RISULTATI FANTASTICA SFIDA: 37a giornata Serie A - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASTICA SFIDA: 37a giornata Serie A

Giornata di verdetti in Serie A: Inter e Fiorentina si assicurano un posto in Europa League, il Frosinone retrocede in Serie B. Si deciderà invece all’ultima turno la permanenza tra Palermo e Carpi nella massima serie, con i rosanero leggermente favoriti per il punto di vantaggio in classifica e per l’impegno casalingo contro il Verona. Gialloblu che però in questa giornata hanno battuto la Juventus per 2-1 con un rigore di Luca Toni, ultima partita della carriera per lui. Vincono Napoli e Roma, i partenopei mantengono 2 punti di vantaggio sui giallorossi e potranno assicurarsi la qualificazione diretta alla Champions League vincendo all’ultima giornata in casa contro il Frosinone. Il Genoa si aggiudica il derby della Lanterna con un rotondo 3-0 con la doppietta di Suso e rete di Pavoletti. Negli anticipi del sabato vincono le due milanesi: l’Inter batta l’Empoli a San Siro e il Milan supera il Bologna con un rigore di Bacca. Pareggio a reti inviolate tra Fiorentina – Palermo e pareggio per 1 a 1 tra Atalanta e Udinese. Sempre in fondo alla classifica perdono Frosinone (0-1 contro il Sassuolo) e Carpi (1-3 contro la Lazio).

Il Fantastica Sfida della 37a giornata se lo aggiudicano due giocatori, gabrylele raggiunge torohassel all’ultimo secondo grazie al rigore trasformato da Dybala, il regular era in fuga solitaria già dal pomeriggio. In entrambe le formazioni Digne che con una splendida prestazione ottiene 31 punti e Higuain in rete anche in questo turno. torohassel schiera in porta Marchetti, fenomeno di giornata con 2 rigori parati a Mbakogu, e in difesa affianca al terzino giallorosso uno spaesato Dodò (solo un punto per lui). A centrocampo due fuoriclasse come Candreva e Hamsik, il primo in rete contro il Carpi e il secondo autore di due assist a Torino. In attacco insieme al bomber argentino del Napoli troviamo Pavoletti, un gol e due assist nel derby di Genova per l’attaccante che spera ancora in una chiamata di Conte per gli Europei. gabrylele scala la classifica durante i posticipi con ben 4 giocatori che scendono in campo alle 20.45: oltre ai già citati Dybala e Higuain, sono presenti nella sua squadra Bruno Peres (in gol contro il Napoli) e Neto (unica macchia della formazione). Pjanic e Suso formano un centrocampo di talento e tecnica, con il bosniaco che sigla la rete del definitivo 3-0 sul Chievo e lo spagnolo che realizza una doppietta nel derby della Lanterna. Di seguito le due squadre vincenti e al centro la classifica del torneo:

classifica fantastica sfida 37a

PORTIERI TOP

Marchetti 35 – Due rigori parati, grazie anche alla scarsa precisione di Mbakogu, 8 interventi totali e un passaggio chiave. Subisce un gol nel finale che però non compromette il risultato.
Szczesny 14 – Quattro parate tengono la porta della Roma inviolata.
Consigli 14 – Stessi interventi del suo collega romano e stesso bonus per la rete inviolata.


DIFENSORI TOP

Digne 31 – Prestazione perfetta per il terzino francese che riconquista 10 palloni, intercetta un tiro gol e va due volte alla conclusione verso la porta avversaria. Il bonus per la difesa perfetta e 5 passaggi chiave completano il suo tabellino, che presenta come unica macchia tre falli fatti.
Rudiger 28 – Realizza la sua seconda rete stagionale e recupera 8 palloni che lo aiutano a conquistare il bonus per non aver subito reti.
Bruno Peres 21 – Segna un gol in pallonetto che però non serve ad evitare la sconfitta del Torino.


CENTROCAMPISTI TOP

Suso 38 – Dopo l’exploit di qualche settimana fa, è nuovamente il miglior giocatore della giornata grazie alla doppietta rifilata alla Sampdoria. Per lui anche 3 passaggi chiave e altrettanti palloni recuperati. Un cartellino giallo rimediato alla mezz’ora del primo tempo non rovina la sua eccellente prestazione.
Pjanic 32 – Gol e assist per il centrocampista della Roma che riprende in mano le redini della manovra giallorossa fornendo 4 passaggi chiave e riconquistando 4 palloni.
Candreva 28 – Seconda rete consecutiva dopo quella segnata la scorsa settimana contro l’Inter. Sette i tiri dell’esterno laziale, di cui 3 in porta, ben 5 falli subiti.


ATTACCANTI TOP

Higuain 31 – Immancabile tra i marcatori di giornata, mette la sua firma sulla partita per la 33° volta in campionato.
Pavoletti 28 – Un gol e due assist del centravanti rossoblu, sempre più decisivo per la squadra di Gasperini.
Dybala 25 – Trasforma il rigore all’ultimo secondo, inutile per il risultato della Juventus ma di fondamentale importanza per molti fantallenatori.


PORTIERI FLOP

Belec -5 – Incolpevole sui tre gol laziali, dimezza il suo passivo con due interventi.
Viviano -4 – Sente particolarmente il derby e gioca una partita nervosa rimediando un’ammonizione. Calcola male il passaggio di Ansaldi sull’1-0, non può molto sulle reti di Suso.
Neto -2 – Sostituisce Buffon per prepararsi alla finale di Coppa Italia ma deve arrendersi due volte al Verona. Compie comunque due buone parate.


DIFENSORI FLOP

Widmer 1 – Match sottotono per l’esterno svizzero che si fa notare solo per due falli fatti, un pallone recuperato e un passaggio chiave.
Pasqual 1 – Alla sua ultima partita al Franchi non disputa di certo una gara memorabile. Due passaggi chiave e una palla riconquistata evitano un punteggio negativo causato da due falli e un cartellino giallo.
Vrsaljko 3 – Due falli fatti e due palloni recuperati si annullano tra loro; conquista 3 punti per il bonus difesa perfetta.


CENTROCAMPISTI FLOP

Hiljemark 2 – Si dimentica probabilmente che il Palermo ha bisogno di punti e gioca una partita anonima (solo due palloni recuperati).
Hallfredsson 3 – Chiamato a sostituire Bruno Fernandes, fa rimpiangere il portoghese. Solamente 3 palloni riconquistati in tutta la partita.
Ilicic 4 – Forse non vuole far male ai suoi ex compagni e tifosi. Mai pericoloso, cerca la conclusione solo una volta ma non trova lo specchio.


ATTACCANTI FLOP

Belotti 0 – Prestazione caratterizzata solamente da falli: 3 subiti e 3 commessi.
Thereau 0 – Invidioso del record di Bernardeschi di 4 giornate fa, riesce a giocare l’intera partita senza ottenere nemmeno una statistica.
Zarate 3 – Un giallo per due falli commessi, 5 tiri fuori dalla porta e due falli fatti per il giocatore argentino che delude le aspettative.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta