CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 8 - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASFIDA: Premier League Gameweek 8

Dopo la sosta per le qualificazioni a Russia 2018, ritornano i campionati e riprende la corsa verso il titolo. Si riparte subito con il botto, ovvero Liverpool – Manchester United, in programma sabato alle 13.30. I padroni di casa avranno un test importante contro la formazione di Mourinho, attualmente prima in classifica a pari punti con la squadra di Guardiola. Saranno cinque i match in contemporanea nel pomeriggio, con tre big impegnate in sfide abbastanza abbordabili: Manchester City e Tottenham giocheranno in casa e il Chelsea farà visita al Crystal Palace. Alle 18.30 si giocherà Watford – Arsenal, altro derby di Londra. La giornata verrà completata da due sfide in programma domenica e il Monday night tra Leicester e WBA.

CONSIGLI FANTASFIDA GAMEWEEK 8 – IL SABATO DI PREMIER

Come abbiamo visto saranno cinque le partite in programma alle 16.00 e proprio queste cinque saranno protagoniste del torneo di Fantasfida dedicato alla Premier League. I giocatori di City, Tottenham e Chelsea saranno ovviamente quelli maggiormente in evidenza e tra i più gettonati. Tutte impegnate contro squadre sulla carta nettamente inferiori e con difese piuttosto in difficoltà in questo avvio di stagione. Interessanti anche le altre due gare che completano il programma del pomeriggio, Burnley – West Hai e Swansea – Huddersfield, con le due neo promosse che si sono espresse a buoni livelli nelle prime sette giornate. Di seguito i giocatori consigliati per Il Sabato di Premier.

PORTIERI

Ederson (Man City) – Il numero uno brasiliano si è confermato in un ottimo stato di forma anche negli impegni con la sua Nazionale. Fin qui in campionato ha incassato solamente due reti, di cui solo una in casa, e in questa giornata si troverà davanti lo Stoke, che in tre trasferte ha realizzato due gol.

Courtois (Chelsea) – Buon avvio di stagione anche per il portierone belga che ha una media punti di 5,8. Nell’ottavo turno di Premier avrà un impegno piuttosto agevole dal momento che l’attacco del Crystal Palace in questo campionato è davvero pessimo (zero gol segnati).

Pope (Burnley) – Un altro portiere che sta rendendo molto bene è quello del Burnley. Sta sostituendo l’infortunato Heaton e fin qui ha giocato fin qui 324 minuti, con due clean sheets e una sola rete subita. L’avversario di giornata, il West Ham, nelle precedenti quattro gare in trasferta ha realizzato due reti.

DIFENSORI 

Davies (Tottenham) – Non sta facendo rimpiangere l’infortunato Rose, anzi si sta comportando davvero bene. Ha una media punti di 13,6, merito soprattutto di due gol (uno nell’ultima giornata) e due assist. La partita di queste giornata gli permetterà di concentrarsi prevalentemente sulla fase offensiva, perché il Bournemouth in questo avvio di stagione ha tante difficoltà in attacco.

Mee (Burnley) – E’ tra i migliori difensori centrali della Premier. Un vero e proprio muro davanti alla propria porta, come confermano i 14 tiri gol intercettati e 31 palloni riconquistati. Nell’ottavo turno si troverà davanti il West Ham che in trasferta ha realizzato solamente due reti in 4 gare e potrà quindi ottenere il bonus per la difesa perfetta.

Alonso (Chelsea) – Conosciamo ormai molto bene l’esterno mancino ex Fiorentina che è stato determinante nella conquista del titolo nella passata stagione. Conosciamo bene quello che può fare in entrambe le fasi e la sua importanza nella manovra dei Blues. La sfida al Crystal Palace può essere l’occasione per migliorare ulteriormente la sua media punti (15,4).

Cresswell (West Ham) – Come abbiamo visto gli Hammers hanno qualche difficoltà lontani da casa, ma il terzino sinistro si sta esprimendo a buoni livelli. Undici passaggi chiave e 22 palloni riconquistati spiegano bene la sua utilità nelle due fasi di gioco.

