RISULTATI FANTASFIDA: Domenica di A 35a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: Domenica di A 35a Giornata

Una giornata ricca di gol in Serie A, ben 41 in totale. Il Napoli cade contro la Fiorentina, trascinata da Simeone, e resta a quattro punti dalla Juventus. Successi importanti per Atalanta, Milan e Sampdoria, tutte impegnate nella corsa all’ultimo posto utile per la qualificazione alla prossima Europa League. Nella parte bassa della classifica invece ottengono punti importantissimi Crotone e Spal, mentre termina in parità tra Benevento e Udinese. Nel posticipo serale la Lazio ha battuto di misura il Torino e ha riagguantato al terzo posto la Roma.

RISULTATI FANTASFIDA 35A GIORNATA – DOMENICA DI A

Una domenica strana, ricca di gol, ma senza un protagonista assoluto nelle gare delle 15.00, dove tanti giocatori ottengono punteggi buoni. È DISADATTATOLO a fare le scelte migliori e aggiudicarsi il primo premio di 735€. La formazione vincente presenta due blocchi formati da giocatori di Milan e Atalanta, con l’aggiunta di Lasagna, autore di una doppietta. Tra i pali infatti troviamo Donnarumma, la difesa è interamente atalantina con Masiello e Gosens. Il centrocampo invece è composto da giocatori rossoneri, ovvero Calhanoglu e Bonaventura, entrambi in gol, mentre in attacco a far coppia con il bomber dell’Udinese troviamo il giovane Barrow. Di seguito la grafica della squadra che si è aggiudicata la Domenica di A e tutti i giocatori top e flop del torneo.

PORTIERI

Un solo portiere ha le carte in regola per essere citato tra i flop in questo torneo, ovvero Donnarumma (8 punti). Tutti subiscono almeno un gol, ma l’estremo difensore rossonero si mette in luce con ben cinque interventi e un fallo subito.
Molti invece quelli con punteggio negativi. Il peggiore è Cragno (-8 punti) che deve arrendersi per ben quattro volte alle offensive doriane. Molto male anche i due portieri del match di Benevento, Brignoli e Bizzarri, entrambi incassano tre reti e compiono altrettante parate, chiudendo con un punteggio di -3.

DIFENSORI

Due i difensori che trovano il gol in questa domenica e lo fanno nella stessa partita. Widmer (16 punti) segna la rete del vantaggio per l’Udinese, mentre Sagna realizza il gol del definitivo 3 a 3 a pochi minuti dal fischio finale. Ennesima prestazione top per Toloi (14 punti), come sempre preciso in copertura con due tiri gol intercettati e otto palloni riconquistati.
Un’altra prova flop invece per Pisacane (-1 punto), autore di un fallo e ammonito per un intervento non fischiato per il vantaggio. Bonucci (1 punto) invece non si vede praticamente mai nonostante la buona partita del Milan e si mette in mostra solamente con un pallone recuperato. Masina (4 punti) rimedia un punteggio basso per i troppi falli commessi (3) e il conseguente cartellino giallo.

CENTROCAMPISTI

Il miglior giocatore del torneo è Viola (43 punti), centrocampista del Benevento poco presente nelle formazioni dei fantallenatori, ma autore di un’eccellente prestazione con un gol, un assist e ben dieci palloni riconquistati. Ottima prova di Praet (32 punti), schierato come trequartista alle spalle delle due punte, primo marcatore del match contro il Cagliari. Gol e assist anche per il rientrante Calhanoglu (29 punti) che guida il Milan al successo dopo più di un mese.
Pochissimi invece i centrocampisti flop, quasi tutti infatti hanno ottenuto un punteggio in doppia cifra nonostante qualche cartellino o qualche imprecisione. Da segnalare la prova sottotono di Sandro (5 punti), inesistente in fase offensiva e autore di due falli.

ATTACCANTI

Ancora una brillante prestazione per Lasagna (32 punti) che con i suoi gol sta cercando di guidare l’Udinese fuori dalla crisi. La sua doppietta contro il Benevento vale un solo punto, ma evita la dodicesima sconfitta consecutiva. Terza rete consecutiva per Barrow (21 punti), sempre più a suo agio negli schemi di Gasperini. Verdi (19 punti) invece non evita la sconfitta della sua squadra, ma come sempre si mette in evidenza con due conclusioni verso la porta e l’assist per il gol di De Maio.
Brutta prestazione per Sau (0 punti), non una novità per l’attaccante sardo che da tempo non trova la via del gol. Tra i flop troviamo anche Brignola (2 punti), intraprendente e vivace ma eccessivamente falloso (tre falli fatti e un cartellino giallo), e Lapadula (3 punti), mai veramente pericoloso per la difesa dell’Atalanta.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login