CONSIGLI FANTASFIDA: Champions League Ottavi - Mercoledì 08 Marzo - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Champions League Ottavi – Mercoledì 08 Marzo

champions-league

Seconda giornata di ottavi ed altri due emozionantissimi match in programma. Su Fantasfida si gioca il Fantastica Champions del Mercoledì 4.000€ garantiti con un buy in di 10 euro che allieterà la vostra serata europea. Ecco il programma ed alcuni consigli su chi schierare.

BARCELLONA vs PSG – Dopo la batosta subita in terra francese all’andata, la squadra di Luis Enrique è chiamata all’impresa, diciamo pure ad un mezzo miracolo. Per il tecnico spagnolo, che ha già annunciato il suo addio a fine stagione, potrebbe essere l’ultima serata in Champions con i blaugrana. Nel primo match non c’è stata partita, il Psg ha dominato i rivali grazie ad uno straripante Di Maria. Questa sera servirà più di una partita perfetta per ribaltare i quattro gol subiti e contro una squadra piena di qualità come quella della capitale francese, non è affatto semplice, anche con un tridente pesante come quello del Barca. Le prove generali sono andate in scena nella Liga, prima un 6 a 1 allo Sporting Gijon, poi 5 a 0 contro il Celta con un Messi versione pallone d’oro. Ci aspetta una partita spettacolare con il Barcellona che proverà ad attaccare sin dal primo minuto per sbloccare la partita e credere nell’impossibile. Nessuno nella Champions è mai riuscito a recuperare 4 gol di scarto, la maggior rimonta è quella del Deportivo la Coruna contro il Milan nei quarti di finale del 2003/2004, quando, dopo la sconfitta per 1-4 a Milano, ha ribaltato l’esito del doppio confronto con un perentorio 4-0.

DORTMUND vs BENFICA – All’andata vittoria di misura per i lusitani grazie al gol di Mitroglou e soprattutto al rigore fallito da Aubameyang. Questa sera i tedeschi cercheranno di rifarsi e centrare la terza qualificazione ai quarti dell’ultimo decennio dopo la vittoria della coppa nel 2007, per il Benfica sarebbe, invece, la terza negli ultimi sei. Incoraggianti le statistiche per la squadra di Tuchel, che ha vinto tutte e cinque i precedenti interni contro squadre portoghesi e arriva a questa sera reduce dalla goleada in campionato con il Leverkusen, 6 a 2, testimonianza di un buono stato di forma. Il Benfica, dal canto suo, dopo essersi qualificato secondo nel girone del Napoli, viaggia a gonfie vele anche in campionato dove è capolista con un margine di 1 punto sui rivali del Porto ed ha aperta una striscia di 5 vittorie consecutive con un solo gol subito. Il Dortmund non perde in casa, in partite ufficiali, da agosto e ha dimostrato di riuscire anche a trovare facilmente la via del gol, sono i naturali favoriti per la vittoria di questa sera, anche se questo non significa qualificazione certa.

  

CONSIGLI MERCOLEDI’ 08 MARZO CHAMPIONS LEAGUE – OTTAVI

PORTIERI

BURKI (Borussia Dortmund) – Undici partite casalinghe in campionato, 28 gol realizzati e solo 7 subiti. Il Dortmund in casa è una macchina da guerra, anche se nel girone non ha dimostrato tutta questa solidità subendo 2 gol nel pareggio con il Real e 4 nella rocambolesca vittoria per 8 a 4 contro il Legia Varsavia. Nella partita di andata il portiere dei tedeschi ha rimediato un misero -3, ma questa sera la partita casalinga dovrebbe riservargli diversa sorte.

TER STEGEN (Barcellona) – E’ fondamentale per il Barcellona non subire gol, almeno per credere nel miracolo. La concentrazione del portiere olandese e dei compagni del reparto difensivo dovrà essere al massimo per provare ad opporsi agli attacchi dei temibili avanti francesi. Nelle due partite dei gironi giocate in casa, Ter Stegen ha portato 17 punti con il Celtic e 14 con il Manchester City.

DIFENSORI

PISZCZEK (Borussia Dortmund) – Il difensore polacco ha ben figurato anche nella sconfitta dell’andata: 13 punti grazie a 7 palle recuperate e 2 tiri. Questa sera, nella bolgia del Westfalenstadion, serve una partita senza sbavature difensive e la sua esperienza può fare la differenza. La prima partita nei gironi con 20 punti aveva illuso i suoi estimatori, poi in Champions non è riuscito a ripetersi, fino alla buona prova in Portogallo. Stasera mi aspetto una partita con punteggio elevato.

