CONSIGLI FANTASFIDA: Champions League Ottavi - Martedì 07 Marzo - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Champions League Ottavi – Martedì 07 Marzo

champions-league

Questa sera torna la Champions con le prime due gare di ritorno degli Ottavi di finale. Su Fantasfida, come di consueto, ci sarà il torneo dedicato che troviamo programmato come Fantastica Champions del Martedì 4.000€ garantiti con un buy in di 10 euro. Di seguito il programma ed alcuni consigli su chi schierare.

ARSENAL vs BAYERN MONACO – Con i primi soli primaverili, come succede quasi ogni anno, l’Arsenal di Wenger si è cominciato a sciogliere. Non solo con la batosta presa all’andata, un 5 a 1 che non ammette repliche, ma anche in campionato dove, nel solo mese di Febbraio, ha fatto registrare 3 sconfitte su 4 partite. Sinceramente è molto difficile sperare o credere nell’impresa che questa sera servirebbe per il passaggio del turno, soprattutto perché il Bayern è veramente in un buonissimo periodo ed è lanciato verso un finale di stagione da protagonista tanto in Europa quanto in Germania. Attenzione alle formazioni. Visto il largo successo dell’andata dei bavaresi, non sono da escludere cambi nell’undici iniziale. E’ sempre la champions e i migliori vorrebbero giocare tutte le partite, ma sia Ancelotti che Wenger, anche se con motivazioni diverse,  potrebbero far rifiatare qualcuno.

NAPOLI vs REAL MADRID – Altro fascino, ma soprattutto esito ancora aperto nella sfida del San Paolo. Il Napoli è chiamato a provare a recuperare il passivo dell’andata, al Bernabeu  i blancos si sono imposti per 3 a 1, ribaltando l’iniziale vantaggio di Insigne, grazie ai gol di Benzema, Kroos e Casemiro. Non sarà impresa semplice per gli uomini di Sarri, ma la bella prestazione in casa della Roma alimenta le speranze, quantomeno per provare a giocarsela. Il Real viene da una settimana in cui ha disputato tre partite di campionato dove, pur portando a casa due vittorie ed un pareggio, ha dimostrato qualche lacuna difensiva: i sei gol subiti contro Villareal, Las Palmas ed Eibar sono un segnale incoraggiante per Mertens e compagni. Certo, poi l’attacco è devastante e per fermarlo serve una partita incredibilmente intensa da parte dei singoli e tatticamente perfetta in ogni reparto. Come al solito Zidane schiererà la squadra nel classico 4-3-3, ma con due novità rispetto all’andata: il rientro di Bale nel tridente di attacco e con Pepe in difesa al posto dell’indisponibile Varane. Nei partenopei è rientrato l’allarme Mertens, uscito anzitempo con la Roma causa crampi, ma sicuramente in campo stasera; l’unico ballottaggio di formazione sembra essere a centrocampo tra Jorginho e Diawara, con la conferma del croato Rog, splendido interprete nella vittoria con la Roma.

  

CONSIGLI MARTEDI’ 07 MARZO CHAMPIONS LEAGUE – OTTAVI

PORTIERI

NEUER (Bayern Monaco) – Come detto l’Arsenal di questi tempi sembra poca roba. Se poi ci mettiamo anche la dura contestazione dei tifosi prevista per questa sera, capiamo come il clima in casa gunners non è di quelli ideali. La qualificazione è un miraggio e le motivazioni saranno difficili da trovare. All’andata, nonostante il gol subito, il portiere dei bavaresi ha raccolto 15 punti grazie ad alcune parate delle sue. Vado con certezza sul tedesco considerando anche il momento della squadra di Ancelotti: 1 solo gol subito nelle ultime 4 di Bundesliga.

REINA (Napoli) – Nell’altro ottavo fiducia al portiere spagnolo del Napoli, autore sabato con la Roma di una partita veramente super. La parata su Perotti nel finale è qualcosa di incredibile e si candida come miglior parata di questa serie A sia per spettacolarità che per importanza. Prendere il portiere contro il Real e contro il tridente Benzema-Ronaldo-Bale è un vero azzardo, ma confido nella voglia del Napoli di provare l’impresa, spinti dal calore del San Paolo nella partita che vale una stagione.

DIFENSORI

ALABA (Bayern Monaco) – Il laterale di Ancelotti ha fornito un’ottima prestazione anche all’andata. 7 palle recuperate e 2 passaggi chiave gli hanno permesso di accumulare 12 punti. E’ sempre una garanzia e nel duello con la fascia destra dell’Arsenal dovrebbe avere ancora la meglio e riuscire a confermarsi pericoloso anche in fase offensiva.

GHOULAM (Napoli) –Sicuramente uno dei più propositivi del Napoli. Quest’oggi avrà il compito di fermare il tridente madridista, magari segnando qualche palle recuperata in più del solito, e di riproporsi negli spazi lasciati dagli undici di Zidane che, come detto, giocando con un modulo super offensivo devono per forza lasciare. All’andata è riuscito anche ad arrivare al tiro, nella partita di stasera sarà fondamentale essere perfetti in tutte le fasi del gioco.

CARVAJAL (Real Madrid) – All’andata è stato il migliore della linea difensiva madridista con 11 punti, grazie alle sei palle recuperate e ad un assist. Considerando che scegliendo lui possiamo risparmiare qualche credito rispetto a Marcelo e Sergio Ramos, mi sembra un’ottima opzione. Nelle ultime quattro partite in Champions ha sempre passato i 10 punti con 3 assist e ben 27 palle recuperate.

GHOULAM (Napoli)

CENTROCAMPISTI

RIBERY (Bayern Monaco) –Al rientro dopo lo stop e subito in gol nell’ultimo turno di campionato nella vittoria per 3 a 0 sul Colonia. Le dichiarazioni nel post partita del giocatore ci dimostrano come l’ambiente Bayern sia in un momento veramente positivo e di ottima fiducia. Il francese ha ipotizzato e fantasticato su un eventuale triplete della sua squadra mostrandoci come abbia pienamente fiducia sul potenziale della sua squadra. Potrebbe partire titolare per ritrovare la migliore condizione e negli spazi della difesa dell’Arsenal è potenzialmente letale.

MERTENS (Napoli) – Stagione da incorniciare, il folletto belga è finalmente uscito alla ribalta e sta portando il Napoli in alto. Però nella partita di andata non ha brillato, anzi, è apparso sottotono, proprio nella serata più importante. Stasera ha l’opportunità di rifarsi e provare a scrivere una pagina impostante del club. Un’eventuale qualificazione consegnerebbe gli undici di Sarri alla storia azzurra e manderebbe in fibrillazione un’intera città. Le motivazioni non mancano, la forma del giocatore nemmeno, mi aspetto una grande partita.

MODRIC (Real Madrid) – Ottimo due settimane fa in Spagna, 1 assit, 3 tiri, 3 passaggi chiave per 16 punti finali. E’ mancato solo il gol, ma ha dimostrato di essere fondamentale per il gioco di Zidane. Anche nell’ultima di campionato è apparso sugli scudi con ben 13 palle recuperate e 15 punti totali.

MODRIC (Real Madrid)

ATTACCANTI

LEWANDOWSKI (Bayern Monaco) – Già sei gol in questa Champions, è il terminale ideale di quella che sembra una macchina perfetta. 27 punti totali nella partita di andata in Germania con un gol ed un assist, oltre a diversi tiri ed un passaggio chiave. L’attaccante polacco viaggia a gonfie vele anche in Bundesliga con 4 reti nelle ultime tre partite. Impossibile non puntare su di lui.

BENZEMA (Real Madrid) – Il periodo difficile sembra alle spalle. Dopo il gol all’andata con il Napoli è arrivata anche la doppietta Sabato in campionato contro l’Eibar. Il francese è un cannoniere di razza e se in fiducia è un osso duro per tutte le difese, soprattutto quando può beneficiare degli assist di due fenomeni come Bale e Cristiano Ronaldo. Il portoghese è recuperato e, nonostante l’assenza nella partita di Sabato, sarà regolarmente in campo. Ottima notizia per Benzema, meno per il Napoli.

SANCHEZ (Arsenal) – Il Bayern è il naturale favorito per il passaggio del turno vista la debacle della squadra inglese all’andata, ma il cileno potrebbe trovare il gol se, con l’andare dei minuti, la partita perderà di valore, sfruttando eventuali cali di tensione e concentrazione dei tedeschi. 17 reti in campionato e 3 in Champions, per una stagione veramente al top fino ad ora.

Malato di calcio sin dalla nascita, ho incontrato i daily fantasy sports e mi sono illuminato. Sinergia tra studio statistico e gambling; praticamente un sogno che si avvera.

Devi essere loggato per commentare Login