CONSIGLI FANTASFIDA: Domenica di A 28a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Domenica di A 28a Giornata

La Roma ha vinto il primo anticipo della 28a giornata, battendo il Torino all’Olimpico e ha consolidato il terzo posto in classifica, mentre ieri il derby di Verona ha visto l’Hellas battere il Chievo per 1 a 0. Oggi si giocano le altre otto partite che mancano a completare il turno. Si parte alle 12.30 con Fiorentina – Benevento, con i viola ancora sconvolti dalla morte di Astori. Nel pomeriggio si disputano cinque incontri, tra i quali spicca Juventus – Udinese, mentre in serata si giocano Genoa – Milan alle 18.00 e Inter – Napoli alle 20.45, quest’ultimo sarà sicuramente il match più atteso e potrebbe essere decisivo per la vetta della classifica.

CONSIGLI FANTASFIDA 28A GIORNATA – DOMENICA DI A

Come detto prima, tra le sfide del pomeriggio c’è anche Juventus – Udinese, con i padroni di casa che vincendo supererebbero il Napoli in classifica e metterebbero ulteriore pressione alla squadra di Sarri. La Lazio invece è impegnata nella trasferta di Cagliari, dove diverse big hanno avuto più di qualche difficoltà. In chiave retrocessione troviamo lo scontro diretto tra Sassuolo e Spal, entrambe a quota 23 punti, mentre il Crotone, attualmente terzultimo con 21 punti, ospita la Sampdoria. Al Dall’Ara va in scena Bologna – Atalanta, due formazioni che regalano sempre spettacolo. Di seguito i nostri consigli per il main eventi di Fantasfida.

PORTIERI

Szczesny (Juventus) – Turno di riposo per Buffon e occasione per il portiere polacco. Quando è stato chiamato in causa si è sempre fatto trovare pronto senza mai far rimpiangere il numero uno della nazionale italiana.

Cordaz (Crotone) – Esame importante per i rossoblu di Zenga, che in caso di vittoria si rimetterebbero in piena corsa salvezza. Il capitano della formazione calabrese è sempre tra i migliori e per superare la Sampdoria dovrà prima di tutto non subire reti.

Strakosha (Lazio) – Dopo il mezzo passo falso di Europa League, i biancocelesti cercano riscatto a Cagliari, contro una squadra che sta segnando davvero poco nelle ultime giornate.

DIFENSORI

Toloi (Atalanta) – Tra i difensori atalantini è quello che nelle ultime settimane ha il rendimento più costante, grazie soprattutto ad un gran numero di palloni riconquistati (37 nelle precedenti tre gare).

De Vrij (Lazio) – Il possente difensore olandese non dovrebbe avere grandi difficoltà contro gli attaccanti del Cagliari, che nelle ultime tre giornate hanno segnato un solo gol. Sempre attento in copertura e pericoloso nell’area avversaria.

Rugani (Juventus) – Terza presenza consecutiva da titolare per il giovane centrale bianconero che si sta confermando a buoni livelli. I padroni di casa non dovrebbero avere grandi difficoltà a tenere la propria rete inviolata.

Silvestre (Sampdoria) – Il gol nel turno precedente è stato il giusto premio per la brillante stagione del centrale blucerchiato. Inoltre oggi affronta il Crotone che, oltre ad avere uno dei peggiori attacchi del campionato, dovrà fare a meno di Budimir.

Martella (Crotone) – I rossoblu hanno difficoltà in fase offensiva, ma raccolgono punteggi decisamente migliori nel reparto arretrato. Il capitano del club calabrese ha ottenuto un totale di 40 punti nelle ultime tre partite.

Toloi

CENTROCAMPISTI

Douglas Costa (Juventus) – È il giocatore più in forma della squadra di Allegri e lo si è visto anche nel match di Londra contro il Tottenham. Nelle precedenti tre gare giocate da titolare in Serie A ha segnato un gol e fornito due assist.

Ilicic (Atalanta) – Gasperini dovrebbe confermare il modulo senza una vera e propria punta, con Ilicic, Gomez e Cristiane ad alternarsi nel ruolo di centravanti di movimento. Nelle ultime quattro giornate ha una media di 21,75 punti e oggi sfida il Bologna, squadra che lascia sempre molto spazio agli avversari.

Milinkovic-Savic (Lazio) – Il Serbo è in gran forma in questa fase e lo dimostrano i due gol segnati due settimane fa in casa del Sassuolo e la media punti di 29,3 nelle ultime tre giornate. Il Cagliari nelle precedente gara casalinga ha incassato ben 5 reti dal Napoli.

Dzemaili (Bologna) – Uno tra gli uomini più pericolosi del Bologna in fase offensiva. In campo mette sempre anche tanta grinta e lo dimostrano i 33 palloni riconquistate in sette partite.

Magnanelli (Sassuolo) – Un vero maestro nell’interrompere la manovra avversaria, difficilmente è possibile superarlo. Ad ogni match recupera un consistente numero di palloni e ottiene punteggi ben sopra la media.

ATTACCANTI

Immobile (Lazio) – In rete anche giovedì in Europa League, vede la porta come pochi in questa stagione. Il Cagliari ha una difesa piuttosto vulnerabile nelle ultime settimane e il numero 17 biancoceleste potrebbe incrementare ulteriormente il suo bottino di gol in campionato.

Higuain (Juventus) – Mercoledì è stato decisivo contro il Tottenham con un gol e un assist. Oggi guiderà l’attacco bianconero contro l’Udinese, con l’obiettivo di ritrovare il gol anche in campionato e superare il Napoli in classifica.

Quagliarella (Sampdoria) – Il Crotone ha bisogno di punti, ma dovrà stare molto attento al capitano blucerchiato. Conosciamo bene le sue qualità e la sua imprevedibilità quando ha la palla tra i piedi.

Verdi (Bologna) – Tornato domenica scorsa, dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal rettangolo di gioco per circa un mese, sta ritrovando la giusta condizione. Sempre insidioso sui calci piazzati, dai quali può cercare la conclusione personale o il passaggio chiave.

Antenucci (Spal) – Miglior marcatore della squadra con sette centri, ai quali vanno aggiunti sei assist, sarà il pericolo numero uno per la difesa del Sassuolo.

Verdi

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login