a partita e accompagna volentieri la manovra offensiva.


CENTROCAMPISTI

Payet (West Ham) – Saremo ripetitivi ma è impossibile non inserire il fuoriclasse francese tra i consigli della giornata. Straordinaria la sua prima stagione in Premier con 9 reti e 13 assist. Nella trasferta contro lo Stoke gli Hammers devono raggiungere i tre punti per ottenere la qualificazione alla prossima Europa League.

Ozil (Arsenal) – Altro giocatore immancabile è il trequartista tedesco dei Gunners. E’ lui il miglior assist-man del campionato con ben 18 passaggi che hanno mandato in gol i compagni. Per l’Arsenal vale lo stesso discorso fatto per il West Ham, obbligato a vincere per difendere la posizione in classifica. Difficile fare a meno del numero 11 della squadra di Wenger visto l’impegno sulla carta decisamente facile contro l’Aston Villa ultimo in classifica.

De Bruyne (Man City) – Dopo un inizio di stagione titubante, si è ambientato bene in Premier e negli schemi dei Citizens. In quest’ultima parte di stagione sta trovando il gol con buona continuità (2 reti nelle ultime 6 gare giocate). La squadra di Pellegrini fa parte del gruppo di quei club che cercherà in tutti i modi il successo in questo turno.

Elneny (Arsenal) – Il giovane egiziano è il “consiglio a basso costo” per il centrocampo. Arrivato a Londra a Gennaio, piano piano si è conquistato il suo spazio tra gli 11 titolari e nelle ultime giornate sta ottenendo dei punteggi molto interessanti. Per lui anche un assist nello scorso weekend.


ATTACCANTI

Vardy (Leicester) – Il centravanti inglese, dopo aver conquistato il titolo con il Leicester, vuole aggiudicarsi anche il premio come miglior cannoniere del campionato. Ha segnato sin qui 24 gol, uno in meno del connazionale Kane, e contro il Chelsea cercherà di incrementare il suo bottino.

Aguero (Man City) – Anche il Kun si trova a quota 24 reti e il suo contributo in zona gol non servirà solo per il suo obiettivo personale ma anche perché il City ha bisogno dei 3 punti per difendere la posizione in classifica. Lo Swansea di Guidolin è in ottima forma ma è una squadra che concede parecchio agli avversari.

Lukaku (Everton) – Schierare l’attaccante belga potrà sembrare un azzardo, poiché non segna dallo scorso 5 Marzo, ma ha assoluto bisogno di sbloccarsi per riportare la sua squadra al successo e per prepararsi al meglio alla fase finale dell’Europeo.

Martial (Man United) – Nel recupero settimanale contro il West Ham ha siglato una doppietta, inutile ai fini del risultato, che dimostra il suo splendido stato di forma (4 gol negli ultimi 5 incontri giocati da titolare). La sfida casalinga contro il Bournemouth sarà un’altra occasione per mostrare le sue qualità in area avversaria.

Martial

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login