CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: 35a giornata Serie A - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: 35a giornata Serie A

Tanti gli spunti della 35a giornata di Serie A: la Juventus potrebbe aggiudicarsi già da questo turno lo scudetto, lo scontro diretto tra Roma e Napoli, il ritorno di Higuain dopo la squalifica, la sfida in zona salvezza tra Frosinone e Palermo e tanti altri ancora. Turno che occuperà tutto il ponte del 25 Aprile, con la prima partita sabato 23 alle 20.45 e l’ultima lunedì 25 alle 19.00. Come detto il match clou della giornata sarà Roma – Napoli, in programma lunedì alle 15.00, mentre la Juventus giocherà il posticipo domenicale a Firenze contro la squadra di Sousa. Impegni sulla carta più agevoli per Inter, in casa con l’Udinese, e Milan, in trasferta a Verona contro l’HellasAtalanta – Chievo, Bologna – Genoa, Sampdoria – Lazio e Torino – Sassuolo potranno essere gare molto interessanti per i DFS con punteggi alti e molti giocatori in doppia cifra, poiché tutti i club hanno ormai raggiunto i loro obiettivi. Carpi – Empoli invece chiuderà questo turno alle 19.00 di lunedì, con la squadra di Castori obbligata a vincere. Ecco il quadro completo:

fonte: www.gazzetta.it

fonte: www.gazzetta.it

TORINO – SASSUOLO

Entrambe le squadre hanno raggiunto l’obiettivo primario della salvezza e difficilmente potranno arrivare ad altri traguardi, perciò possono giocare le ultime partite con tranquillità e leggerezza. Tutto questo potrebbe regalare ai tifosi un gradevole spettacolo e una partita decisamente piacevole da vedere.

TORINO  Ventura dovrebbe confermare in gran parte la formazione che ha perso contro la Roma con la difesa a 3 formata da Maksimovic, Glik e Moretti, con quest’ultimo che è sicuramente il più affidabile e il più appetibile visto il costo basso (7.115 crediti) e la buona media punti (8,7), specialista nel recupero palla (87 nelle ultime 10 giornate). A centrocampo i giocatori più interessanti sono i due esterni, in realtà due terzini, che in questa giornata dovrebbero essere Bruno Peres (foto) e Zappacosta. Il brasiliano si troverà davanti un giocatore prevalentemente difensivo e potrà quindi concentrarsi maggiormente sulla fase offensiva; ha una media pari a 12,4 punti poiché arriva spesso al tiro e fornisce passaggi chiave e assist (2 nelle ultime 3 giornate). In attacco confermata la coppia Belotti – Martinez; il “gallo” sta vivendo un eccellente mese di Aprile con una media di 17,5 punti, 3 gol in 4 partite, 11 tiri e ben 19 falli subiti.

SASSUOLO –  Classico 4-3-3 per Di Francesco, fresco di rinnovo contrattuale, che nonostante le numerose defezioni può comunque schierare un 11 titolare di tutto rispetto. Nel reparto arretrato vi segnaliamo Vrsaljko (15 palloni recuperati e ben 5 passaggi chiave nelle recenti 3 giornate) e Acerbi, difensore centrale dalla media elevata (13,1) e un rendimento in crescita nell’ultimo mese dove ha riconquistato 33 palloni e realizzato un gol in 4 partite. In mezzo al campo spicca il capitano Magnanelli, media superiore ai 14 punti e un rendimento costante con un apporto sempre puntuale di passaggi chiave e tiri ma soprattutto un incredibile numero di palloni recuperati: 99 nelle ultime 10 gare! Da tenere in considerazione ovviamente anche Berardi e Sansone, i due esterni alti che cercano sempre il tiro verso la porta, fondamentali per gli assist ai compagni, oltre ad essere molto pericolosi sui calci di punizione.

I giocatori consigliati per i DFS: Bruno Peres, Belotti, Acerbi, Magnanelli.

Bruno Peres 2


FIORENTINA – JUVENTUS

I viola vivono alti e bassi da circa due mesi e non riescono a dare continuità alle buone prestazioni, sfumata ormai la possibilità di raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League. I bianconeri invece continuano la loro striscia record con 23 vittorie in 24 partite e sono sempre più vicini al quinto scudetto consecutivo.

FIORENTINA – Sousa dopo aver fatto riposare molti giocatori titolari nel turno infrasettimanale, rimanda in campo l’undici migliore con il rientro in particolare di Ilicic e Borja Valero. Il fantasista numero 72 dopo un piccolo calo nella fase centrale del campionato ha ritrovato brillantezza e gol (2 nelle ultime 4); il dato che sorprende, escludendo la trasferta di Udine dove è subentrato a 18 minuti dal termine, sono gli 11 passaggi chiave e le 17 palle riconquistate in 4 partite, a dimostrazione del suo impegno in entrambe le fasi. Borja Valero è una garanzia, costante e preciso, in ogni partita supera facilmente la doppia cifra arrivando ad avere una media punti di 17 punti. Tra gli attaccanti difficile puntare su Kalinic, in discesa libera da circa 2 mesi, con una media punti che si abbassa di giornata in giornata e con l’ultima rete che risale al 21 Febbraio.

