CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 33 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 33

La 33esima giornata di Premier League è caratterizzata dai derby. Saranno infatti quattro gli scontri cittadini tra oggi e domani. Il turno inizia alle 13.30 con il primo derby, quello tra Everton e Liverpool, mentre alle 16.00 si giocano sei gare in contemporanea. Il sabato calcistico si chiude con il posticipo delle 18.30, Manchester City – Manchester United. Domani invece si giocano due gare, con Arsenal e Chelsea impegnate a rincorrere la zona Champions.

CONSIGLI FANTASFIDA GAMEWEEK 33 – SABATO DI PREMIER

PORTIERI

Lloris (Tottenham) – La difesa degli Spurs è la terza miglior difesa della Premier e Lloris nelle precedenti quattro gare ha subito solo due reti e ottenuto due clean sheets.

Ryan (Brighton) – Il numero uno del Brighton sta incassando qualche gol di troppo nelle ultime giornate, ma riesce sempre a compiere un buon numero di parate e ottenere punteggi positivi. Oggi affronta l’Huddersfield che nelle precedenti quattro giornate di campionato non ha segnato.

DIFENSORI

Van Aanholt (Crystal Palace) – Il terzino olandese è in un ottimo momento di forma. Negli ultimi 360 minuti giocati ha tenuto una media di 19 punti, merito di due gol e 36 palloni riconquistati.

Aurier (Tottenham) – Altro difensore di fascia che sta facendo particolarmente bene in questa parte della stagione. Nelle precedenti tre gare giocate da titolare ha fatto registrare la media di 18,3 punti, grazie soprattutto ad un gol e un assist nell’ultima apparizione contro il Bournemouth.

Daniels (Bournemouth) – Giocatore affidabile che fa sempre particolarmente bene. Presente in entrambe le fasi di gioco, si mette in evidenza specialmente in fase offensiva con assist o passaggi chiave.

Holebas (Watford) – L’ex terzino della Roma negli ultimi due mesi ha ritrovato una condizione e un rendimento che lo proiettano tra i migliori nel suo ruolo. Tanto impegno in fase difensiva e qualità in fase offensiva.

Aurier

CENTROCAMPISTI

Mahrez (Leicester) – Difficile rinunciare al talentuoso esterno delle Foxes che in questo periodo sta davvero facendo la differenza. La sfida casalinga contro il Newcastle non sarà semplice, ma lui riuscirà certamente a mettere in difficoltà i difensori avversari.

Shaqiri (Stoke) – Il match contro il Tottenham sarà quasi decisivo per la classifica dello Stoke (attualmente penultimo) e per questo i compagni si affideranno molto alle giocate dello svizzero. Nelle gare giocate nel 2018 ha quasi sempre raccolto un punteggio in doppia cifra (8 volte su 11).

Stanislas (Bournemouth) – È il centrocampista rossonero più in forma e più determinante in questo campionato. Nelle precedenti nove giornate ha tenuto una media di 20,3 punti, grazie soprattutto a quattro reti e un assist.

Son (Tottenham) – L’esterno coreano è meno appariscente dei compagni di reparto, ma è decisamente on fire. Quattro gol nelle ultime tre giornate e una media punti di 30,3.

ATTACCANTI

Rondon (WBA) – Il West Bromwich continua a perdere, ma il suo centravanti sta facendo il possibile per evitare la retrocessione. Un gol e un assist nei due turni precedenti non sono bastati per il risultato di squadra, ma gli hanno permesso di essere comunque tra i top nel suo ruolo.

Vardy (Leicester) – Due centri consecutivi nelle precedenti due giornate, ai quali va aggiunto il gol in Nazionale proprio contro l’Italia. Conosciamo ormai bene le qualità dell’attaccante inglese che non si lascia mai sfuggire l’occasione di mandare il pallone in rete.

Kane (Tottenham) – Nelle ultime due giornate ha giocato solamente 50 minuti in tutto, ama oggi partirà nuovamente da titolare e farà di tutto per portare i tre punti a casa e ridurre il distacco da Salah nella classifica marcatori.

Defoe (Bournemouth) – L’esperto attaccante inglese agirà da unica punta nello scacchiere dei rossoneri. Un gol da subentrato sabato scorso contro il Watford, in soli 23 minuti giocati.

Defoe

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login