CONSIGLI FANTASFIDA: Champions - Finale - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Champions – Finale

Siamo giunti all’atto finale. Questa sera conosceremo la vincitrice di questa edizione della Champions, di fronte la squadra che ha segnato di più nella competizione, il Real Madrid, e quella che invece ha subito meno gol, la Juventus. Su Fantasfida per l’occasione è in programma il Fantastica Champions La Finale con €2.500 garantiti per un buy in di 10€. Vediamo come le due squadre si avvicinano a quest’appuntamento e qualche consiglio su chi scegliere per il torneo.

QUI JUVENTUS

Inutile nascondersi. Per la società bianconera è una partita fondamentale, coronamento di un percorso di crescita che l’ha vista tornare al top europeo negli ultimi anni. La formazione è quella tipo, al netto di brutte sorprese dell’ultim’ora. La vecchia Signora è pronta per provare a tornare sul tetto d’Europa, le convinzioni sono maggiori rispetto a due anni fa, vedremo se basteranno.

3-4-3 Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Dani Alves, Pjanic, Khedira, Alex Sandro, Dybala, Higuain, Mandzukic. All. Allegri

QUI REAL MADRID

In casa Real l’unico nodo da sciogliere sono le condizioni di Bale. Se il gallese non dovesse farcela è pronto Isco a sostituirlo, ma visto che si gioca in casa sua a Cardiff sono sicuro che farà di tutto per essere della partita, almeno per una buona parte. Per il resto è il Real che conosciamo, detentore del titolo e capace di portare in Spagna il trofeo ben due volte negli ultimi tre anni, ed in più davanti c’è un certo Ronaldo, un giocatore favolosamente decisivo.

4-3-1-2 Navas, Danilo, Varane, Ramos, Marcelo, Kroos, Casemiro, Modric, Isco, Benzema, Ronaldo. All. Zidane

PORTIERI

BUFFON (Juventus) – E’ la partita che potrebbe coronare una carriera comunque straordinaria. La concentrazione sarà a mille, come anche la voglia di riuscire finalmente ad alzare una coppa tanto agognata. Tutto ciò mi basta per prenderlo come prima scelta.

DIFENSORI

RAMOS (Real Madrid) – Non benissimo nelle due semifinali con l’Atletico, ma prima è stato uno dei difensori più costanti della competizione. Poi, come noto, nelle finali è sempre l’uomo in più. Due gol in questa Champions e tantissime palle recuperate. Dovrebbe assicurarci un buon punteggio.

MARCELO (Real Madrid) – Nelle due partite con i cugini dell’Atletico ha fatto registrare 15 punti sia all’andata che al ritorno, ma è la prestazione nel ritorno con il Bayern Monaco che spicca: 38 punti senza segnare, grazie soprattutto ai sette passaggi chiave effettuati. Sulla fascia è spesso devastante, con la Juventus comunque non sarà facile.

DANI ALVES (Juventus) – E’ l’uomo Champions della Juventus. Semplicemente devastante nelle semifinali dove ha fatto la differenza con quattro passaggi chiave, 2 assist ed un gol per una media di 30 punti. La sua esperienza e la “rivalità” personale con il Real potrebbe essere determinate stasera.

CENTROCAMPISTI

MODRIC (Real Madrid) – Nessun gol ancora in Champions quest’anno ed in generale non grandissime prestazioni, a parte nel ritorno dei quarti con il Bayern Monaco. Ho comunque la sensazione che questa sera possa essere decisivo, visto anche la buona prestazione fatta nell’ultima giornata di Liga a Malaga. Scelta rischiosa che potrebbe ripagare.

PJANIC (Juventus) – E’ arrivato alla Juve per vincere, oggi ha l’occasione di mettere a tacere chi lo ha criticato e completare una stagione da sogno. Con il Real le palle da fermo saranno fondamentali per cercare di spezzare l’equilibrio. Nessun gol ancora in questa Champions, sbloccarsi stasera sarebbe veramente speciale.

KHEDIRA (Juventus)– Con Dani Alves è l’uomo di esperienza internazionale che ha contribuito a far fare il salto di qualità alla squadra bianconera. In questa partita la sua prestazione nella mediana sarà fondamentale per arginare i campioni in forza al Real. In Champions quest’anno le sue prestazioni non sono state esaltanti per quanto riguarda i tornei di Fantasfida, solo poco più di 5 punti di media, ma confido nella sua voglia di vincere l’ennesima Champions.

ATTACCANTI

RONALDO (Real Madrid) – Che dire, impossibile non prenderlo, semplicemente devastante. Dopo l’inspiegabile digiuno di gol nei gironi, ha timbrato il cartellino ben otto volte nei quarti e in semifinale. Se in serata, può decidere da solo la partita. 42,5 punti di media nelle ultime quattro, in questo momento senza dubbio il numero uno al mondo.

HIGUAIN (Juventus) – Stesso discorso di Pjanic. E’ la sua partita e deve dimostrare finalmente di poter essere decisivo anche nelle finali, non molto fortunate finora. Ennesima stagione fantastica, negli ultimi venti mesi è diventato il numero nove moderno migliore del mondo. I suoi due gol in semifinale con il Monaco sono stati decisivi per arrivare a Cardiff, ora serve l’ultimo, il più importante e pesante.

BENZEMA (Real Madrid) – Si parla poco di Karim, offuscato spesso dalla luce abbagliante del suo compagno di reparto. Diciannove gol in stagione di cui cinque in Champions arrivate però tutte nella prima parte della competizione. Sa essere letale in area avversaria, e alla fine tra Higuain, Dybala e Ronaldo potrebbe essere lui l’uomo decisivo.

Malato di calcio sin dalla nascita, ho incontrato i daily fantasy sports e mi sono illuminato. Sinergia tra studio statistico e gambling; praticamente un sogno che si avvera.

Devi essere loggato per commentare Login