RISULTATI FANTASFIDA: Domenica di A 22a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: Domenica di A 22a Giornata

La ventiduesima giornata di Serie A ha visto Napoli e Juventus allungare ulteriormente sul resto del gruppo. Le squadre ai primi due posti hanno entrambe vinto, rispettivamente contro Bologna e Chievo, mentre le formazioni alle loro spalle si sono fermate. La Lazio ha perso in casa del Milan, l’Inter ha pareggiato a Ferrara contro la Spal e la Roma ha perso all’Olimpico contro la Sampdoria. Rimane invece accesa la lotta per i posti in Europa League, occupati al momento da Roma e Sampdoria, con il Milan subito dietro e con Atalanta, Udinese e Torino che tengono il passo. Pareggio con molte polemiche invece tra Crotone e Cagliari, dove le decisioni arbitrali hanno fatto discutere nonostante l’aiuto del VAR. Successo a sorpresa del Verona che passa in casa della Fiorentina con un ampio 4 a 1.

RISULTATI FANTASFIDA 22A GIORNATA – DOMENICA DI A

Il main event di Fantasfida ha visto un consistente incremento di giocatori rispetto alle ultime settimane, ben 846 formazioni iscritte. PSIKE si porta a casa il primo premio da 807€, superando gli avversari al fotofinish. La formazione vincitrice infatti deve ringraziare i bonus di Sirigu e Molinaro, che concludono la gara senza subire reti. Nel reparto difensivo troviamo anche l’ottima prestazione di Izzo. In mezzo al campo due giocatori poco appariscenti ma efficaci come Baselli e Badelj, mentre in attacco Mertens e Iago Falque garantiscono alla squadra quasi il 50% dei punti totali. Di seguito la grafica della squadra vincitrice e i giocatori top e flop di questa Domenica di A.

PORTIERI

Nelle cinque gare presenti nel torneo, solo due portiere hanno ottenuto il bonus per la rete inviolata. Bizzarri (12 punti) contribuisce al successo dell’Udinese in casa del Genoa con due interventi e un passaggio chiave, Sirigu (9 punti) invece compie una parata e subisce un fallo.
Sono tre gli estremi difensori con un punteggio sotto lo zero. Sportiello (-10 punti) e la Fiorentina perdono a sorpresa in casa contro il Verona subendo ben quattro reti. A Torino invece assistiamo alla follia di Belec (-4 punti) che si fa espellere per un fallo di reazione, proprio nel momento in cui la sua squadra stava provando a recuperare l’iniziale svantaggio. Pomeriggio flop anche per Perin (-3 punti), costretto a subire un gol senza riuscire a compiere nemmeno un intervento.

DIFENSORI

Il difensore migliore del torneo è Izzo (16 punti), capace di riconquistare nove palloni e di subire quattro falli. Ottima prova anche per N’Koulou (14 punti), che aggiunge dieci palloni recuperati al bonus per la difesa perfetta e si conferma ancora una volta tra i top nel suo reparto. Sul terzo gradino del podio troviamo un altro giocatore granata, ovvero De Silvestri (13 punti), pericoloso in fase offensiva con un tiro in porta e due passaggi chiave, attento anche in copertura.
Pomeriggio da dimenticare invece per tre giocatori dai quali ci si attendeva molto di più. Il peggiore è Padoin (1 punto), autore di due falli e quasi del tutto assente in entrambe le fasi di gioco. German Pezzella e Mario Rui invece ottengono due punti a testa, entrambi ammoniti, capaci solamente di recuperare qualche pallone per evitare un punteggio sotto lo zero.

CENTROCAMPISTI

Un solo centrocampista in rete in questo torneo. Cigarini (29 punti) realizza su punizione la rete che consegna il pareggio al Cagliari e si mette in mostra anche con nove palloni riconquistati. Ottima prestazione, l’ennesima, per Romulo (23 punti), autore dell’assist per il primo gol del Verona e capace di interrompere la manovra avversaria in dieci occasioni. La Fiorentina subisce una pesante sconfitta, ma Badelj (22 punti) fa registrare una buonissima prova con un tiro in porta, cinque passaggi chiave e sette palloni recuperati.
Prova decisamente deludente per due giocatori scesi in campo al Ferraris, entrambi con un punto, entrambi autori di tre falli ed entrambi incapaci di trovare servizi interessanti per i compagni più avanzati: stiamo parlando di Veloso e De Paul. Giornata negativa anche per Benassi (3 punti), sostituito all’intervallo e dopo aver già rimediato un cartellino giallo.

ATTACCANTI

Torna finalmente tra i top Mertens (34 punti) che con la sua doppietta riporta il Napoli in vetta alla classifica. La vera sorpresa della giornata invece è Kean, anche lui autore di una doppietta in casa della Fiorentina e indiscusso protagonista del successo del Verona. Prestazione top anche per Iago Falque (28 punti), che con un gol e un assist guida il Torino alla vittoria contro il Benevento.
Tra gli attaccanti flop invece troviamo tre giocatori che purtroppo occupano spesso queste posizioni. Farias (-1 punto) non trova mai il tiro e si fa notare solo per un fallo commesso e il conseguente cartellino giallo. Lasagna (0 punti) è inesistente in fase offensiva, mentre Lapadula (3 punti) prova la conclusione quattro volte senza mai trovare lo specchio e commette due falli.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login