RISULTATI FANTASTICA SFIDA: Serie A 34a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

RISULTATI FANTASTICA SFIDA: Serie A 34a Giornata

La 34a giornata si potrebbe definire come quella delle occasioni perse. La Roma infatti non approfitta del pareggio della Juventus a Bergamo e perde il derby per 3 a 1, Milan, Inter e Fiorentina non accorciano le distanze dall’Atalanta, Empoli e Genoa perdono in casa in un turno sulla carta non impossibile, ma nemmeno il Crotone riduce le distanze dalle squadre davanti di un solo punto dopo essere stato in vantaggio per più di 40 minuti. L’unica formazione che guadagna punti importanti e fiducia è il Napoli, vittorioso a San Siro contro l’Inter, che si trova ad un solo punto dalla squadra di Spalletti. Ottengono delle buone vittorie Cagliari e Bologna, rispettivamente contro Pescara e Udinese.

RISULTATI FANTASFIDA 34A GIORNATA SERIE A – FANTASTICA SFIDA

Un Fantastica Sfida particolarmente equilibrato, con due squadre in vetta a pari punti e ben 12 in 10 punti. Vince Believers10, grazie ad una formazione più economica, e si porta a casa il primo premio di 1.485€. Due soli gol in squadra ed entrambi realizzati da centrocampisti: Joao Pedro e Birsa, decisivi per i successi dei propri club. Tra i pali invece troviamo Consigli, in difesa i due terzini Adjapong e Widmer, mentre in attacco due esterni che non trovano la rete ma ottengono comunque dei buoni punteggi, Insigne e Berardi (autore di due assist). Di seguito la classifica del torneo di Fantasfida e i giocatori migliori e peggiori per ogni ruolo.

PORTIERI TOP

Rafael 22 – Seconda settimana consecutiva tra i top. Tiene la rete inviolata con ben otto parate.
Consigli 13 – Otto interventi anche per l’estremo difensore del Sassuolo che però subisce un gol dall’Empoli.
Fulignati 12 – Per la terza volta in stagione i rosanero riescono a chiudere senza subire reti, merito anche delle tre parate del giovane portiere.

DIFENSORI TOP

Paletta 24 – Realizza la rete del pareggio rossonero, in modo un po’ confuso, e gioca una buona partita anche in fase difensiva con un tiro gol intercettato e otto palloni riconquistati.
Aleesami 22 – Segna il suo primo gol in Serie A, mettendo in ghiaccio il risultato e i tre punti per il Palermo. Recupera quattro palloni e ottiene anche il bonus per la difesa perfetta.
Murru 15 – Prestazione convincente del terzino sardo che si propone in fase offensiva con due tiri e tre passaggi chiave, ma è attento anche in copertura con tre palloni recuperati ai quali aggiunge anche il bonus per non aver incassato gol.

CENTROCAMPISTI TOP

Joao Pedro 31 – Come contro il Chievo, anche contro il Pescara è lui il protagonista della gara casalinga del Cagliari. Trasforma il rigore decisivo a metà del primo tempo e si rende utile anche con due passaggi chiave e quattro palloni recuperati.
Birsa 27 – Realizza la rete del definito 1-2 che completa la rimonta del Chievo in casa del Genoa. Presente in entrambe le fasi di gioco con quattro palloni riconquistati e tre passaggi chiave.
Taider 24 – Sigla la rete del momentaneo 2-0 allo scadere del primo tempo e recupera cinque palloni.

ATTACCANTI TOP

Destro 37 – E’ il miglior giocatore di questo torneo. Riesce a sbloccarsi anche in casa, dove non segnava da Novembre, realizzando una doppietta contro l’Udinese.
Pucciarelli 25 – Segna il gol del momentaneo pareggio per l’Empoli, ma sarà inutile per il risultato finale. Cerca la rete più volte, trovando il tiro in cinque occasioni.
Trotta 23 – Sigla il vantaggio del Crotone e tira ben sette volte, due verso la porta.

PORTIERI FLOP

Karnezis -5 – Incassa quattro gol dal Bologna senza poter fare molto. Dimezza il passivo con tre parate e un fallo subito.
Tatarusanu -5 – Incolpevole sui due gol subiti, uno su punizione e uno in contropiede. Subisce anche un fallo.
Skorupski -3 – Questa volta non è decisivo come contro il Milan. Tre reti incassate e altrettante parate.

DIFENSORI FLOP

Widmer 2 – Giornata no per tutta la formazione bianconera. Il terzino svizzero in tutta la partita riesce solamente a recuperare due palloni.
Astori 5 – Espulso nei minuti finali per somma di ammonizioni. Rovina così una buona partita in fase difensiva con due tiri gol intercettati e sette palloni recuperati.
Albiol 5 – Poco impegnato da Icardi e compagni, riconquista due palloni e ottiene il bonus per la difesa perfetta.

CENTROCAMPISTI FLOP

Depaoli -3 – Espulso durante il recupero per un’entrata in ritardo. Poco incisivo comunque durante tutta la gara con due soli palloni recuperati.
Badelj 2 – Deve sacrificarsi molto in copertura. Commette due falli e viene ammonito.
Joao Mario 6 – Dovrebbe essere il faro della manovra interista, ma non è particolarmente ispirato e si fa vedere poco. Un tiro, fuori dallo specchio, tre palloni recuperati e due falli commessi in un’ora di gioco.

ATTACCANTI FLOP

Simeone -4 – Ennesimo pomeriggio negativo per il giovane centravanti del Genoa. Nel primo tempo tira a lato un rigore che avrebbe portato in vantaggio i rossoblu e pur provando il tiro quattro volte non trova mai la porta.
Icardi 4 – Isolato e poco servito dai compagni. Nemmeno un tiro in porta. Da segnalare solamente due passaggi chiave.
Babacar 5 – Dopo le ultime prestazioni top si perde tra le maglie della difesa rosanero. Un solo tiro in porta in tutta la gara.

Appassionato di calcio italiano e internazionale Seguo con molto interesse anche l'NBA

Devi essere loggato per commentare Login