CONSIGLI FANTASFIDA: Domenica di A 17a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Domenica di A 17a Giornata

Dopo le partite di Coppa Italia, si torna in campo per la 17a giornata di Serie A. Il turno inizierà oggi con tre anticipi: alle 15.00 Inter – Udinese, con gli ospiti reduci da due successi consecutivi, alle 18.00 invece si gioca Torino – Napoli e alle 20.45 Roma – Cagliari. Le altre gare si disputeranno domani, Verona – Milan apre le danze alle 12.30 e Atalanta – Lazio alle 20.45 chiude la giornata.

CONSIGLI FANTASFIDA 17A GIORNATA – DOMENICA DI A

Questa domenica saranno quattro le partite presenti nel torneo di Fantasfida, in programma come sempre a partire dalle 15.00. Torna tra le protagoniste la Juventus, impegnata nell’insidiosa trasferta di Bologna, che ha potuto però preparare con attenzione durante tutta la settimana. Fiorentina e Sampdoria, entrambe in casa, affrontano due squadre in ripresa e che potranno creare qualche preoccupazione. I viola infatti ospitano il Genoa che nelle ultime due trasferte ha raccolto due successi, mentre i blucerchiati ricevono il Sassuolo che domenica scorsa ha trovato la prima vittoria casalinga della stagione. Crotone – Chievo sarà la prima in casa per Walter Zenga sulla panchina dei calabresi.

PORTIERI

Sportiello (Fiorentina) – Tra i top nel torneo di domenica scorsa, grazie alla sua prestazione in casa del Napoli. Ha tenuto la propria rete inviolata nelle ultime due partite. In questa giornata si troverà davanti gli attaccanti del Genoa che nelle precedenti otto trasferte hanno realizzato solo cinque reti.

Sorrentino (Chievo) – Semplicemente insuperabile nell’ultima gara, contro la Roma, con ben otto interventi. Il Crotone, avversario di questo turno, ha uno dei peggiori attacchi del campionato.

Szczesny (Juventus) – Sarà ancora una volta il polacco a difendere la porta bianconera, in attesa che Buffon si riprenda pienamente. Il numero 23 bianconero non sta facendo rimpiangere l’assenza del capitano e tra campionato e Champions ha raccolto due bonus per la rete inviolata nelle ultime due partite.

DIFENSORI

Cacciatore (Chievo) – Sempre tra i più positivi della formazione di Maran. Si impegna costantemente in entrambe le fasi, riuscendo a raccogliere ottimi punteggi grazie al numero di palloni riconquistati e al suo appoggio alla manovra offensiva.

Ferrari (Sampdoria) – Il centrale blucerchiato ottiene spesso dei buoni punteggi e in questa giornata, contro il Sassuolo, non dovrebbe avere grandi difficoltà. Gli attaccanti neroverdi infatti hanno diversi problemi in zona gol: sette nelle precedenti otto trasferte, solo due realizzati dai centravanti.

Biraghi (Fiorentina) – Ottime le sue prestazioni negli ultimi due turni. Da il meglio di se nelle gare casalinghe, infatti nelle precedenti tre partite disputate al Franchi ha tenuto una media di 17,7 punti, merito in modo particolare di un assist e nove passaggi chiave.

Benatia (Juventus) – Sta tornando al top. Sembra aver definitivamente superato i vari problemi fisici e ha riconquistato il ruolo da titolare. Nelle ultime tre partite di campionato ha una media di 18 punti, grazie a un gol e 23 palloni recuperati.

Biraghi

CENTROCAMPISTI

Veretout (Fiorentina) – In settimana ha deciso l’ottavo di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria con una doppietta (due rigori). Si sta comportando molto bene anche in campionato, come confermano anche le ultime sei giornate (media di 17,5 punti). Fin qui ha siglato tre reti in Serie A.

Birsa (Chievo) – Il trequartista gialloblu è sempre tra i migliori della sua squadra. Spesso decisivo in zona gol, come confermano anche le due reti e quattro assist. Contro il Crotone, formazione che concede sempre tanti spazi, potrà essere letale tra le linee.

Bertolacci (Genoa) – Il suo rendimento sta crescendo giornata dopo giornata. Se guardiamo le ultime quattro partite possiamo notare questa crescita: 7, 11, 16, 26. Martedì nel posticipo contro l’Atalanta ha realizzato il gol dei rossoblu.

Torreira (Sampdoria) – Continua l’ottimo campionato del regista blucerchiato. Nelle ultime quattro giornate ha tenuto una media di 20 punti grazie a una rete e ben 36 palloni riconquistati. Difficile passare dalle sue parti, meglio girare a largo.

Pjanic (Juventus) – Poco da dire sul bosniaco. Conosciamo bene le sue qualità e in questa stagione sta migliorando molto anche nel ruolo di centrocampista centrale davanti alla difesa. Preciso in fase di impostazione, attento in copertura con diversi palloni recuperati.

ATTACCANTI

Politano (Sassuolo) – E’ il miglior marcatore stagionale dei neroverdi. Tre reti e due assist per l’esterno italiano. Non sarà facile contro la difesa della Sampdoria, ma la squadra di Giampaolo ha comunque incassato cinque gol nelle ultime tre partite casalinghe.

Quagliarella (Sampdoria) – Ha realizzato una doppietta sabato scorso in casa del Cagliari, arrivando a quota nove centri in questo campionato. Oltre ai gol sta aiutando molto la manovra offensiva (cinque assist). Sarà sicuramente uno dei principali pericoli per la difesa del Sassuolo.

Mandzukic (Juventus) – Raramente lo abbiamo inserito tra i nostri consigli, perché giocando da esterno nel 4-2-3-1 era più impegnato in copertura che nei pressi della porta avversaria. Con il nuovo modulo però sembra rinato e nelle ultime due partite giocate in campionato ha tenuto una media di 26 punti, grazie a un gol e otto tiri in porta.

Verdi (Bologna) – Contro la difesa bianconera non sarà facile trovare spazi, ma il numero 9 rossoblu è in gran forma. Fin qui ha segnato cinque reti e fornito quattro assist. Riesce sempre a trovare il tiro o fornire passaggi chiave.

Simeone (Fiorentina) – Altro attaccante che combatte molto e che ultimamente sta migliorando molto il suo rendimento. Nelle ultime tre giornate ha trovato il gol solo in un’occasione, ma ha ottenuto una media di 17,7 punti. Dei cinque gol realizzati in questo campionato, tre gli ha segnati in casa.

Verdi

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login