ANALISI GIOCATORE: Fazio - Daily Fantasy Sports .it

ANALISI GIOCATORE: Fazio

Fazio sta letteralmente vivendo una seconda giovinezza. Durante questa stagione, una delle migliori della sua carriera, è diventato senza alcun dubbio il pilastro della difesa giallorossa, praticamente inamovibile. Spalletti ha trovato nel centrale argentino affidabilità e concretezza che permettono alla Roma di avere la seconda migliore difesa del campionato, dietro solo alla Juventus. Il “comandante” nei giorni scorsi ha dichiarato di credere ancora nello scudetto, soprattutto se il Napoli riuscisse a vincere con i bianconeri nel prossimo week end; molto dipenderà anche dal rendimento del pacchetto arretrato giallorosso che deve fare un ulteriore salto di qualità per arrivare al pari dei rivali juventini. La sua prestanza fisica ha fatto la differenza in carriera, soprattutto nel gioco aereo, ma Fazio è un difensore molto valido sia in fase di marcatura, sia in fase di impostazione del gioco. La sua tecnica gli permette di impostare spesso l’azione per i compagni e dettare i tempi di gioco.

Parlavamo di seconda giovinezza ed in effetti sembra che l’aria capitolina lo abbia veramente rigenerato. Dopo una brillante carriera spesa in Spagna tra le fila del Siviglia, in cui l’argentino ha giocato dal 2007 al 2014 disputando buonissime stagioni e collezionando 148 presenze, è arrivata l’avventura al Tottenham, in Premier League. Il cambio di squadra e di campionato non hanno portato bene al portante difensore che non è riuscito ad imporsi ed è finito ai margini della squadra. Dopo due stagioni deludenti viene girato in prestito per sei mesi al Siviglia, ma anche nella città che lo ha lanciato non riesce a tornare ai livelli sperati. Il 3 Agosto del 2016 arriva alla Roma, prestito oneroso per un anno (1,2 ml) con diritto di riscatto fissato ad un massimo di 3,2 milioni. Il resto è storia recente. Diventato titolare inamovibile è già stato riscattato dalla Roma a Dicembre, dato che tutte le clausole e condizioni del contratto sono state soddisfatte.

I numeri di questa stagioni sono straordinari e lo attestano tra i migliori difensori del campionato in molti parametri statistici. Primo in serie a per respinte difensive (224) e contrasti aerei vinti (96), “solo” terzo nei palloni intercettati (74). Nella rosa di Spalletti è il terzo giocatore più utilizzato, dietro solo a Dzeko e Szczesny, e primeggia tra i pari ruolo giallorossi per palloni recuperati (135) e passaggi completati (1121). E proprio il suo coinvolgimento nella manovra della squadra, in veste di iniziatore, è l’arma in più dell’argentino e della Roma. Bisogna dire che per 4 milioni la Roma si è portata a casa un difensore con i fiocchi che ha dimostrato di poter giocare ai massimi livelli. Unico neo stagionale, la partita con il Napoli dove, dopo una prestazione non all’altezza, è stato sostituito anzitempo. Un altro argentino che forse nell’immediato presente potrebbe far comodo al tecnico della nazionale Bauza, viste le difficoltà.

Su Fantasfida i numeri rispecchiano le statistiche come è ovvio che sia. Se togliamo la partita con l’Inter, nelle ultime nove partite, Fazio viaggia ad una media di 12,5 punti a partita, bottino non affatto da disdegnare. Spicca la partita con la Fiorentina, dove l’argentino ha realizzato il suo primo gol in Italia ed ha totalizzato ben 31 punti, aiutato anche da 4 tiri gol intercettati e dalle consuete palle recuperate. Proprio quest’ultime la fanno da padrone nel suo palmares stagionale come già detto in precedenza. Oltre ai numeri snocciolati, aggiungiamo due parametri abbastanza importanti per il nostro giochino: primo i tiri gol intercettati, che sono già 25, secondo i passaggi chiave, che sono 6, numero assolutamente rispettabilissimo per un difensore centrale.

Fazio come avrete capito vi garantisce titolarità, che in quest’ultimo periodo di campionato sarà sempre più importante, ed anche una certa regolarità di punteggio. Considerate poi che, viste le sue qualità aeree che lo rendono pericoloso anche nell’area avversaria, il bottino di gol potrebbe anche aumentare. Il “comandante” è carico e in forma per quest’ultimo scorcio stagionale, non vi resta che affidargli la vostra armata, magari già da Domenica.

Malato di calcio sin dalla nascita, ho incontrato i daily fantasy sports e mi sono illuminato. Sinergia tra studio statistico e gambling; praticamente un sogno che si avvera.

Devi essere loggato per commentare Login