CONSIGLI FANTASFIDA: La domenica di A 15a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: La domenica di A 15a Giornata

Dopo che alcune squadre sono state impegnate nel turno di Coppa Italia, ci rituffiamo nel campionato. La 15a giornata è già iniziata ieri con due importanti anticipi, la Roma ha superato la Spal, ma soprattutto la Juventus ha vinto in casa del Napoli con un gol di Higuain. Oggi invece si gioca Torino – Atalanta, alle 20.45, domani invece si parte alle 12.30 con Benevento – Milan, con l’esordio di Gattuso sulla panchina rossonera. Tre le partite in programma alle 15.00, con l’Inter impegnata in casa contro il Chievo. Sampdoria – Lazio alle 20.45 chiuderà il programma domenicale, mentre il turno si completerà lunedì sera con Crotone – Udinese e Verona – Genoa.

CONSIGLI FANTASFIDA 15A GIORNATA – LA DOMENICA DI A

Per la seconda domenica consecutiva il torneo di Fantasfida presenta tre match. Anche questa volta tre gare particolarmente interessanti. A San Siro va in scena Inter – Chievo, con i padroni di casa che dovranno fare a meno di Miranda e Gagliardini squalificati e Vecino in forte dubbio per un problema muscolare, mentre gli ospiti vengono da tre risultati utili consecutivi. Al Dall’Ara si gioca invece una sfida tra due club con gli stessi colori sociali (rossoblu), ovvero Bologna – Cagliari, ed entrambe le squadre sono in un buon momento di forma. Oltre al Milan, anche il Sassuolo ha cambiato guida tecnica in settimana e Iachini farà la sua prima apparizione sulla panchina neroverde in casa della Fiorentina. Una partita non semplice per gli ospiti visto che i ragazzi di Pioli hanno perso in casa solamente contro Roma e Sampdoria. Vediamo ora i giocatori consigliati per La Domenica di A.

PORTIERI

Sportiello (Fiorentina) – Domenica, contro la Lazio, ha ottenuto un punteggio top nonostante il gol subito, grazie a ben nove parate. E’ in un buon momento di forma e in questo turno affronta una squadra (il Sassuolo) che ha grandi difficoltà in fase offensiva, ha infatti segnato solo 8 reti.

Handanovic (Inter) – A Cagliari è stato protagonista con due grandi interventi. In questa stagione viene chiamato in causa più del solito e sta rispondendo alla grande. Ha già collezionato sei bonus per la rete inviolata.

Mirante (Bologna) – Il Cagliari, avversario di giornata, è cresciuto molto nelle ultime giornate con l’arrivo in panchina di Lopez, ma ha ancora qualche difficoltà in zona gol. Il numero 83 del Bologna ha fatto una super prestazione sabato scorso contro la Sampdoria con sette parate e la rete inviolata.

DIFENSORI

Cacciatore (Chievo) – Ci prendiamo il rischio di schierarlo, a San Siro, contro l’Inter. L’esterno del Chievo ha dimostrato di poter ottenere buoni punteggi anche nelle sfide più complicate, grazie alla sua capacità di recuperare il pallone (71 nelle prime 14 giornate).

Biraghi (Fiorentina) – Il terzino sinistro dei viola sta disputando una buona stagione. La partita casalinga contro il Sassuolo, formazione che concede molto agli avversari, potrà dargli la possibilità di esprimersi nelle sue qualità migliori, ovvero quelle offensive. Nelle prime 14 giornate infatti ha servito due assist e 19 passaggi chiave.

Skriniar (Inter) – Il centrale difensivo proveniente dalla Sampdoria sta rendendo molto meglio di quanto ci si aspettasse. Ha una media punti di 13,4, grazie a due gol, 99 palloni riconquistati e 10 tiri gol intercettati. Giocherà al fianco di Ranocchia, alla prima da titolare in questa stagione, e dovrà dimostrare ancora di più la sua crescita.

Peluso (Sassuolo) – Sta attraversando un buon momento di forma. Nelle ultime tre giornate ha tenuto una media punti di 14,3, merito di un gol, 13 palloni riconquistati e 4 passaggi chiave.

Romagna (Cagliari) – Il giovane difensore di proprietà della Juventus sta dimostrando una grande maturità, pur avendo solo 20 anni. Sta crescendo molto nelle ultime giornate, contro Udinese e Inter si è fatto notare anche per i 13 palloni riconquistati.

Biraghi

CENTROCAMPISTI

Candreva (Inter) – Sta vivendo un ottimo periodo di forma e convinzione nei suoi mezzi. Nelle ultime cinque giornate ha tenuto una media punti di 18,6, merito di 3 assist e ben 20 passaggi chiave. La fascia sinistra difensiva del Chievo, quella dove agirà lui, è solitamente la più debole.

Barella (Cagliari) – Dopo un avvio di campionato tra alti e bassi, è in uno straordinario momento di forma e nelle ultime sei giornate ha una media punti di 14,5. Ha una grande capacità nel recuperare il pallone, ma sa anche inserirsi e cercare la conclusione personale.

Benassi (Fiorentina) – Sempre pericoloso con i suoi inserimenti o con i tiri dalla media-lunga distanza (3 reti e 26 tiri totali nelle prime 14 giornate). La sfida casalinga contro il Sassuolo sulla carta è piuttosto semplice per i viola.

Donsah (Bologna) – Ex della partita, nel 2014/15 ha disputato 21 partite con la maglia del Cagliari (segnando anche due gol). Nelle ultime due giornate, contro Verona e Sampdoria, è migliorato molto, non solo grazie al gol al Bentegodi, ma ha anche fornito un assist e riconquistato 9 palloni.

Perisic (Inter) – Difficile rinunciare anche all’altro esterno nerazzurro. L’ultimo gol in campionato l’ah realizzato proprio contro l’altra squadra di Verona (l’Hellas), lo scorso 30 Ottobre. Decisamente pericoloso nei pressi dell’area avversario, come confermano, oltre ai 4 gol e 6 assist, anche i 26 passaggi chiave e 44 tiri.

ATTACCANTI

Verdi (Bologna) – E’ il giocatore più pericoloso del Bologna in questa parte della stagione. Quattro gol, quattro assist, 18 passaggi chiave e ben 45 tiri per il numero 9 rossoblu. Il Cagliari, avversario di giornata, ha subito ben 13 reti nelle precedenti sette trasferte disputate.

Icardi (Inter) – Impossibile in questa giornata fare a meno del capitano nerazzurro. E’ il giocatore più costoso del torneo e vale tutti i crediti spesi. Quindici reti nelle prime 14 turni, quattro nelle ultime due partite di campionato. Inoltre domani affronta il Chievo che ha incassato 5 gol nelle ultime due trasferte giocate.

Simeone (Fiorentina) – Buone le sue prove nelle ultime tre giornate di campionato. Un gol, un assist e 10 tiri contro Roma, Spal e Lazio. In questo turno affronta il Sassuolo che ha una delle peggiori difese della Serie A, con 24 reti subite in 14 gare.

Pavoletti (Cagliari) – Prova top sabato scorso contro l’Inter, quando ha trovato un solo gol perché davanti a se ha trovato un super Handanovic. Anche contro il Bologna giocherà da unica punta con Joao Pedro a suo supporto. La formazione di Dinandoni ha subito 11 reti nelle prime 7 gare giocate in casa.

Verdi

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login