CONSIGLI MASTERGOAL: Serie A Race 30a Giornata - Daily Fantasy Sports .it

CONSIGLI MASTERGOAL: Serie A Race 30a Giornata

Dopo la sosta per le nazionali, finalmente ci rituffiamo nella Serie A e come sempre torna il Main Event Serie A RACE di Mastergoal che, in concomitanza con le partite pomeridiane, con un buy in di 5€ metterà in palio un garantito di 10.000€. Ecco le partite inserite nel torneo e in programma questo pomeriggio, con alcuni consigli sui giocatori da scegliere per le vostre formazioni.

PALERMO vs CAGLIARI – Mi aspetto una partita senza tanti tatticismi. Il Palermo deve attaccare e provare a portare a casa i tre punti che potrebbero essere preziosi in chiave salvezza. Dall’altra parte il Cagliari proverà ad invertire rotta dopo un marzo disastroso che ha portato agli uomini di Rastelli solo un punto.

Squalificati: Diamanti (Palermo)

Indisponibili: Rajkovic (Palermo) – Dessena, Ceppitelli, Farias, Melchiorri, Barella (Cagliari)

CHIEVO vs CROTONE – Veneti nettamente favoriti. Tra le mura amiche vantano un discreto score e nelle ultime tre partite hanno portato a casa due vittorie ed un pareggio. Il Crotone ha perso sette delle ultime otto partite e non trova punti in trasferta dal 22 Gennaio quando pareggiò con il Genoa a Marassi.

Squalificati:

Indisponibili: Gobbi, Hetemaj, Sardo, Rigoni (Chievo)

FIORENTINA vs BOLOGNA – Entrambe le squadre vengono da due successi consecutivi in campionato che per gli emiliani hanno significato la fine di un periodo difficile. Le squadre hanno ormai poco da chiedere alla classifica, quindi la partita sarà aperta e giocata senza tanti patemi d’animo. La viola non ha mai perso in casa, suddividendo le 14 partite giocate in sette vittorie ed altrettanti pareggi.

Squalificati: Rodriguez G. (Fiorentina) – Pulgar (Bologna)

Indisponibili: Vecino, Bernardeschi (Fiorentina) – Rizzo, Helander (Bologna)

PESCARA vs MILAN – Gli uomini di Montella non possono permettersi di perdere punti in Abruzzo. Il Pescara di Zeman è ormai condannato, mentre i rossoneri ambiscono al ritorno in Europa ed hano le rivali a pochi punti di distanza. Un intoppo quest’oggi potrebbe essere letale.

Squalificati:

Indisponibili: Gilardino, Stendardo, Coda, Pepe (Pescara) – Abate, Bertolacci, Montolivo, Bonaventura, Suso (Milan)

GENOA vs ATALANTA – Genoa ampiamente salvo, Atalanta in piena corsa per l’Europa. La differenza di motivazioni dovrebbe giocare un ruolo importante, combinata alla diversa forza e qualità che le due rose hanno dimostrato sin qui. Nelle ultime sei casalinghe i rossoblù hanno racimolato appena 2 punti, perdendo ben quattro volte e subendo 9 gol.

Squalificati:

Indisponibili: Perin (Genoa) – Dramè (Atalanta)

NAPOLI vs JUVENTUS – Big match della giornata e forse decisivo per l’intero campionato. Con una vittoria i bianconeri metterebbero forse la parola fine alla corsa scudetto. Moltissimi big in campo che potrebbero fare la differenza sia nella partita stessa che per le nostre squadre, la scelta dei giocatori da schierare sarà difficile ed allo stesso tempo decisiva per il torneo. Difficile fare un pronostico, a mio avviso la partita è aperta a tutti e tre i risultati.

Squalificati:

Indisponibili: Tonelli (Napoli) – Pjaca (Juventus)

CONSIGLI SERIE A RACE 30A GIORNATA – MASTERGOAL

PORTIERI

TATARUSANU (Fiorentina)– Come detto la Fiorentina in casa sta disputando un gran bel campionato, non ha mai perso ed ha subito 13 gol in 14 partite giocate. Considerando le difficoltà del Bologna lontano dall’Emilia e la forma del portiere viola che nelle ultime tre partite ha portato a casa rispettivamente 11,80, 12,80 e 8,80 punti, la scelta sembra doverosa.

BERISHA (Atalanta) – L’Atalanta è in periodo di grazia e la sconfitta a San Siro con l’Inter non sembra avere inficiato la convinzione di poter raggiungere il sogno europeo. Berisha è in dubbio a causa di un piccolo fastidio muscolare, nel caso non riuscisse a scendere in campo giocherebbe Gollini. Quindi attenzione ed occhio alle ufficiali.

