CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: Serie A 34a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: Serie A 34a Giornata

La 34a giornata di Serie A è iniziata venerdì con il 2-2 tra Atalanta e Juventus ed è proseguita ieri con il pareggio per 1 a 1 tra Torino e Sampdoria. Oggi alle 12.30 l’attesissimo derby Roma – Lazio, decisivo per i giallorossi per avvicinarsi alla Juventus e per i biancocelesti che devono difendere il quarto posto in classifica. Sei le sfide in programma alle 15.00, con il Milan impegnato nell’insidiosa trasferta di Crotone. L’Empoli, che deve difendersi proprio dal tentativo di rimonta della formazione di Nicola, ospita il Sassuolo, mentre le altre gare hanno poco da chiedere alla classifica e potremo quindi vedere delle squadre spensierate e votate all’attacco. Il turno si chiude con il big match delle 20.45 Inter – Napoli, con i padroni di casa che devono riprendersi dopo gli ultimi risultati negativi e gli ospiti che devono tenere il passo della Roma.

CONSIGLI FANTASFIDA 34A GIORNATA SERIE A – FANTASTICA SFIDA

okPROBABILI FORMAZIONI

okSTATISTICHE

Palinsesto ricco per il Fantastica Sfida che propone sette incontri. Si parte con sei sfide alle 15.00 e come abbiamo visto in  precedenza tutte potrebbero concedere spettacolo e punteggi alti nel torneo di Fantasfida. Solo Empoli, Crotone e Milan hanno ancora qualcosa da chiedere a questo campionato, mentre le altre sono tutte abbastanza tranquille e spensierate. Per questo motivo ci aspettiamo molti gol, come nella scorsa giornate, chiusa con 48 gol totali. La giornata e il torneo si chiudono con il posticipo Inter – Napoli, sfida delicata per entrambe perché l’Inter deve inseguire la qualificazione alla prossima Europa League, mentre la formazione di Sarri vuole insidiare il secondo posto della Roma.

PORTIERI

Difficile scegliere i portieri in una giornata così incerta ed equilibrata. Soprattutto perché, come abbiamo detto in precedenza, le squadre potranno essere meno concentrate e maggiormente votate all’attacco. Skorupski è in ottime condizioni, come ha dimostrato domenica scorsa contro il Milan con 11 parate e un rigore neutralizzato, e oggi ospita il Sassuolo che ha segnato 2 reti nelle ultime 3 trasferte. Anche Rafael, portiere del Cagliari, nella scorsa giornata ha parato un tiro dal dischetto e oggi affronta il Pescara, già retrocesso e con due soli gol segnati nelle ultime 4 trasferte. Da tenere in considerazione anche Lamanna, perché il Genoa è praticamente obbligato a vincere, e Tatarusanu, spesso tra i top nel suo ruolo e oggi sfida il Palermo (squadra con il peggior attacco casalingo della Serie A).

DIFENSORI

In questo torneo mancano tanti difensori che stanno facendo bene, da quelli dell’Atalanta agli esterni del Torino. Ci sono però alcuni giocatori, soprattutto terzini molto interessanti, a partire da Strinic: il numero 3 del Napoli ha preso il posto di Ghoulam e nelle ultime 5 presenze ha una media punti 12,4 grazie in modo particolare a 30 palloni recuperati e 6 passaggi chiave; avrà un compito difficile contro Candreva, ma questo potrà caricarlo ed esaltarlo ancora di più. Altri due terzini mancini stanno facendo molto bene in queste settimane, ovvero Masina e Pasqual, entrambi impegnati in casa e con un costo ridotto. E’ in buone condizioni anche Widmer, che si troverà sulla stessa fascia di Masina, e che sta accumulando molti punti soprattutto grazie alla fase difensiva (26 palloni recuperati e 3 tiri gol intercettati nelle ultime quattro giornate). Uno tra i difensori centrali più in evidenza in questo periodo è Bruno Alves, autore di una prestazione top nell’ultima gara casalinga del Cagliari, con ben 12 palloni riconquistati e un tiro in porta.

Pasqual

CENTROCAMPISTI

Il posticipo serale è di sicuro il match che presenta più centrocampisti da tenere sotto i riflettori. Gli esterni nerazzurri Candreva e Perisic, con quest’ultimo che è ancora in dubbio per alcune noie muscolari, sono pericolosi sia nel servire i compagni, sia nel provare la conclusione personale. Dall’altra parte, sponda Napoli, impossibile non considerare Mertens e Hamsik: il primo come sappiamo gioca da prima punta e ha già realizzato 22 gol in questo campionato, mentre il secondo è utile sia in fase difensiva (180 palloni recuperati in Serie A), sia in attacco con 11 reti e 9 assist. La Fiorentina affronta la trasferta di Palermo, contro una squadra che sembra allo sbando, e tra le fila dei viola possiamo valutare sia Bernardeschi, sottotono nelle ultime uscite ma sempre pronto ad esplodere e decidere la partita, e Borja Valero, giocatore più continuo e che nelle ultime 5 giornate ha una media di 23 punti (4 assist, 10 passaggi chiave e 41 palloni recuperati). Sempre tra i centrocampisti offensivi non possiamo non valutare Joao Pedro, autore di una super prestazione nell’ultima gara a Sant’Elia con due gol e un assist. Nel Genoa invece, squadra obbligata a vincere per allontanarsi dalla zona retrocessione, uno dei pochi che ottiene sempre buoni punteggi è Laxalt, soprattutto in casa riesce ad avere una discreta media.

ATTACCANTI

Il posticipo di San Siro ci offre anche due attaccanti in gran forma in queste settimane: da una parte Icardi, autore di quattro gol nelle ultime due giornate, e dell’altra Insigne, ispirato e ricaricato anche dal recente rinnovo contrattuale (6 gol e 9 passaggi chiave nelle ultime 6 giornate). Però in questo momento gli attaccanti che stanno condizionando maggiormente le prestazioni e i risultati della propria squadra sono Babacar e Falcinelli, entrambi hanno un costo abbastanza basso. Il centravanti viola ha segnato 4 gol nelle ultime 4 giornate, mentre il numero 11 del Crotone ha deciso praticamente da solo le partite contro Sampdoria (gol e assist) e Inter (doppietta). Nel Milan, impegnato proprio nella trasferta calabrese, deve cercare di vincere per sperare ancora nella qualificazione alla prossima Europa League e per farlo si affida al suo giocatore più in forma in questo momento, ovvero Deulofeu. Lo spagnolo nelle ultime 5 giornate ha una media punti di 16,4, merito soprattutto di 16 passaggi chiave, un gol e 6 tiri in porta. Un giocatore che potete tenere in considerazione, ma che rappresenta un rischio, è Destro; si è sbloccato la scorsa giornata e oggi affronta l’Udinese che nelle precedenti 3 trasferte ha incassato 6 reti.

Babacar

Pagine: 1 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login