CONSIGLI FANTASFIDA: Ritorno Europa League Sedicesimi – ore 21.05 Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Ritorno Europa League – Sedicesimi – ore 21.05

La due giorni di partite dei sedicesimi di Europa League si chiude con 7 incontri alle 21.05. La partita che interessa di più a noi italiani è quella della Fiorentina, che ha vinto la gara d’andata per 1-0 e ha quindi a disposizione due risultati su tre. Lione e Rostov hanno ipotecato il passaggio del turno con delle ampie vittorie la scorsa settimana, mentre il Tottenham dovrà cercare di ribaltare lo 0-1 subito in Belgio. Di seguito il programma completo delle gare delle 21.05 e i giocatori consigliati per il torneo di Fantasfida.

CONSIGLI FANTASFIDA RITORNO SEDICESIMI ORE 21.05 – EUROPA LEAGUE

okPROBABILI FORMAZIONI

okSTATISTICHE

PORTIERI

Lloris (Tottenham) – Gli Spurs devo ribaltare la sconfitta dell’andata e devono cercare di non subire gol per rendere meno impegnativa l’impresa. Il portiere francese probabilmente verrà chiamato in causa poche volte, ma dovrà farsi trovare sempre pronto.

Tatarusanu (Fiorentina) – L’estremo difensore dei viola ha ottenuto un buon punteggio nella gara d’andata grazie a 3 parate che gli hanno permesso di tenere la rete inviolata. Dovrà cercare di ripetersi anche in casa per evitare la rimonta dei tedeschi.

Lopes (Lione) – All’andata ha compiuto 3 parate e anche in casa dovrà ripetere una buona prestazione per bloccare le speranze di rimonta degli olandesi.

DIFENSORI

Srna (Shakhtar) – Immancabile tra i nostri consigli il capitano della formazione ucraina. Buon punteggio anche all’andata, merito di 8 palloni recuperati e il bonus per la difesa perfetta. La vittoria dell’andata non basta per far stare tranquilli i ragazzi di Fonseca, quindi l’esterno difensivo sarà utile anche in fase offensiva.

Alderweireld (Tottenham) – Il centrale difensivo del Tottenham ottiene sempre un discreto punteggio grazie alla sua precisioni in copertura. All’andata non è riuscito ad evitare la sconfitta nonostante i 6 palloni riconquistati e un tiro gol intercettato, ma oggi sarà sicuramente più attento e anche più propositivo in fase offensiva.

Mammana (Lione) – Buonissima prova giovedì scorso in casa dell’AZ, con ben 10 palloni recuperati e 2 tiri gol intercettati. Sarà al centro della difesa anche nella partita di oggi e impedirà agli olandesi di trovare la rete che potrebbe accendere le speranze di rimonta.

Kadlec (Sparta Praga) – Malgrado la pesante sconfitta in Russia ha ottenuto un buon punteggio, grazie in modo particolare a 4 tiri gol intercettati. Lo Sparta vorrà cercare di vincere in casa senza subire reti per rimediare, anche solo parzialmente, alla batosta subita all’andata.

Srna

CENTROCAMPISTI

Bernardeschi (Fiorentina) – Ha saltato per squalifica la sfida di campionato contro il Milan e si è potuto quindi riposare e concentrare sulla gara di Europa League. In Germania ha segnato il gol decisivo con un perfetto calcio di punizione e anche al Franchi sarà lui a guidare la manovra offensiva dei viola.

Alli (Tottenham) – Giovedì scorso, nonostante la sconfitta degli Spurs e l’ammonizione, ha ottenuto un buon punteggio, merito di 7 palloni recuperati, un passaggio chiave e un tiro in porta. In casa dovrà essere più incisivo sotto porta e inserirsi maggiormente nell’area avversaria come ci ha dimostrato di saper fare nelle ultime stagioni di Premier.

Fekhir (Lione) – Prestazione top all’andata con un assist e tre tiri in porta che hanno aiutato il Lione ha vincere per 4-1 in casa dell’AZ. Anche oggi sarà al fianco di Ghezzal nel 4-4-2 della formazione francese e potrà ripetere la prestazione di sette giorni fa, anche perché gli olandesi, non avendo nulla da perdere, cercheranno di attaccare fin dall’inizio.

Pozuelo (Genk) – Il centrocampista spagnolo del Genk ha un’ottima media punti in questa Europa League (19,66) grazie soprattutto agli assist (4) e ai passaggi chiave (21). Dopo il 2-2 dell’andata è ancora tutto da decidere e le sue giocate saranno sicuramente decisive.

Wanderson (Ludogorets) – I bulgari sperano di ribaltare la sconfitta subita in casa e daranno tutto quello che hanno sul campo del Copenaghen. Il brasiliano ha giocato sottotono giovedì scorso, ma nelle precedenti partite disputate in Europa ha mostrato tutto il suo valore e ha dimostrato di poter fare la differenza con gol e assist.

ATTACCANTI

Blanco (Shakhtar) – Ha segnato la rete decisiva in casa del Celta Vigo e anche oggi sarà lui a guidare l’attacco della formazione ucraina agendo da unica punta. Partecipa poco alla manovra, ma si fa trovare pronto sotto porta.

Kane (Tottenham) – Il centravanti inglese sarà il punto di riferimento offensivo della formazione di Pochettino. Verrà cercato costantemente dai compagni, visto che gli Spurs hanno bisogno di segnare almeno due gol per ribaltare il risultato dell’andata.

Keseru (Ludogorets) – Per sperare nella vittoria e nella possibile rimonta la formazione bulgara si affida soprattuto al suo centravanti, in rete anche nella gara d’andata.

Kalinic (Fiorentina) – Non sempre ottiene dei buoni punteggi, specialmente per i troppi falli nel tentativo di recuperare subito il pallone, ma sarà lui al centro dell’attacco viola e potrà quindi trovare spesso la conclusione verso la porta avversaria.

Kane

 

Pagine: 1 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login