CONSIGLI FANTASFIDA: Europa League 1a Giornata - ore 19:00 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Europa League 1a Giornata – ore 19:00

Dopo i due giorni dedicati alla Champions League, il giovedì è sinonimo di Europa League. Come di consueto le partite saranno divise in due blocchi, uno alle ore 19:00 e uno alle ore 21:05. C’è molto interesse per vedere all’opera soprattutto Atalanta e Milan, entrambe al rientro in Europa dopo una lunga assenza, ma anche la sorprendente Lazio che nell’ultima di campionato ha dominato proprio il Milan per 4 – 1. Su Fantasfida si potranno giocare due tornei da 2 Euro di buy-in per un garantito di 750 Euro, con partenza rispettivamente alle 19:00 e alle 21:05.

Nel torneo delle 19:00, saranno inserite tre partite: Atalanta – Everton, Austria Vienna – Milan e Villarreal – Astana.

CONSIGLI EUROPA LEAGUE ORE 19 – FANTASFIDA

PORTIERI

Donnarumma (Milan) – Il Milan dovrà dimenticare in fretta i 4 gol presi dalla Lazio, la trasferta non è difficile ma può essere insidiosa. Per questo crediamo che Donnarumma compierà qualche intervento e probabilmente manterrà la porta inviolata.

Pickford (Everton) – Probabilmente non manterrà la porta inviolata, ma l’Atalanta se vuole avere qualche chances di passare il turno deve far risultato oggi in casa per cui giocherà all’attacco. Il portiere inglese sarà molto impegnato e questo può tradursi in molte parate.

Mariano Barbosa (Villarreal) – Inevitabilmente punteremo forte sul Villarreal. In casa contro l’Astana si prevede una facile vittoria e molto probabilmente senza subire gol.

DIFENSORI

Juame Costa (Villarreal) – Il  terzino spagnolo assicura spesso buone prestazioni con punteggi intorno al 10. In un match abbordabile può anche superare questa soglia.

Antonelli (Milan) – I rossoneri passeranno al 3 – 5 – 2 e con l’assenza di Conti e Rodriguez toccherà ad Antonelli agire sulla destra. Il cambio di modulo avanzerà il raggio d’azione e questo può voler dire più bonus da tiri e passaggi chiave.

Caldara (Atalanta) – L’Europa League non è il campionato di Serie A, ma il giovane difensore italiano ha praticamente sempre superato i 10 punti a partita. Soprattutto è pericolosissimo quando sale sui calci da fermo e l’anno scorso ne abbiamo avuto prova.

Caldara

Caldara

CENTROCAMPISTI

Papu Gomez (Atalanta) – Il Papu è uno di quei giocatori che devono essere schierati a prescindere da qualsiasi valutazione sulla partita che affronterà. Anche contro grandi squadre ha registrato punteggi altissimi e la voglia d’Europa dei bergamaschi lo spingerà ancor di più a far bene.

Calhanoglu (Milan) – Il turco è parso un po’ fuori forma nella prima parte di campionato. Lo scegliamo per un motivo molto semplice: è un gran tiratore di punizioni e con l’assenza di Ricardo Rodriguez (altro calciatore di punizioni) si occuperà lui dei calci piazziati.

Kessiè (Milan) – Eccezionalmente rispetto al solito, consigliamo due centrocampisti della stessa squadra. L’ivoriano al contrario di Calhanoglu è in grande forma e non perde occasione di gettarsi in attacco. Potrebbe anche essere rigorista.

ATTACCANTI

Bakambu (Villarreal) – I sottomarini gialli affronteranno in casa i kazaki dell’Astana, sicuramente un avversario alla portata degli spagnoli. In attacco dovrebbero giocare Bacca e proprio Bakambu, che preferiamo al colombiano visto lo scarso rendimento del giocatore ex-Milan.

Rooney (Everton) – Obiettivamente la partita di Reggio Emilia (campo neutro) vede favoriti gli inglesi sui bergamaschi. Crediamo che l’Atalanta possa fare una buona partita e magari anche segnare un gol, ma lo stesso pensiamo dell’Everton per cui puntare sull’esperto Wayne Rooney alla lunga potrebeb pagare.

Andre Silva (Milan) – Discorso opposto per il portoghese del Milan. I rossoneri devono necessariamente invertire la rotta dopo la brutta sconfitta dell’Olimpico e il match di oggi contro l’Austria Vienna è un’ottima occasione. Il portoghese non ha impressionato nelle prime uscite ma potrebbe essere la sorpresa di giornata. Qualora non dovesse partire titolare il consiglio chiaramente vira su Kalinic.

Appassionato di numeri e statistiche!

Devi essere loggato per commentare Login