CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 2 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 2

La prima giornata di Premier League è stata segnata sicuramente da partite spettacolari, come il 4 – 3 tra Arsenal e Leicester, ma anche dalla clamorosa sconfitta dei campioni in carica del Chelsea, battuti 3 – 2 in casa dal Burnley. Come sempre il sabato è il giorno con il maggior numero di partite e di conseguenza è più interessante per quanto riguarda i Daily Fantasy Sports. Su Fantasfida si potrà giocare il main event da 2 Euro di buy-in per un garantito di 750 Euro.

Di seguito le partite di sabato:

CONSIGLI PREMIER LEAGUE GAMEWEEK 2 – FANTASFIDA

PORTIERI

Forster (Southampton) – Il Southampton ha concluso la passata stagione garantendo un’ottima difesa e sembra aver iniziato bene anche quest’anno con un clean sheet all’esordio. In casa con il West Ham potrebbe ripetersi, per cui Forster è una buona scelta.

Begovic (Bournemouth) – Il portiere ex-Chelsea questa stagione difenderà i pali dei rossoneri, che storicamente concedono qualche tiro di troppo, ma proprio per questo puntare sul portiere bosniaco potrebbe assicurare un buon punteggio, grazie alle numerose parate.

Heaton (Burnley) – La grande sorpresa della prima giornata è stata senza dubbio la vittoria esterna del Burnley sul Chelsea. La passata stagione la squadra di Dyche ha costruito la salvezza in casa grazie soprattutto alle buone prestazioni in difesa e del portiere inglese (uno dei migliori in assoluto in ottica DFS).

DIFENSORI

Daniels (Bournemouth) – Vecchia conoscenza per i fanta-allenatori, il terzino inglese regala sempre ottimi punteggi di base, spesso conditi da bonus derivanti da gol o assist.

Fuchs (Leicester) – L’austriaco ha un po’ deluso all’esordio, nonostante i 3 gol segnati dalla sua squadra. In questa giornata sarà impegnato nel match casalingo contro il neopromosso Brighton e crediamo possa rifarsi facilmente.

Alexander-Arnold (Liverpool) – In settimana ha segnato nel playoff di Champions League, garantendo anche un’ottima prestazione fatta di spinta sulla fascia. Probabilmente non otterrà il bonus porta inviolata visti i numerosi gol presi dal Liverpool recntemente, ma costruirà il suo punteggio con passaggi chiave e tiri in porta (calcia anche le punizioni…).

Alexander-Arnold

CENTROCAMPISTI

Mane (Liverpool) – E’ stato uno dei migliori nel roboante 3 – 3 della scorsa giornata. Stabilmente nei 3 davanti, assicura spesso punteggi elevati con gol e assist. In casa contro un Crystal Palace debole in difesa è assolutamente da schierare.

Knockaert (Brighton) – Nella passata stagione è stato uno dei migliori centrocampisti della Championship, con una media punti superiore a 20. La Premier League è un’altra cosa, ma se la difesa del Leicester inizia a “ballare” come contro l’Arsenal, Knockaert potrebbe rivelarsi un’arma micidiale.

Mahrez (Leicester) – Definitivamente abbandonata la trattativa con la Roma, l’algerino potrà concentrarsi solo sulle foxes. E’ evidente che la nostra previsione sia un match con tanti gol, quindi è inevitabile la scelta di Mahrez.

ATTACCANTI

Gabbiadini (Southampton) – L’attaccante italiano si è rigenerato nel finale della scorsa stagione in Inghilterra, segnando a ripetizione. Sebbene all’esordio l’attacco di Pellegrino non abbia brillato, contro il West Ham dovrebbe sbloccarsi e di conseguenza scegliamo Gabbiadini come uomo-DFS.

Vardy (Leicester) – Sempre e comunque Jamie Vardy. Che non sia il cecchino infallibile della stagione 2015-2016, la stagione del miracolo, è evidente, ma una doppietta all’esordio ha focalizzato l’attenzione su di lui di molti fanta-allenatori.

Defoe (Bournemouth) – L’esperta punta inglese è passata al Bournemouth in estate dal retrocesso Sunderland. Nonostante gli anni passano, Jermain Defoe rimane sempre un attaccante dal gol facile in qualsiasi squadra abbia giocato.

Jamie Vardy

Appassionato di numeri e statistiche!

Devi essere loggato per commentare Login