CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: Serie A 37a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI FANTASTICA SFIDA: Serie A 37a Giornata

Dopo le ampie e spettacolari vittorie di Roma e Napoli, rispettivamente contro Chievo e Fiorentina, oggi si giocano sette partite a partire dalle 15.00. La Juventus, impegnata in casa contro il Crotone, con un successo potrà festeggiare la conquista del sesto scudetto consecutivo, proprio davanti ai tifosi bianconeri. Il Milan ospita il Bologna e con una vittoria si può garantire la partecipazione ai preliminari di Europa League, mentre Genoa e Empoli, impegnate anche loro in casa conto Torino e Atalanta, devono cercare i tre punti per distanziare il Crotone. La domenica si chiude con il big match serale Lazio – Inter, con i biancocelesti che partono favoriti soprattutto per le grandi difficoltà dei nerazzurri nelle ultime giornate.

CONSIGLI FANTASFIDA 37A GIORNATA SERIE A – FANTASTICA SFIDA

okPROBABILI FORMAZIONI

okSTATISTICHE

Il penultimo Fantastica Sfida della stagione offre sette incontri. La Juventus parte nettamente favorita sul Crotone e presenta numerosi giocatori che potranno ottenere un punteggio alto, così come dovrebbe raggiungere il successo il Milan. Sono invece due le sfide che non hanno interessi di classifica e potranno regalare spettacolo e tanti gol, ovvero Sassuolo – Cagliari e Udinese – Sampdoria. Anche il posticipo tra Lazio e Inter si preannuncia una gara ricca di reti e con diversi giocatori che vorranno mettersi in evidenza, specialmente gli attaccanti. Vediamo ora il programma del torneo di Fantasfida ed i giocatori consigliati.

PORTIERI

La scelta del portiere ricade sulle squadre che come abbiamo visto in precedenza partono favorite. Buffon ritrova il ruolo da titolare anche in campionato e vorrà chiudere con un clean sheet davanti ai proprio tifosi. Anche Donnarumma può essere una buona scelta perché sta ottenendo dei buoni punteggi e oggi affronta il Bologna che in trasferta ha segnato solamente 16 reti in 18 partite. La sfida di Empoli dovrebbe essere a favore dei padroni di casa che hanno assoluto bisogno dei tre punti, mentre l’Atalanta ha già festeggiato la settimana scorsa la qualificazione alla prossima Europa League. Skorupski – che già sta facendo una buonissima stagione – può essere una giusta scelta.

DIFENSORI

Allegri, intenzionato ad attaccare e chiudere la pratica scudetto, sembra intenzionato a schierare sulle fasce i due terzini brasiliani Dani Alves e Alex Sandro, sempre al top nel loro reparto e con l’ex Barcellona che sta attraversando un momento straordinario tra campionato e coppa. Un altro esterno che si è messo in evidenza in questa stagione, ancor di più nelle ultime settimane, è Conti dell’Atalanta, giunto a quota 8 centri in campionato e capace di essere decisivo in entrambe le fasi. Tra i centrali invece sono certamente da tenere in considerazione Acerbi, impegnato in casa contro il Cagliari e con una media punti stagionale di 11,97, e Caldara, giovane centrale dell’Atalanta che ha segnato ben 7 reti in questo campionato. Tra le alternative nel reparto difensivo anche Pasqual, a segno nell’ultima gara casalinga, e Hoedt della Lazio, in rete nella precedente sfida all’Olimpico.

Acerbi

CENTROCAMPISTI

Tra i centrocampisti abbiamo diverse scelte, che svariano da quelli particolarmente offensivi a quelli che giocano davanti alla difesa con il compito di far partire la manovra. Tra quelli del primo gruppo troviamo il Papu Gomez, fresco di convocazione con la nazionale argentina e libero da pressioni dopo aver raggiunto la matematica qualificazione all’Europa League. Sempre nella lista dei centrocampisti offensivi troviamo Cuadrado, come sempre schierato nel trio alle spalle di Higuain, e Felipe Anderson, che in questa stagione ha imparato ad esprimersi a livelli top anche nel ruolo di esterno, recuperando molti palloni e riuscendo allo stesso tempo ad essere decisivo in fase offensiva. Sempre tra i trequartisti dovrà dire la sua El Kaddouri, che domenica scorsa ha deluso le aspettative, ma nelle partite precedenti è stato sempre tra i top e oggi deve guidare l’Empoli al successo. Tra coloro che invece giocano da mediani spicca Biglia, capitano della Lazio che ha delle ottime statistiche sia in copertura (242 palloni recuperati), sia in costruzione (51 passaggi chiave e 3 assist). Un altro centrocampista centrale molto interessante è Pjanic, impegnato in una sfida sulla carta decisamente facile contro il Crotone ed in uno stato di forma molto positivo.

ATTACCANTI

Impossibile fare a meno di Higuain per tre motivi: l’ottima stagione con la Juventus, il buonissimo stato di forma (come ha confermato la doppietta contro il Monaco) e la sfida casalinga contro il Crotone, formazione che ha subito 30 reti nelle precedenti 18 trasferte in campionato. Analizzando il pessimo momento dell’Inter (4 sconfitte, un pareggio e 11 gol incassati nelle ultime 5 giornate) dobbiamo tenere assolutamente in considerazione i due attaccanti della Lazio, Immobile e Keita, autori di 11 gol negli ultimi 4 turni. Come abbiamo detto in precedenza, ci sono due sfide che non hanno pretese di classifica (Sassuolo – Cagliari e Udinese – Sampdoria) e tra i giocatori maggiormente in evidenza abbiamo sicuramente Iemmello, doppietta contro l’Inter domenica scorsa, e Farias, due gol contro l’Empoli. Tanti altri attaccanti possono ottenere dei buoni punteggi, potete tenere in considerazione gli attaccanti dell’Empoli, quelli dell’Udinese ed i due centravanti Belotti e Borriello.

Higuain

Pagine: 1 2

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login