CONSIGLI FANTASFIDA: Europa League - Ritorno Quarti di Finale - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Europa League – Ritorno Quarti di Finale

Ieri è stato completato il quadro delle semifinaliste di Champions League e oggi si sapranno le migliori quattro di Europa League. Dopo i risultati della scorsa settimana, solo l’Ajax sembra aver un buon vantaggio sull’avversaria, giovedì scorso infatti ha battuto 2-0 lo Schalke all’Amsterdam Arena. Il Manchester United, grande favorito del torneo, ha pareggiato 1-1 in casa dell’Anderlecht e deve comunque puntare alla vittoria per essere tranquillo e non rischiare fino all’ultimo il passaggio del turno. Celta Vigo e Lione hanno vinto in casa, rispettivamente contro Genk e Besiktas, ma con un solo gol di vantaggio e quindi la qualificazione è ancora in bilico. Di seguito il programma delle gare di oggi e i giocatori consigliati per il torneo di Fantasfida.

CONSIGLI FANTASFIDA RITORNO QUARTI DI FINALE – EUROPA LEAGUE

okPROBABILI FORMAZIONI

okSTATISTICHE

PORTIERI

Fahrmann (Schalke 04) – All’andata si è dovuto arrendere due volte all’Ajax e a Klaassen in modo particolare, ma ha giocato una partita super con ben 11 interventi che permettono ancora alla formazione tedesca di puntare alla qualificazione. Sarà difficile ribaltare il risultato di sette giorni fa e sarà fondamentale non subire gol.

Romero (Manchester United) – La rete incassata all’andata è stata solamente la seconda in questa competizione per il portiere argentino dei Red Devils. Nelle gare giocate in casa (4) ha sempre chiuso con la rete inviolata.

DIFENSORI

Castagne (Genk) – Escludendo la gara d’andata, difficile per tutta la difesa della formazione belga, sta disputando un’ottima fase ad eliminazione diretta, condita da due reti. I padroni di casa saranno costretti a spingere per ribaltare il risultato dell’andata e avranno bisogno anche del sostegno dei difensori.

Bailly (Manchester United) – Nelle ultime due presenze in Europa League è stato molto attento in fase difensiva con ben quattro tiri gol intercettati e dodici palloni riconquistati. Come abbiamo già detto per Romero, i Red Devils per superare il turno dovranno cercare di non subire reti.

Jonny (Celta Vigo) – Prestazione quasi perfetta all’andata, come sono state decisamente positive le precedenti cinque gare in Europa League. Giovedì scorso è stato decisivo sia in fase offensiva con tre passaggi chiave e un tiro in porta, sia in fase difensiva con nove palloni recuperati, con l’unica pecca che è costata una delle due reti del Genk.

Diakhaby (Lione) – Tre gol in cinque presenze stagionali in Europa League, due nella doppia sfida alla Roma (uno all’andata e uno al ritorno). Nella partita d’andata ha recuperato ben dieci palloni e intercettato un tiro gol e anche in Turchia dovrà essere determinante nel bloccare le offensive del Besiktas.

Castagne

CENTROCAMPISTI

Klaassen (Ajax) – Ha deciso la gara d’andata con una doppietta che potrebbe risultare decisiva per il passaggio del turno. Il capitano della formazione olandese gioca a tutto campo, riuscendo sempre a recuperare un buon numero di palloni e aiutare la squadra in fase offensiva.

Wass (Celta Vigo) – Giocatore dinamico che copre bene tutte le zone del campo. Utilissimo in copertura (29 palloni recuperati nelle ultime 7 partite in Europa League) e decisivo in fase offensiva con gol, assist e passaggi chiave. All’andata è stato pericoloso con tre tiri in porta e altrettanti passaggi chiave.

Mkhitaryan (Manchester United) – Quattro gol nelle ultime cinque partite giocate nella competizione europea. Giovedì scorso ha segnato la rete del momentaneo vantaggio dello United. Sembra essere il giocatore che si integra meglio con il gioco e i movimenti di Ibrahimovic, sfruttandoli al massimo.

Tolisso (Lione) – Decisivo all’andata nella rimonta del Lione, non solo per il gol, ma soprattutto per la sua grinta e la continua ricerca della profondità. Tre tiri, due passaggi chiave e nove palloni recuperati nella sfida di giovedì scorso. Nelle quattro gare giocate da titolare in questa competizione ha una media di 22,75 punti.

Babel (Besiktas) – Tre gol nelle ultime due partite in Europa League e una media punti di 18,8 nelle cinque gare disputate in questa competizione, merito anche di 31 palloni riconquistati. Sarà uno dei maggiori pericoli per la difesa del Lione per la sua rapidità e per il gran tiro anche da lontano.

ATTACCANTI

Iago Aspas (Celta Vigo) – Ancora una volta tra i migliori nella sfida d’andata con gol e assist. Il numero 10 del Celta è l’uomo con maggiore fantasia e può cambiare la partita da un momento all’altro. Cinque reti totali in questa competizione, tre nelle ultime quattro gare.

Ibrahimovic (Manchester United) – Ha riposato domenica contro il Chelsea, giocando solo gli ultimi 7 minuti, e sarà quindi carico al massimo per superare l’Anderlecht e avvicinarsi ancora di più alla finale di Stoccolma, proprio nella sua Svezia.

Aboubakar (Besiktas) – Ritrova il posto da titolare dopo aver scontato il turno di squalifica. In questa stagione ha realizzato tre gol in Champions e tre (in tre presenze) in Europa League. Sarà sicuramente cercato molto dai compagni e sarà il punto di riferimento centrale dell’attacco turco.

Boetius (Genk) – Giocherà nel trio di trequartisti alle spalle della prima punta. A Vigo a siglato la rete del momentaneo 0-1 per la formazione belga e ha provato anche un’altra conclusione, non riuscendo però a trovare la porta avversaria. Nella precedente gara casalinga, contro il Gent, è stato determinante con tre tiri e quattro passaggi chiave.

Iago Aspas

 

Pagine: 1 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login