CONSIGLI FANTASFIDA: Mercoledì Sera di A 5a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Mercoledì Sera di A 5a Giornata

Turno infrasettimanale di Serie A iniziato ieri con il pareggio per 1 a 1 tra Bologna e Inter, firmato dai due numeri 9 Verdi e Icardi. Oggi alle 18.00 va in scena Benevento – Roma, mentre alle 20.45 ci sarà un ricco programma con otto partite in contemporanea. Due i match che spiccano tra gli altri, Lazio – Napoli e Juventus – Fiorentina. All’olimpico si affrontano due delle squadre più in forma del momento, mentre a Torino si affrontano due club da sempre rivali in campo. Impegni casalinghi per Milan e Atalanta, rispettivamente contro Spal e Crotone, alla terza partita in 6 giorni.

CONSIGLI FANTASFIDA 5A GIORNATA – MERCOLEDI SERA DI A

Per l’occasione Fantasfida propone ben due tornei: l’ormai consueto torneo da 2€ con 3.000 garantiti (ottimi risultati nelle ultime settimane, con il picco raggiunto domenica con 1824 formazioni iscritte) e un high roller da 10€ con un garantito di 1.000€. I due tornei prevedono tutte le sfide delle 20.45, ben otto partite, con una vasta scelta di giocatori e con tante variabili. Facile puntare sui giocatori di Milan e Atalanta, impegnate in casa in due sfide sulla carta nettamente favorevoli. La Juventus non dovrebbe avere grandi difficoltà contro una Fiorentina che però nelle ultime giornate ha trovato il giusto assetto ed è chiamata alla prova della verità contro la prima della classe. Il Cagliari, dopo la buona vittoria in casa della Spal, cerca il terzo successo consecutivo contro un Sassuolo ancora in rodaggio. Genoa – Chievo e Udinese – Torino promettono gol, spettacolo e punteggi alti, mentre il Verona dovrà rifarsi dopo le ultime battoste, anche se la sfida casalinga contro la Sampdoria non sarà così semplice. Vediamo ora i giocatori consigliati per i due tornei di stasera.

PORTIERI

Donnarumma (Milan) – Secondo impegno casalingo consecutivo per la formazione di Montella che oggi ospita la Spal. La formazione neopromossa è rimasta a secco nelle ultime due giornate e ha creato pochi pericoli per gli avversari. Il giovane portiere rossonero potrebbe quindi conquistare il suo secondo clean sheet stagionale.

Berisha (Atalanta) – Ha riposato domenica, lasciando spazio a Gollini, ma contro il Crotone ritrova il posto da titolare. La squadra di Nicola ha al momento il peggior attacco del campionato, fermo ancora a quota zero reti.

Cragno (Cagliari) – Due prestazioni top nelle ultime due giornate per il giovane portiere rossoblu, con cinque interventi che hanno portato a due clean sheet. Oggi affronta il Sassuolo che in questo avvio di stagione sembra avere qualche problema sotto porta, solo due reti realizzate.

DIFENSORI

Ghoulam (Napoli) – Avvio di stagione fantastico per il terzino del Napoli che nelle prime quattro giornate di campionato ha una media di 17 punti, merito soprattutto di un gol, due assist e 29 palloni riconquistati. Nella sfida di oggi contro la Lazio potrà essere in superiorità numerica, la formazione di Inzaghi infatti gioca con la difesa a tre e con Basta che copre tutta la fascia, mentre la squadra di Sarri sulla stessa fascia avrà lo stesso Ghoulam e Insigne.

Acerbi (Sassuolo) – Ha ottenuto un punteggio eccellente nell’ultima trasferta (buon punteggio anche domenica contro lo Juventus), riuscendo a recuperare ben 20 palloni. Non salta una partita da due anni ed è sempre affidabile, molti fantallenatori si affidano a lui perché può essere pericolo anche nell’area avversaria.

Nuytinck (Udinese) – Non brillantissimo domenica contro il Milan, non è riuscito a limitare le giocate di Kalinic e Suso, ma contro il Torino può ritrovare un punteggio top. Può essere letale in fase offensiva, anche perchè i granata sembrano non aver ancora trovato gli equilibri giusti in difesa e stanno concedendo parecchio agli avversari.

