RISULTATI FANTASFIDA: 25a Liga Top e Flop - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: 25a Liga Top e Flop

Le due squadre di Madrid si fermano e il Barcellona incrementa il vantaggio in classifica grazie alla sofferta vittoria in trasferta. I successi di Celta Vigo e Real Sociedad rendono ancora più avvincente la lotta per la qualificazione in Europa League, così come si accorcia la classifica nella parte bassa e si accende la lotta per non retrocedere con ben 8 club in soli 7 punti.

I blaugrana vincono 2-1 contro il Las Palmas in un partita dove i padroni di casa hanno più volte impensierito Claudio Bravo con numerose conclusioni verso lo specchio. L’Atletico Madrid viene fermato sullo 0-0 dal Villareal, che conferma l’ottimo stato di forma, mentre il Real si deve accontentare dell’1-1 in casa del Malaga, dopo la vittoriosa trasferta in Champions League contro la Roma. Grazie alle vittorie del Celta Vigo e del Real Sociedad, rispettivamente contro Eibar e Athletic Bilbao, e al pareggio del Siviglia contro il Rayo Vallecano, la lotta per le tre posizioni che garantiscono la qualificazione alla prossima Europa League è sempre più aperta e incerta. Con la seconda vittoria consecutiva in campionato, 2-1 in casa del Granada, il Valencia si allontana dalla zona retrocessione. Parte bassa della classifica decisamente affollata e ancora più combattuta dopo i successi di Espanyol e Levante contro Deportivo e Getafe e il pareggio tra Betis Siviglia e Sporting Gijon.

I TOP E I FLOP

PORTIERI

Nella Liga si vivono spesso partite con molti gol e a farne le spese sono i portieri che si trovano troppe volte a tu per tu con gli attaccanti avversari e sono costretti agli straordinari.

TOP

Diego Marino 18: il portiere del Levante aiuta i compagni ad ottenere tre punti fondamentali con sei parate e il bonus per la rete inviolata.
Kameni 17: l’estremo difensore del Malaga riesce nella difficilissima impresa di parare un rigore a Cristiano Ronaldo. Salva il risultato in altre sei occasioni e nonostante il gol subito e il cartellino giallo è tra i migliori della giornata.
Lux 13: compie otto interventi ma non evita la sconfitta del Deportivo per 1 a 0 contro Espanyol.
Lopez 12: proprio il portiere dell’Espanyol invece sfrutta il bonus per la porta inviolata al quale aggiunge tre parate.

FLOP

Guaita -3: costretto a raccogliere il pallone per tre volte dalla propria rete, dimezza il passivo con tre parate.
Alvarez -4: incassa due gol e compie solo un intervento nella vittoria del Celta Vigo.
Rico -2: il portiere del Siviglia non blocca la rimonta del Rayo Vallecano che ottiene il pareggio dopo essere stato in svantaggio per 0-2.
Claudio Bravo 1: il Barcellona soffre le offensive del Las Palmas e il portiere cileno deve compiere due parate dopo aver subito il gol al 10′ del primo tempo.

DIFENSORI

Così come i portieri anche i difensori non se la passano tanto bene nel campionato spagnolo e in pochi riescono ad ottenere punteggi alti.

TOP

Jonny Castro 20: segna il secondo gol contribuendo al successo del Celta Vigo.
Rosales 20: Ronaldo e compagni si trovano davanti un vero e proprio muro. Dieci palloni recuperati e un tiro gol intercettato bloccano i fenomeni dei blancos.
Sergio Ramos 19: impenetrabile, ben due tiri gol intercettati e sette palle recuperate.
Alvaro Gonzales 17: ottima prestazione per il centrale dell’Espanyol che sfrutta il bonus per la difesa perfetta e salva il risultato con due tiri gol intercettati.

FLOP

Capa -2: partita fallosa del difensore dell’Eibar che rimedia anche un cartellino giallo.
Diego Llorente 1: anche il giocatore del Rayo finisce nella lista dei cattivi dopo due falli commessi ma recupera quattro volte il pallone.
De Marcos 3: tra i giocatori ammoniti troviamo anche il terzino del Bilbao che però ferma le avanzate avversarie in cinque occasioni.
Dani Alves 4: il terzino brasiliano non è pericoloso in attacco come spesso gli capita ma è fondamentale in fase difensiva con un tiro gol intercettato e sei palloni recuperati. Rovina però il suo punteggio con cinque falli fatti e un cartellino giallo.

CENTROCAMPISTI

Gol e tante occasioni create da giocatori meno attesi, ma sono davvero pochi i centrocampisti che fanno la differenza in questo turno di campionato. Deludono invece molti big schierati in numerose formazioni nei tornei dedicati alla Liga su Fantasfida.

TOP

Asensio 41: Segna la rete che decide la partita contro il Deportivo ed è sempre al centro del gioco sia in fase offensiva, con quattro tiri in porta e quattro passaggi chiave, sia in fase difensiva, con nove palloni recuperati. E’ il migliore della giornata.
Morales 32: un gol e un assist nella vittoria del Levante contro il Getafe.
Musonda 30: è il bersaglio preferito degli avversari subendo ben dieci falli. Si rende pericolo in diverse occasioni ma aiuta anche i suoi difensori in fase di non possesso.

FLOP

Banega -2: il giocatore destinato a vestire la maglia dell’Inter nella prossima stagione si nota solo per un fallo fatto e un cartellino giallo.
Arda Turan -1: il turco del Barcellona gioca solo il primo tempo rimediando un’ammonizione.
Feghouli 4: nonostante la vittoria del Valencia, il centrocampista francese è assente nella manovra della squadra di Neville.
Kovacic 5: Zidane lo lancia nella formazione titolare ma il giovane talento croato non brilla, condizionato dalla giornata no di molti suoi compagni.

ATTACCANTI

La notizia più sorprendente della giornata è che ne Messi ne Ronaldo compaiono nella classifica dei top. Anche in questo reparto troviamo grandi campioni con punteggi decisamente bassi e inferiori alla loro media.

TOP

Guidetti 37: è l’unico autore di una doppietta in questo turno e trascina il Celta Vigo nella fondamentale vittoria contro l’Eibar.
Rossi 33: Pepito torna al gol e la cura spagnola sembra decisamente fargli bene. Per lui anche un assist e un’importante presenza in fase offensiva con tre tiri in porta.
Iago Aspas 27: un assist e una costante presenza in tutta il raggio offensivo del Celta, tre tiri verso la porta e altrettanti passaggi chiave.
Suarez 25: ancora in gol il centravanti uruguaiano che si conferma in testa alla classifica dei cannonieri.

FLOP

Castillejo 1: il giovane attaccante del Villareal è poco pericoloso in fase offensiva, si fa notare solo per un’ammonizione.
Griezmann 2: l’Atletico non riesce a sbloccare la partita e il francese è ben controllato dai difensori del Villareal.
Aduriz 2: dopo il fantastico gol in Europa League non gioca una buona gara. Prova due volte la conclusione non trovando però la porta avversaria e rimedia un cartellino giallo.
Torres 3: anche il numero nove dell’Atletico come il suo compagno di reparto non trova spazio tra le maglie dei difensori avversari.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta