RISULTATI FANTASFIDA: La Domenica di A 14a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: La Domenica di A 14a Giornata

Una domenica calcistica iniziata con poche emozioni e pochi gol, solamente tre nelle partite delle 15.00. Il Napoli si riprende la testa della classifica vincendo di misura contro l’Udinese grazie ad un gol di Jorginho nel primo tempo. La sfida di San Siro tra Milan e Torino termina 0-0, soprattutto per merito dei due portieri che compiono diversi interventi decisivi, mentre finisce 1-1 tra Genoa e Roma, gara condizionata dall’espulsione di De Rossi che ha portato al rigore poi trasformato da Lapadula. Nelle due partite serali c’è stato il pareggio per 1-1 tra Lazio e Fiorentina e il successo della Juventus sul Crotone per 3 a 0. La giornata si chiuderà domani alle 20.45 con Atalanta – Benevento.

RISULTATI FANTASFIDA 14A GIORNATA – LA DOMENICA DI A

Il torneo sulla 14a giornata è stato uno dei più equilibrati ed incerti sino all’ultimo minuto. Nessun giocatore è emerso e sono stati in molti a far registrare delle discrete prestazioni. Leottino si porta a casa il primo premio di 1.150€ grazie ad una formazione meno costosa rispetto a quella di pagliuca18, entrambi a quota 105 punti. Questa volta il vincitore non punta su un blocco di una singola squadra, ma schiera giocatori di cinque diverse formazioni. In porta troviamo Sirigu, autore di un’ottima prova, in difesa due garanzie come Kolarov e Koulibaly, in mezzo al campo De Paul e Hamsik, mentre in attacco due protagonisti del match di San Siro come Suso e Belotti. Vediamo ora tutti i top e flop delle partite delle 15.00 che hanno caratterizzato il torneo di Fantasfida.

PORTIERI

Se Milan – Torino è terminata 0-0 è soprattutto grazie alle sei parate di Sirigu (18 punti), in modo particolare le due nel giro di pochi secondi sul doppio tentativo di Kalinic da pochi metri. Buona prova per Scuffet (12 punti), tornato titolare per la squalifica di Bizzarri. L’estremo difensore bianconero infatti para il rigore di Jorginho, senza riuscire a bloccare la ribattuta. Pomeriggio più tranquillo per Reina e Donnarumma, entrambi chiudono con 10 punti con il bonus per la rete inviolata e due parate a testa.
In questa domenica pomeriggio nessun portiere ha fatto registrare una prestazione negativa, ma i due peggiori sono stati Alisson (3 punti) e Perin (4). Ambe due incassano un gol e compiono tre interventi, a far conquistare un punto in più al portiere rossoblu è un fallo subito.

DIFENSORI

I due migliori difensori della giornata sono due giocatori che non trovano tanti minuti in campionato come Zapata (17 punti) e Chiriches (15 punti), entrambi con il bonus per la difesa perfetta. Il milanista gioca da terzino destro e si mette in luce con due passaggi chiave e ben 10 palloni riconquistati, mentre il calciatore del Napoli recupera 11 palloni. Sul terzo gradino del podio troviamo Bonucci (15), autore di una prova top con tre tiri, sette palloni riconquistati e un passaggio chiave.
Pomeriggio negativo per Burdisso (2 punti), che riesce a limitare le offensive rossonere con tre palloni recuperati e un tiro gol intercettato, ma commette anche quattro falli e viene ammonito. Prova flop per Fazio (3 punti), ammonito per l’unico fallo fatto, e per Adnan (4), anche lui ammonito per tre falli commessi.

CENTROCAMPISTI

Tra i top centrocampisti troviamo un pari merito al primo posto, con Hamsik e Veloso che terminano la gara con 18 punti. Il capitano del Napoli calcia una volta verso la porta avversaria e riconquista tre palloni, il genoano invece recupera dieci palloni, tira una volta in porta e serve un passaggio chiave. Prova positiva anche per Barak (14 punti) che trova due tiri in porta e recupera cinque palloni.
Il peggiore della giornata è De Rossi (-3 punti) che con la sua espulsione, e il conseguente rigore, permette al Genoa di agguantare il pareggio. Turno negativo anche per Rincon (2 punti), ammonito per due falli commessi, e per Laxalt (4), autore di quattro falli e poco incisivo in fase offensiva.

ATTACCANTI

Il miglior attaccante e il miglior giocatore del torneo è El Shaarawy (20 punti). Sblocca la sfida contro il Genoa, sua ex squadra, e calcia in porta anche in un’altra circostanza. Ennesima buona prestazione per Suso (19) che non trova la rete nonostante i tre tiri verso lo specchio e altrettanti fuori. Trova invece la gioia personale Lapadula (17), subentrato nel secondo tempo trasforma il rigore del pareggio e realizza il suo primo gol con la maglia del Genoa.
Ancora una volta negativa la prova di Niang (1) che torna a San Siro da avversario, ma non riesce mai ad essere pericoloso o a creare qualcosa di buono per i compagni. Prestazione negativa anche per Dzeko (2 punti), alla settima partita consecutiva in campionato senza trovare il gol, in più commette tre falli che gli fanno abbassare ulteriormente il punteggio. Perica (2) spreca la chance di partire titolare e di affrontare un Napoli stanco, si fa notare più che altro per un cartellino giallo.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login