Benatia (Juventus) – Seconda da titolare per il difensore ex Roma e Bayern Monaco. Nell’unica presenza in questo campionato è stato decisivo in copertura con sei palloni recuperati e un tiro gol intercettati, dando un contributo importante per chiudere la gara senza subire gol.

Castagne (Atalanta) – Il terzino atalantino sta conquistando piano piano il ruolo da titolare. Gioca sulla linea dei centrocampisti riuscendo a farsi notare in entrambe le fasi di gioco. In 164 minuti giocati fin qui in Serie A ha recuperato 9 palloni, intercettato un tiro gol e fornito un passaggio chiave. Contro il Crotone, squadra che lascia molti spazi agli avversari, potrà incrementare la sua media punti.

Benatia

CENTROCAMPISTI

Calhanoglu (Milan) – Decisivo giovedì scorso in Europa League con un gol e due assist, domenica ha giocato solo gli ultimi 21 minuti (raccogliendo comunque 7 punti) e oggi dovrebbe partire nuovamente da titolare. La sfida contro la Spal è piuttosto agevole e il turco potrà mettersi in mostra.

A. Gomez (Atalanta) – Domenica contro il Chievo è entrato al 52° ed è stato decisivo segnando la rete del pareggio a cinque minuti dal novantesimo. Ha iniziato alla grande la stagione con un gol, due assist e ben 14 passaggi chiave in campionato (una rete anche in Europa League).

Allan (Napoli) – Il brasiliano è in momento straordinario e nelle ultime due partite in Serie A ha tenuto una media punti di 22,5, merito di un gol (domenica contro il Benevento) e 15 palloni recuperati. Contro un centrocampo tecnico e forte fisicamente come quello della Lazio dovrà far valere tutte le sue qualità.

Pjanic (Juventus) – Si è ormai perfettamente abituato al ruolo di regista nel centrocampo a due o a tre. Ha iniziato al meglio la stagione e in campionato fin qui ha saltato solamente 9 minuti, con una media punti di 17,95 frutto di tre assist e 37 palloni recuperati.

Milinkovic-Savic (Lazio) – Il serbo giocherà come sempre alle spalle di Immobile, muovendosi tra la linea di difesa e centrocampo avversaria. Non sarà facile impensierire la squadra di Sarri, ma il numero 21 della Lazio sa trovare lo spazio per inserirsi o per la conclusione dalla media e lunga distanza.

ATTACCANTI

Dybala (Juventus) – Cosa dire sull’avvio di campionato del numero 10 della Juventus? Difficile anche trovare l’aggettivo giusto per descrivere il suo stato di forma. Otto gol nelle prime quattro giornate di Serie A, il migliore tra i top campionati europei. Al momento è ovviamente il giocatore con la più alta media su Fantasfida, 45,45 punti.

Andrè Silva (Milan) – Dopo la doppietta in Europa League, Montella è deciso ha dargli la prima occasione da titolare anche in campionato (dove fin qui ha giocato solamente 28 minuti). La sfida contro la Spal è una ghiotta occasione per mettersi in mostra davanti al pubblico di San Siro.

Mertens (Napoli) – La tripletta contro il Benevento hanno caricato ulteriormente il belga, sempre più immerso nel ruolo di centravanti. Contro la Lazio dovrà fronteggiare dei difensori forti fisicamente, ma saprà metterli in difficoltà con la sua velocità e con la sua tecnica.

Immobile (Lazio) – Dieci reti in questo avvio di stagione tra campionato, Europa League e Nazionale, ha deciso la sfida contro il Genoa con una doppietta. La sua rapidità e il suo moto continuo alla ricerca dello spazio metteranno sicuramente in apprensione la difesa del Napoli. Da sottolineare il fatto che è l’attaccante di Serie A con il maggior numero di tiri verso la porta (15).

Pellegri (Genoa) – Sedici anni, forza fisica e senso del gol e già molti top team se lo contengono per il futuro. In quattro presenze in Serie A ha già realizzato tre gol, due domenica scorsa contro la Lazio che gli hanno fatto conquistare il ruolo da titolare anche in questo turno. Il Chievo, avversario di oggi, ha subito sette gol nei primi quattro turni, almeno uno per ogni giornata.

Pellegri

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login