CONSIGLI FANTAMISTER: Premier League Gameweek 34 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTAMISTER: Premier League Gameweek 34

Turno di Premier League che presenta solo sei match tra oggi e domani per la concomitanza delle semifinali di FA Cup. Questo pomeriggio si giocano quattro incontri, tutti alle 16.00 e tutti presenti nel torneo di Fantamister. Bournemouth – Middlesbrough sarà uno scontro diretto in chiave salvezza, così come Hull City e Swansea avranno due sfide decisive per la permanenza nella massima serie. West Ham – Everton invece potrebbe regalare spettacolo perché i padroni di casa concedono molto, mentre Lukaku e compagni formano uno degli attacchi più prolifici della Premier. Vediamo ora il programma delle gare di oggi e i giocatori consigliati per ogni ruolo per il torneo di Sisal.

CONSIGLI PREMIER LEAGUE GAMEWEEK 34 – FANTAMISTER

okPROBABILI FORMAZIONI

okSTATISTICHE

PORTIERI

Boruc (Bournemouth) – Il numero uno rossonero non ha una media alta a causa dei molti gol subiti, ma ha comunque compiuto ben 104 parate in 31 partite. Oggi però le chance di chiudere con la rete inviolata sono alte perché sfida il Middlesbrough che ha il peggior attacco della Premier con sole 23 reti segnate (10 in 16 trasferte).

Jakupovic (Hull City) – I Tigers sono in striscia positiva in casa da 9 turni e il portiere giallonero si fa trovare sempre pronto. Nonostante i molti gol incassati ha effettuato 66 parate in 18 presenze. Il Watford, avversario di oggi, è rimasto a secco nelle ultime tre trasferte.

DIFENSORI

Jagielka (Everton) – Il capitano dell’Everton si sta trasformando in goleador, tre reti nelle ultime tre partite e una media punti di 14,03. Difficile non schierarlo in un momento così positivo e in una giornata come quella di oggi, contro il West Ham che lascia molti spazi agli avversari e in attacco è poco incisivo.

Daniels (Bournemouth) – Il terzino mancino rossonero riesce sempre a portare a casa un punteggio discreto ed essere utile alla manovra della sua squadra. Può essere pericoloso in ogni momento in fase offensiva, come confermano i tre gol e tre assist in 29 presenze.

Mawson (Swansea) – La formazione gallese non è in un buon momento, ma il suo difensore centrale sta ottenendo dei discreti punteggi e ha realizzato 4 gol nel 2017. Oggi affronta lo Stoke che non vince fuori casa dal 14 Gennaio e in tutto il campionato ha raccolto solamente 13 punti in trasferta.

Ranocchia (Hull City) – Il difensore italiano si sta integrando molto bene in Premier e il suo rendimento sta crescendo di giornata in giornata. Se consideriamo solo gli ultimi quattro turni ha una media di 8,29 punti. I Tigers avranno bisogno anche del suo apporto in entrambe le fasi.

Jagielka

CENTROCAMPISTI

Shaqiri (Stoke) – Dopo qualche problema che ha condizionato la sua stagione sta ritrovando la migliore condizione e settimana scorsa ha ritrovato anche il gol. Nelle ultime 5 giornate, giocate da titolare, ha una media punti di 8,88.

Barkley (Everton) – Il fantasista in blu sta attraversando un buon momento di forma e riesce spesso ad essere decisivo per la sua squadra. Nelle ultime otto giornate ha una media di 7,18 punti. Oggi affronta il West Ham che in casa ha incassato ben 27 reti in 16 partite.

Sigurdsson (Swansea) – La squadra gallese ha segnato 37 gol in tutto il campionato e il fantasista islandese è stato protagonista in 19 di questi, 8 reti e 11 assist. Questo fa capire quanto la manovra offensiva dello Swansea dipenda da lui e quanto sia decisivo.

Lanzini (West Ham) – Sta crescendo molto nelle ultime settimane, come confermano i due gol nel mese di Marzo. Nelle gare giocate da titolare nel 2017 ha una media punti di 8,93, merito anche di 4 reti totali. Gli Hammers si affideranno molto a lui in fase offensiva e oggi si troverà davanti l’Everton che ha subito 7 gol nelle precedenti tre trasferte.

ATTACCANTI

Lukaku (Everton) – Il capocannoniere del campionato (12 gol nelle ultime 10 gare di Premier) oggi si trova davanti una difesa molto disattenta come quella del West Ham. Conosciamo ormai bene le qualità del centravanti belga che vorrà sicuramente sfruttare l’occasione di sfidare la peggior difesa casalinga di tutta la Premier.

King (Bournemouth) – I rossoneri hanno un turno sulla carta agevole, per di più in casa, e possono allontanarsi dalla parte bassa della classifica. Il numero 17 del Bournemouth è in gran forma e nelle ultime tre gare casalinghe ha realizzato 4 gol, con una media di 14,75 punti.

Deeney (Watford) – Per uscire con i tre punti dalla sfida con i Tigers, il Watford avrà bisogno di una buona prestazione del suo centravanti. Nelle ultime 5 partite giocate da titolare ha realizzato tre gol e ha ottenuto una media punti di 8,47. L’Hull City in 16 gare giocate in casa ha chiuso con la rete inviolata solo in un’occasione.

Llorente (Swansea) – L’ex attaccante dell’Athletic e della Juventus ha realizzato una doppietta nella sua ultima presenza casalinga, il 4 Marzo, e in questa Premier è a quota 11. Lo Stoke, avversario odierno, ha subito ben 20 gol nelle precedenti nove trasferte.

King

Pagine: 1 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login