RISULTATI FANTASFIDA: Mercoledì Sera di A 5a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASFIDA: Mercoledì Sera di A 5a Giornata

Il primo turno infrasettimanale della stagione 2017/2018 si chiude con Napoli e Juventus da sole in testa alla classifica. La formazione di Sarri vince all’Olimpico contro la Lazio con un ampio 1-4, i bianconeri invece si impongono di misura sulla Fiorentina con un gol di Mandzukic. Il Milan trova il gol solo su rigore e supera 2 a 0 la Spal, mentre l’Atalanta vince con un rotondo 5 a 1 sul Crotone grazie ad una super prestazione di Ilicic e Papu Gomez. Successo in trasferta per Sassuolo, in casa del Cagliari, e Torino, che supera per 3 a 2 l’Udinese. Pareggio a reti inviolate tra Verona e Sampdoria, così come finisce in parità (1-1) il match al Marassi tra Genoa e Chievo.

RISULTATI FANTASFIDA 5A GIORNATA – MERCOLEDì SERA DI A

Il torneo “Mercoledì sera di A” se lo aggiudica inter97 e si porta a casa 411€ grazie a tre marcatori dell’Atalanta: Caldara, Gomez (doppietta) e Ilicic (gol e due assist), solo loro fanno più della metà dei punti totali della squadra. Tra i pali troviamo Donnarumma, nessuna parata e il bonus per la rete inviolata, mentre Cacciatore completa il reparto difensivo. In attacco un’ottima prova per Belotti, autore del primo gol granata, e Andrè Silva, in ombra alla prima da titolare in Serie A. Di seguito la formazione vincente e i giocatori top e flop della giornata.

PORTIERI TOP

Puggioni 18 – Prestazione top per il portiere della Sampdoria. Con sei parate blocca tutti gli attacchi del Verona e termina il match con la rete inviolata.
Cragno 17 – Prima para il rigore a Matri, poi è costretto ad arrendersi allo stesso centravanti del Sassuolo ancora dal dischetto. Ottiene comunque il bonus per aver parato il tiro dagli undici metri e compie cinque parate totali.
Nicolas 16 – Finalmente una buona prova per l’estremo portiere del Verona che ottiene il secondo clean sheet stagionale grazie a cinque interventi.

DIFENSORI TOP

Koulibaly 29 – Segna il gol del pareggio che da il via alla goleada del Napoli. Ottima la sua prestazione anche in copertura con undici palloni riconquistati.
R. Rodriguez 25 – Trasforma il primo rigore per il Milan e firma la sua prima marcatura in Serie A. Tenta un altro tiro in porta, proprio nell’azione che porta al rigore e recupera tre volte il pallone.
Caldara 24 – Sigla la rete del momentaneo 2-0 e si fa valere anche in difesa con sette palloni riconquistati.

CENTROCAMPISTI TOP

A. Gomez 50 – Ennesima prestazione top per il capitano dell’Atalanta che realizza una doppietta nella goleada dei nerazzuri contro il Crotone. Cinque tiri per il numero 10, tutti nello specchio.
Ilicic 40 – Ottima prova anche per l’ex giocatore della Fiorentina. Trova il primo gol con la maglia della formazione bergamasca e fornisce due assist.
De Paul 36 – Realizza la rete dell’1-2 dal dischetto e prova a rendersi pericoloso in altre tre occasioni. Cerca di mandare in rete i compagni con quattro passaggi chiave e si dà da fare anche in fase di non possesso con sette palloni riconquistati.

ATTACCANTI TOP

Belotti 33 – Secondo gol consecutivo per il capitano granata. Prova decisamente positiva per lui con tre tiri in porta e ben sette falli subiti.
Lasagna 25 – Segna la seconda rete dell’Udinese, inutile per il risultato finale. Prestazione comunque positiva con tre tiri in porta e due passaggi chiave.
Mandzukic 25 – Sigla la rete decisiva in una gara particolarmente equilibrata, dove i bianconeri hanno avuto difficoltà a creare occasioni pericolose. Per lui anche due passaggi chiave e altrettanti falli subiti.

PORTIERI FLOP

Reina -4 – Subisce il gol della Lazio nel primo tempo e rischia di lasciare i compagni in inferiorità numerica prima dell’intervallo per un intervento su Immobile fuori area, solo giallo per lui.
Cordaz -3 – Si vede arrivare tiri da ogni posizione e può far poco sui gol incassati. Riesce a non subire un passivo troppo pesante grazie a sei parate.
Sorrentino -1 – Non perfetto sulla rete di Laxalt, compie una sola parata in tutta la partita.

DIFENSORI FLOP

Zukanovic -1 – Eccessivamente fallo, ne commette quattro, rimedia parzialmente con tre palloni riconquistati.
Felipe 0 – All’esordio con la maglia della Spal si fa notare più per i falli commessi (tre) che per i palloni riconquistati (due).
Romagnoli 0 – Rimedia un cartellino giallo ingenuo e inutile all’ultimo minuto per un fallo a metà campo (quattro falli totali nella sua partita). Chiude a zero grazie ad un tiro, due palloni recuperati e il bonus per non aver subito gol.

CENTROCAMPISTI FLOP

Hallfredsson 0 – Spinge nella propria porta il pallone del momentaneo 0-2 per il Torino. Rimedia anche un cartellino giallo con un solo fallo commesso.
Badelj 2 – Lascia il campo anticipatamente per una doppia ammonizione (quattro falli in totale) e rovina una discreta prestazione con sette palloni recuperati e un passaggio chiave.
Schiattarella 4 – Match proibitivo per la Spal e si riflette anche nella prestazione del suo numero 28 che in poco più di mezz’ora rimedia un cartellino giallo per due falli commessi.

ATTACCANTI FLOP

Pellegri -2 – Dalle stelle alle stalle. Dopo l’ottima prestazione di domenica (doppietta alla Lazio), il giovanissimo centravanti rossoblu gioca una partita nervosa con quattro falli fatti e la conseguente ammonizione e non trova mai la porta avversaria (tre tiri fuori).
Higuain 1 – Ancora una prova opaca per l’attaccante argentino, quasi assente nei pressi dell’area avversaria. Prova solo una conclusione, fuori dallo specchio.
Pavoletti 2 – Non riesce nemmeno questa volta a trovare la prima rete con la maglia del Cagliari. Sostituito all’inizio della ripresa dopo un solo tiro in porta e tre falli commessi.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login