Walker (Man City) – L’ex terzino destro del Tottenham sembra integrato perfettamente negli schemi di Guardiola che lo preferisce a Danilo, altro acquisto oneroso di questa estate. L’inglese ha fin qui fornito due assist e recuperato 35 palloni, dimostrandosi indispensabile nelle vittorie dei Citizens.

Cresswell

CENTROCAMPISTI

Hazard (Chelsea) – Durante la pausa per gli impegni delle Nazionali ha ritrovato il gol e sta migliorando giorno dopo giorno la sua forma fisica. In campionato non si è ancora espresso ad alti livelli, come ci ha abituato nelle ultime stagioni, e la sfida al Crystal Palace, ultimo in classifica e con la peggior difesa della Premier, è la miglior occasione per ritrovare la via del gol anche con la maglia dei Blues.

Sanè (Man City) – Attualmente è il miglior centrocampista in zona gol, con tre reti e due assist. Con l’assenza di Aguero e il conseguente spostamento di Gabriel Jesus al centro dell’attacco, il tedesco giocherà nel tridente offensivo di Guardiola. Lo Stoke, avversario di giornata, concede tanti spazi e ha incassato almeno una rete ad ogni trasferta.

Eriksen (Tottenham) – Il danese è partito decisamente meglio del compagno di reparto Dele Alli e partecipa sempre alle azioni più importanti degli Spurs. I due gol e due assist nelle prime sette giornate fanno capire il suo attuale stato di forma, ma bisogna sottolineare anche 14 passaggi chiave e 39 palloni riconquistati.

Antonio (West Ham) – Gli Hammers hanno iniziato il campionato con qualche difficoltà, specialmente in trasferta, ma l’esterno inglese si sta confermando tra i migliori, malgrado qualche problemino fisico. Non ha ancora trovato il gol, però è sempre tra i più pericolosi della sua squadra (11 tiri e 8 passaggi chiave) e darà del filo da torcere anche ai difensori del Burnley.

Mooy (Huddersfield) – Il numero 10 australiano è il migliore per media punti (14,6) della neo promossa Huddersfield. Un assist e 13 passaggi chiave, ma soprattutto 47 palloni recuperati mostrano al meglio la sua importanza nella manovra della squadra di Wagner.

ATTACCANTI

G. Jesus (Man City) – Il talento brasiliano è on fire. Quattro gol e un assist nelle prime sette giornate di Premier, una rete in Champions e una doppietta nell’ultima partita con la maglia della Nazionale (pochi giorni fa contro il Cile). Inoltre l’assenza di Aguero gli consentirà di giocare da prima punta, molto più vicino alla porta avversaria.

Kane (Tottenham) – Altro attaccante decisamente in gran forma, il centravanti degli Spurs e dell’Inghilterra è a quota sei reti in Premier e ha realizzato ben 5 gol in 162 minuti giocati in Champions League. Ha siglato una doppietta nell’ultima giornata contro l’Huddersfield e in questa giornata affronta il Bournemouth che ha subito 11 reti nei primi sette turni.

Batshuayi (Chelsea) – Sarà il belga a sostituire l’infortunato Morata. Sarà lui a giocare da centravanti con Hazard e Pedro a supporto. In campionato fin qui ha disputato solamente 99 minuti, senza trovare il gol, ma è stato decisivo per la vittoria dei Blues in casa dell’Atletico Madrid, con una rete all’ultimo secondo.

Wood (Burnley) – Il Burnley nelle precedenti tre gare giocate in casa ha realizzato un solo gol ed è stato segnato proprio dal suo numero 11. Nonostante questa statistica negativa, si può puntare sul neozelandese del Burnley perché il West Ham subisce molti gol in trasferta (10 in 4 partite) ed è quello che costa meno tra gli attaccanti consigliati.

Sterling (Man City) – L’esterno offensivo inglese ha iniziato nel modo migliore la stagione, con 5 reti in Premier e un atteggiamento che sembra nettamente più positivo rispetto al passato. La presenza di Gabriel Jesus, una prima punta di movimento, gli consentirà di inserirsi anche nella zona centrale.

Gabriel Jesus

 

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login