DONNARUMMA (Milan) – Il portierone rossonero sta vivendo un periodo davvero d’oro. L’esordio da titolare in nazionale lo avrà sicuramente galvanizzato ed anche oggi sarà pronto a spingere il suo Milan alla rincorsa all’Europa. Nelle ultime sette di campionato viaggia ad una media di 9,5 punti a partita, a Pescara contro l’attacco di Zeman può sicuramente mantenere questi numeri.

 

DIFENSORI

RISPOLI (Palermo) – Già 3 gol e 2 assist in questo campionato, buono per un difensore di una squadra di bassa classifica. Nel nostro gioco non è sempre continuo, alterna buone prestazioni ad altre decisamente più deludenti. Però oggi ha l’occasione di portare a casa un bel bottino contro il Cagliari che è solito concedere parecchio fuori casa.

BONUCCI (Juventus) – Il guerriero di Allegri si esalta nelle sfide che contano, e stasera è sicuramente la prima “finale” della stagione. 6,79 punti di media stagionale ed in generale sempre prestazioni che si avvicinano alla doppia cifra. Può essere l’uomo in più della Juventus per fermare il temibile attacco napoletano.

MASIELLO (Atalanta)– Nell’Atalanta dei miracoli oggi scegliamo lui, convinti che a Genova possa fare bene. La costanza di rendimento di questo campionato promette bene, come i 3 gol finora realizzati. Sempre propositivo, può fare male ad ai rossoblù e portare bonus alla causa.

CACCIATORE (Chievo) – Il Chievo è chiamato a riscattarsi dopo la brutta sconfitta di Bologna, le ultime due in casa sono concise con altrettante vittorie, ai danni di Pescara ed Empoli, senza subire reti. In queste due partite il difensore clivense ha fatto registrare 8,31 e 12,83 punti dimostrando ottime potenzialità. Oggi con il Crotone in casa l’occasione è ghiotta.

RISPOLI (Palermo)

CENTROCAMPISTI

GOMEZ (Atalanta) – Ho finito le parole. Impossibile non schierarlo, soprattutto con avversari sulla carta nettamente abbordabili. Il Genoa in questo momento non rappresenta un ostacolo insormontabile e il Papu è pronto a guidare l’armata nerazzurra verso l’ennesimo successo. 11 gol e 6 assist fino ad ora, per una stagione straordinaria.

PJANIC(Juventus) – Le sfide al vertice spesso vengono decise da episodi, Miralem con la sua pericolosità nei calci piazzati può essere un fattore decisivo. Il gol manca da Dicembre, ma le prestazioni non sono state deludenti. 9,02 di media punti lo attestano tra i migliori nel suo ruolo.

OCAMPOS (Milan) – Viste le assenze di Bonaventura e Suso, dovrebbe esserci lui con Bacca e Deulofeu nel tridente del Milan. Essendo considerato centrocampista, potrebbe essere l’occasione di giornata visto anche il costo relativo e l’avversario che potrebbe regalare più di qualche occasione.

BIRSA (Chievo) – Nel Chievo è senza dubbio il giocatore più estroso e rappresentativo. Ogni sua giocata può essere quella decisiva. Due gol nelle ultime quattro di campionato ed 8 assist totali in campionato. Oltre a ciò contiamo 21 passaggi intercettati e 23 contrasti vinti che fanno lievitare la sua media a 7,15 punti.

ATTACCANTI

NESTOROVSKI (Palermo) – Il cecchino rosanero è pronto a colpire ancora. Con un Cagliari ormai rilassato e non pungente fuori casa potrebbe fare la differenza. Dieci i gol in campionato per il macedone che è riuscito ad andare in doppia cifra nonostante le difficoltà della sua squadra.

KALINIC (Fiorentina) – Ottima stagione per l’attaccante viola che continua a gonfiare la rete. Il Bologna è una squadra che tendenzialmente subisce almeno un gol, quindi il croato va schierato. 8,98 di media stagionale sono un discreto biglietto da visita.

INGLESE (Chievo) – Ve lo avevamo consigliato qualche settimana fa e lui aveva puntualmente timbrato. Oggi lo riproponiamo in casa con il dissestato Crotone e quindi con una buona probabilità di ripetersi. Oltre i gol sta trovando anche una discreta continuità che ci può garantire una base di punteggio interessante.

DEULOFEU (Milan) – Dopo un inizio scoppiettante è un pelino venuto a meno il suo contributo per gli allenatori che lo hanno schierato. Oggi con il Pescara l’occasione è buona per trovare il suo secondo sigillo in serie A. Fino a qui, oltre al gol con la Fiorentina, ha messo a referto 3 assist e 7 tiri, per una media di 5,62 a partita.

NESTOROVSKI (Palermo)

Malato di calcio sin dalla nascita, ho incontrato i daily fantasy sports e mi sono illuminato. Sinergia tra studio statistico e gambling; praticamente un sogno che si avvera.

Devi essere loggato per commentare Login