JUVENTUS – Per i bianconeri 3-5-2 con la ormai consona staffetta sulle fasce, in modo da avere sempre freschi i due giocatori che spendono più energie macinando chilometri. Questa volta è il turno di Cuadrado, ex dell’incontro, ed Evra; il colombiano è molto costoso (22.560 crediti) ma sempre pronto a dare il suo contributo di punti, negli ultimi due match che ha giocato dal primo minuto ha totalizzato 47 punti. In questo match affronta Marcos Alonso, cercherà di impegnarlo in fase difensiva per evitare le discese dello spagnolo. In mezzo al campo a fare la differenza ci pensa Paul Pogba, il centrocampista più costoso su Fantasfida ma anche quello dalla media più alta, soprattutto nell’ultimo mese. Ad Aprile il francese ha totalizzato 95 punti in 4 gare con 2 gol, 3 assist e ben 15 tiri di cui 6 verso la porta. Anche in questa partita Allegri dovrebbe puntare sul duo Dybala – Mandzukic, artefici del successo sulla Lazio, con l’argentino che è tornato al gol dopo un mese di astinenza e può assicurare anche in questa partita il suo solito bottino di punti, dovuti ai numerosi tiri e passaggi chiave (ben 6 nelle ultime due partite). Altro fenomeno da non dimenticare è Buffon: solo 2 reti incassate in 10 partite e ben 21 parate.

I giocatori consigliati per i DFS: Ilicic, Borja Valero, Dybala, Pogba.


ROMA – NAPOLI

Sfida che potrà decidere e congelare il secondo e terzo posto in classifica, con i partenopei che difendono i 5 punti di vantaggio. A Roma ormai non si parla d’altro che di Totti, si dovrà capire se questo ha aiutato o distratto la squadra giallorossa. Il Napoli invece è pronto a riabbracciare il suo bomber Higuain, al rientro dopo le 3 giornate di squalifica.

ROMA – Spalletti sceglie il 4-3-3 senza un punto di riferimento offensivo ma con grandi capacità tecniche e atletiche. Molti i giocatori da tenere sotto osservazione a partire da Florenzi, retrocesso in difesa malgrado su Fantasfida lo si trovi tra i centrocampisti, sempre pronto sia in fase difensiva che offensiva (60 palloni recuperati e 30 tiri nelle ultime 9 partite disputate), anche se in questo turno avrà l’arduo compito di bloccare la catena di sinistra del Napoli, molto probabilmente formata da Ghoulam, Hamsik e Mertens. A centrocampo torna titolare Pjanic al fianco di Keita e Nainggolan (foto), formando un centrocampo di corsa e di piedi educati. Il belga è tra i più in forma del campionato con una media di 6,4 palloni recuperati e 2 passaggi chiave a partita,  e sta trovando anche il gol (2 nel mese di Aprile). In attacco in calo le quotazioni di El Shaarawy nei DFS, mentre rimango alte quelle di Salah e Perotti, loro 3 dovrebbero formare l’attacco anti-Napoli. Gli ultimi due citati sono i più interessanti anche perché pur giocando in attacco vengono considerati centrocampisti e hanno entrambi una media superiore ai 17 punti; l’argentino si fa notare soprattutto per gli assist (5 negli ultimi 10 incontri), mentre l’egiziano oltre ai 12 gol in campionato ha un’ottima media per quanto riguarda i tiri (2,8 a partita) e le palle recuperate (3,6).

NAPOLI – Il Napoli riavrà finalmente Higuain, il capocannoniere del nostro campionato e il miglior giocatore su Fantasfida. Un’incredibile media di una rete ogni 93 minuti e 4 tiri a partita, un pericolo costante per tutte le difese. A sostenere l’azione del Pipita sembrano favoriti Callejon e Mertens, autore di una tripletta nel turno infrasettimanale e sempre pronto quando viene chiamato in causa con una buona media punti di 12,6. In un centrocampo completo e ottimo dal punto di vista dei DFS la punta di diamante è certamente Hamsik; media punti superiore ai 20, 7,3 palloni riconquistati e 1,9 passaggi chiave a partita che lo portano ed essere sempre tra i più scelti nel Fantastica Sfida. Tra i difensori sotto i riflettori troviamo il terzino destro Hysaj che, pur risultato poco appariscente nelle ultime partite, ha una media di 11,3 punti, grazie soprattutto ai numerosi palloni recuperati (73 nelle ultime 10 partite).

I giocatori consigliati per i DFS: Perotti, Nainggolan, Higuain, Hysaj.

Nainggolan 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta