RISULTATI FANTASTICA SFIDA: Serie A 30a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASTICA SFIDA: Serie A 30a Giornata

Il big match del San Paolo tra Napoli e Juventus termina con un pareggio (1-1) e riapre in parte la lotta scudetto e quella per il terzo posto. Pareggio amaro per il Milan, sempre per 1-1, in casa del Pescara, mentre la Fiorentina batte il Bologna con il solito 1-0, gol di Babacar. Vittorie esterne importanti per Crotone (1-2 contro il Chievo) e Cagliari (1-3 in casa del Palermo), fondamentale invece per la corsa all’Europa League il successo in trasferta dell‘Atalanta che si impone con un netto 0-5 a Genova contro i rossoblu. La 30a giornata si chiude oggi con Inter – Sampdoria.

RISULTATI FANTASFIDA 30A GIORNATA SERIE A – FANTASTICA SFIDA

Vittoria schiacciante nel Fantastica Sfida della 30a giornata. Aleee10 infatti vince con un vantaggio di 21 punti sul secondo classificato, grazie al “blocco Atalanta”. Ben quattro i giocatori della formazione bergamasca: Berisha tra i pali, i due difensori goleador Conti e Caldara e a centrocampo Papu Gomez, indiscusso protagonista della giornata con una tripletta. Borja Valero completa il duo di centrocampisti, mentre in attacco troviamo Deulofeu e Borriello, quest’ultimo autore di un gol nella vittoria del Cagliari a Palermo. Di seguito la classifica del torneo di Fantasfida e i giocatori top e flop di ogni ruolo.

PORTIERI TOP

Berisha 15 – Ritrova il posto da titolare e non fa rimpiangere la scelta dell’allenatore tenendo la porta inviolata con quattro parate. Subisce anche un fallo.
Tatarusanu 8 – Poco impegnato, ma si fa trovare pronto in occasione dell’unico tiro in porta del Bologna. Si aggiudica il bonus per la rete inviolata.
Mirante 7 – Nonostante il gol incassato lo troviamo tra i top grazie a cinque parate.

DIFENSORI TOP

Conti 20 – Segna un gol spettacolare, in rovesciata all’incrocio dei pali. Aggiunge anche un passaggio chiave e tre palloni recuperati.
Caldara 18 – Sesta rete stagionale per il centrale difensivo dell’Atalanta che come sempre si inserisce molto bene nell’area avversaria. Ottiene anche il bonus per la difesa perfetta e recupera due palloni.
Pezzella 17 – Malgrado la sconfitta del Palermo, il giovane difensore si fa notare per un tiro in porta, due passaggi chiave e cinque palloni riconquistati.

CENTROCAMPISTI TOP

A. Gomez 57 – Ennesima prestazione top del folletto argentino che realizza una tripletta contro il Genoa. Quattro tiri totali, tutti verso la porta, due passaggi chiave e cinque palloni recuperati, per dimostrare come partecipi a 360 gradi alla manovra della squadra.
Ionita 32 – Segna la sua prima doppietta in Serie A e guida il Cagliari alla vittoria sul Palermo. S fa notare anche in copertura con quattro palloni recuperati.
B. Valero 26 – Gioca una partita quasi perfetta, gli manca solo il gol. Tre tiri verso la porta, quattro passaggi chiave e altrettanti palloni riconquistati.

ATTACCANTI TOP

Borriello 28 – Realizza la rete del momentaneo 1-2 che porta in vantaggio il Cagliari e ribalta l’iniziale svantaggio. Prova sette volte la conclusione, trovando la porta in tre occasioni.
Falcinelli 21 – Segna il gol vittoria contro il Chievo e riaccende le speranze di salvezza per il Crotone che ora è a cinque punti dall’Empoli.
Deulofeu 21 – Altre buonissima prestazione dello spagnolo in maglia rossonera. Protagonista nell’azione del gol, trova due volte la conclusione verso la porta, serve quattro passaggi chiave e subisce quattro falli.

PORTIERI FLOP

Rafael -3 – Sostituisce Reina e incassa il gol di Khedira nell’unico tiro in porta della Juventus.
Rubinho 1 – Il terzo portiere del Genoa fa di tutto per bloccare gli attacchi dell’Atalanta, compiendo ben otto parate, ma deve raccogliere il pallone alle sue spalle cinque volte.
Donnarumma 3 – Protagonista in parte nello sfortunato autogol che porta in vantaggio il Pescara, rimedia parzialmente con tre interventi.

DIFENSORI FLOP

Paletta 4 – Realizza l’autogol che consente al Pescara di passare in vantaggio dopo pochi minuti con un retropassaggio troppo forte verso Donnarumma. Viene ammonito per un fallo commesso e prova invano a rimediare al suo errore con due tiri (fuori dalla porta), due passaggi chiave e tre palloni recuperati.
Burdisso 4 – Commette due falli e viene ammonito, riesce a non subire un punteggio sotto lo zero grazie a un tiro gol intercettato e sei palloni recuperati.
Bonucci 5 – Distratto e fuori posizione sul gol del Napoli, blocca comunque le offensive della formazione di Sarri in altre due occasioni (tiri gol intercettati) e riconquista un pallone.

CENTROCAMPISTI FLOP

Marchisio 5 – Nel suo tabellino appaiono solamente cinque palloni recuperati.
L. Rigoni 5 – Commette tre falli e subisce un cartellino giallo. Prova a rendersi pericoloso con un tiro in porta e recupera quattro palloni.
Ocampos 7 – Contro una difesa come quella del Pescara ci si aspettava di più da tutto il Milan, soprattutto da un giocatore veloce e tecnico come lui. Delude le attese non trovando mai il tiro in porta e servendo un solo passaggio chiave.

ATTACCANTI FLOP

Pinilla -5 – Sul punteggio di 0-2 lascia in inferiorità numerica la sua squadra riuscendo nella difficile impresa di ottenere un cartellino giallo e uno rosso per aver pesantemente protestato contro il diretto re di gara.
Callejon 1 – Praticamente assente in fase offensiva (solo un passaggio chiave), commette due falli e ne subisce uno.
Higuain 3 – Il ritorno al San Paolo non era certamente facile e la partita poco lucida di tutta la squadra non lo ha aiutato. Gioca isolato per novanta minuti, riuscendo a trovare un solo tiro e un passaggio chiave.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login