JORDI ALBA (Barcellona) – Dodici punti a Parigi con 6 palle recuperate, 2 tiri gol intercettati ed 1 passaggio chiave. Questa sera sarà importante mantenere un equilibrio tra le due fasi di gioco, essere propositivo senza lasciare troppi spazi alla velocità dei parigini. Già quattro i passaggi chiave in questa Champions e soprattutto 19 le palle recuperate, vero marchio di fabbrica. La sensazione è che sia in un buon momento di forma, confermato anche dalla positiva prova nel week end in campionato.

KURZAWA (PSG) – L’ultimo difensore consigliato è dei francesi. L’assalto del Barcellona sarà feroce, sin dal primo minuto di gioco, ma non per questo i difensori del PSG non possono racimolare punti, anzi. Se la partita si mette bene per i francesi, tra palle recuperate e tiri gol intercettati, si possono formare punteggi interessanti. Consiglio il terzino francese di origini polacche che anche all’andata, grazie anche ad un assist, ha portato a casa ben 12 punti.

PISZCZEK (Borussia Dormund)

CENTROCAMPISTI

REUS (Borussia Dortmund) – Sicuramente il centrocampista con maggior talento dei tedeschi. Anche a Benfica ha messo a referto 17 punti, con 2 passaggi chiave e 2 tiri. In casa si può esaltare e può essere il trascinatore della sua squadra. 3 gol in tre partite in questa Champions e punteggi sempre sopra la media.

RAKITIC (Barcellona) – Due gol nelle ultime due in Liga, il centrocampista croato è in un momento di forma spettacolare e riesce a sfruttare a pieno gli assist dei fenomeni che ha intorno con i suoi inserimenti. In Champions è chiamato alla riscossa dopo le non esaltanti prestazioni delle ultime partite. A parte con il Borussia Monchengladbach e con il Manchester City, non è riuscito mai a superare la doppia cifra, l’assalto di questa sera può essere l’occasione giusta.

DI MARIA (PSG) – Mattatore all’andata con due gol e 4 passaggi chiave, per la bellezza di 41 punti totali racimolati in 61 minuti di gioco. E’ rimasto a riposo precauzionale nell’ultimo turno di campionato e stasera dovrebbe essere nella migliore condizione per sfoderare un’altra prestazione top. Il Barcellona attaccherà disperatamente e negli spazi l’argentino sa essere devastante.

RAKITIC (Barcellona)

ATTACCANTI

AUBAMEYANG (Borussia Dortmund) – La rabbia per il rigore fallito all’andata deve trasformarsi in grinta per la partita di questa sera. Viste le medie realizzative della squadra tedesca nel proprio stadio, mi aspetto almeno un gol dall’attaccante gabonese. 4 reti nelle ultime due di campionato, con due doppiette, dimostrano come l’errore dell’andata sia solo un piccolo passo falso in una stagione che conta già 23 reti in 28 presenze.

MESSI (Barcellona) – Condizione devastante e numeri strabilianti. Sempre a segno nelle ultime sei partite in Liga per otto gol totali ed una prestazione domenica contro il Celta da vero trascinatore. Inutile girarci intorno, il Barcellona ha bisogno del miglior Messi per recuperare il pesante passivo. La Pulce è in grado di stravolgere qualsiasi pronostico, perché come ha detto una volta Sampaoli, tecnico del Siviglia e uno dei papabili per sostituire Luis Enrique nella prossima stagione: “Paragonare un altro giocatore a Messi, è come paragonare un poliziotto a Batman.”

SUAREZ (Barcellona) – Non il miglior Suarez di sempre. L’attaccante uruguagio ci aveva abituato ad essere devastante, soprattutto in zona gol. Una sola rete nelle ultime quattro di Liga e solo due in Champions, all’esordio contro il Celtic. L’istinto del grande attaccante però non si perde e di solito si risveglia nelle grandi occasioni.

Malato di calcio sin dalla nascita, ho incontrato i daily fantasy sports e mi sono illuminato. Sinergia tra studio statistico e gambling; praticamente un sogno che si avvera.

Devi essere loggato per commentare Login