ANALISI REPARTO: Lazio, il centrocampo chiuderà in bellezza? - Daily Fantasy Sports .it

ANALISI REPARTO: Lazio, il centrocampo chiuderà in bellezza?

Dopo settimane e settimane incollati al PC per controllare le ufficiali, le stats, lo stato di forma, gli infortunati e tutti i dati su ogni singola partita, eccoci arrivati all’ultima giornata di un campionato che si è spento da un po’, ma può regalare ancora qualche emozione. Come abbiamo visto nelle zone basse il nome più interessante è sicuramente quello di Franco Vazquez, che dovrà portare il Palermo a una salvezza ormai dietro l’angolo. Ai piani alti i giochi perlopiù sono fatti, ma c’è una squadra in particolare che può risultare interessante in ottica DFS: la Lazio di Simone Inzaghi. Con 4 vittorie nelle ultime sei giornate e 11 gol fatti, ultimamente i biancocelesti stanno tenendo il passo di Napoli e Inter. Contro una Fiorentina neppure lontana parente di quella di inizio anno, potrebbero fioccare bonus.

candreva

Se davanti il nome caldo è quello di Klose,  in mezzo al campo i biancocelesti offrono un sacco di giocatori di spicco. A partire da Candreva: 20mila crediti per poter schierare il rigorista della squadra, uno che vanta la media di 3,1 tiri a partita. Nonostante una stagione sotto le aspettative, il centrocampista romano arriva da cinque punteggi da lustrarsi gli occhi (14-39-14-26-28), conditi da 3 gol, 4 se non avesse mancato il rigore contro la Samp.

Il primo nome da prendere in considerazione è dunque lui, ma la differenza con alcuni dei compagni di reparto non è così netta. Lucas Biglia ha mostrato nel corso della stagione una costanza pazzesca: se sta bene gioca sempre, sta in campo per tutti i 90 minuti e trova con frequenza la doppia cifra grazie a passaggi chiave e un numero esorbitante di palle recuperate. Quando segna, insomma, si va per i 30 punti. Un peccato non averlo a disposizione questo weekend, per lui un turno di squalifica da scontare.

Diverso il discorso per Felipe Anderson, pur sempre un giocatore che quest’anno ha fatto segnare sul tabellino 7 gol e 4 assist, ma che abbiamo imparato a conoscere come uno che si accende a intermittenza. Se Candreva è la prima scelta e Biglia la seconda, lui è semplicemente il potenziale crack di giornata. Sempre che Inzaghi lo schieri e lo faccia giocare abbastanza: l’ultima volta che ha fatto tutti i 90 minuti è stato nel derby di un mese fa, quando in panchina sedeva ancora Pioli.

felipe anderson

Da qui il divario si fa importante: il primo dei meno appetibili è Parolo, che quest’anno ha vissuto una stagione al di sotto delle precedenti dal punto di vista realizzativo. Rimane comunque una scommessa per chi ricorda i 10 gol dell’anno scorso e gli 8 di due anni fa, ma non vanta la costanza di rendimento di Biglia e con 16mila crediti a disposizione potete guardare a nomi ben più importanti.  Discorso simile per Lulic: costa un sacco e non è certo una macchina da punti, però sta vivendo un ottimo periodo (18-4-15-13-16) e non è escluso che possa coronarlo con un gol all’ultima. Buona pure la forma di Onazi, spesso in doppia cifra nelle ultime uscite e che non disdegna di andare al tiro, ma non è comunque giocatore da bonus pesante e rimane una scelta per chi vuole cercare il colpaccio low cost.

Costa poco anche Milinkovic-Savic, che però con Inzaghi non è mai partito titolare e anche nella gestione Pioli si è fatto notare più per una certa predisposizione a non raggiungere la doppia cifra più che per la capacità di portare bonus importanti. Al contrario, Stefano Mauri la porta l’ha sempre vista e se dovesse partire titolare potrebbe indurre più di un allenatore a farci un pensierino. L’ultima volta che ha giocato 90 minuti ha portato 14 punti senza neppure segnare, non male. Poco da dire invece su Cataldi: se volete bendarvi e indovinare un nome può andare, altrimenti c’è molto altro su cui puntare.

Termina dunque oggi l’analisi reparto della Serie A: l’appuntamento adesso è per Euro 2016 e, naturalmente, per l’edizione del centenario della Copa América!

Da sempre soffre di una preoccupante passione per calcio e fantacalcio. Quando scopre i Daily Fantasy Sports si rende conto che è arrivato il momento di cambiare dipendenza.

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta