SPECIALE LEICESTER: I numeri dietro un successo storico - Daily Fantasy Sports .it

SPECIALE LEICESTER: I numeri dietro un successo storico

In Italia e nel mondo è Leicester-mania. Con il pareggio di ieri sera del Tottenham a Stamford Bridge le Foxes hanno conquistato il loro primo storico titolo di Campioni d’Inghilterra con 2 turni di anticipo. Una cavalcata che verrà sicuramente ricordata nei libri di storia per come si è sviluppata. Ad Agosto il successo del Leicester era quotato dai principali bookmakers 1000:1 fino ad arrivare a 5000:1, molti dubitavano della sua permanenza in Premier League. Dopo 36 giornate l’intero calcio europeo si inchina davanti al successo di Ranieri che, al suo primo anno sulla panchina delle Foxes, ha fatto sognare tutti gli appassionati di calcio.

Noi amanti dei Daily Fantasy Sports celebriamo questo titolo analizzando i numeri che si nascondono dietro questo storico successo. Partiamo dalle statistiche più evidenti, i gol fatti/subiti e la differenza reti.

RETI FATTE E SUBITE

gol fatti leicester

Il Leicester ha il terzo miglior attacco della Premier League, 64 gol fatti di cui 39 siglati da Vardy (22) e Mahrez (17). In totale invece sono 13 i giocatori che hanno timbrato il cartellino.

gol subiti leicester

Terza miglior difesa del campionato con l’Arsenal e 34 gol subiti. Una media non bassissima (0,94 goal subiti a partita), si sa che la Premier non è la Serie A, più spettacolo e meno difesa. La Juventus ne ha presi solamente 18 nello stesso numero di partite, la metà del Leicester.

Terza squadra per differenza reti, primo il Tottenham, secondo l’Arsenal. Insomma il Leicester è terzo in tutto, come ha fatto a vincere la Premier? Scendiamo più nel dettaglio. Passiamo alle statistiche utili nei DFS.

IMPOSTAZIONE DI GIOCO

passaggi completati leicester

Dal punto di vista del gioco il Leicester è una delle squadre che gioca meno a calcio, addirittura 18esima per numero di Passaggi Completati e ultima per precisione insieme al WBA (71%). Il calcio all’italiana è evidente dietro questi numeri: catenaccio, verticalizzazioni e contropiede. Se li andiamo ad incrociare con i Passaggi Chiave e gli Assist scopriamo che il gioco imposto da Ranieri è comunque efficace.

assist e pc leicester

Quinta miglior squadra per Assist, di cui 11 partiti dai piedi di Mahrez e 7 da quelli di Drinkwater, seguono a 6 Albrighton e Vardy. Nona invece per Passaggi Chiave, il Tottenham domina la scena.

tiri leicester

Neanche dal punto di vista dei tiri e delle conclusioni in porta il Leicester eccelle, ottava anche qui con il Tottenham sempre primo. Precisione discreta per i ragazzi di Ranieri che centrano la porta 46 volte su 100.

REPARTO DIFENSIVO

Non è proprio una macchina da gol, statisticamente in fase di impostazione e di conclusione non è tra le migliori squadre in Premier, dove si nasconde il segreto del Leicester? Tantissimi meriti vanno al reparto difensivo che ha saputo reggere la tensione e si è sempre imposto a livello fisico. Miglior squadra per errori difensivi concessi.

errori difensivi

Solo un errore difensivo da gol in 36 partite, un dato veramente impressionante, in generale invece ha commesso solamente 9 errori che hanno poi permesso all’avversario di rendersi pericoloso. Concentrazione che è mancata soprattutto all’Arsenal che spicca in questa classifica dei peggiori insieme al Liverpool.

difesa leicester

Ed ecco che i nodi cominciano a sciogliersi, il Leicester è la terza miglior squadra per Tiri Intercettati. La muraglia di Ranieri ha intercettato ben 159 tiri verso la porta, grazie all’armadio a quattro ante Morgan (39 Blocks) ed il suo compagno di reparto Huth (34). Ancora meglio nei Passaggi Intercettati dove è prima della categoria con 783 Interceptions, Kanté è uno dei giocatori più consistenti in assoluto nei DFS grazie alle oltre 300 palle recuperate (una media di 9,2 a partita) e ai 148 passaggi intercettati.

Huth si dimostra uno dei top difensori per Disimpegni (263). Spazzare senza fronzoli in tutte le situazioni pericolose di possesso palla è una sua prerogativa.

portieri

In porta l’apporto di Kasper Schmeichel è stato sicuramente determinante, quinto miglior portiere della Premier League con 73 parate. Il dato più importante lo rileviamo sempre nel reparto difensivo, dove il Leicester, grazie anche al suo portiere, è primo (insieme a City e Arsenal) per Reti Inviolate (15).

DISCIPLINA E MENTALITÀ

falli leicester

Non solo un’ottima fase difensiva e una concentrazione sempre elevata, la squadra di Ranieri è tra le più corrette della Premier League. 389 falli commessi (poco più di 10 a partita) e nono posto in questa classifica dei peggiori dove svetta il Tottenham. Il dato del Leicester dimostra la serenità e la sicurezza dei propri giocatori, una squadra mai nervosa e sempre incisiva.

disciplina

Soli 3 cartellini rossi in tutta la stagione e quarta miglior squadra per cartellini ricevuti (54). Avere sempre a disposizione i giocatori è stata una delle chiavi di questo successo. Una continuità importante che ha permesso alla squadra di compattarsi e fare gruppo. La mentalità del vincente di Ranieri ha fatto il resto.

CONCLUSIONI

Tra 50 anni il successo del Leicester sarà ancora impresso nella mente di chi ha potuto seguire questo miracolo sportivo. Vardy o Ranieri verranno probabilmente ricordati come il mito di Maradona a Napoli che riecheggia nelle strade da ormai 30 anni. Imprese del genere nel calcio moderno sono sempre più rare.

In uno strapotere economico di sceicchi e petrolieri, il risultato delle Foxes è ancora più incredibile di quanto possa sembrare, più o meno come se il Carpi vincesse la Serie A l’anno prossimo. Il Leicester fattura 136 milioni di euro l’anno, 4 volte in meno del Chelsea e delle due squadre di Manchester. I giocatori che hanno stravolto le gerarchie del calcio europeo probabilmente andranno via tutti a fine stagione, da Vardy a Mahrez, da Kanté a Fuchs, la squadra di Ranieri sarà svuotata di tutti i pezzi pregiati.

La nostra speranza è che il progetto resista e che il Leicester si affermi anche in Europa. Non solo per lo sport in generale ma anche per tutti gli appassionati di Daily Fantasy Sports in Italia che grazie a questa impresa si sono avvicinati tantissimo alla Premier League. Il contributo italiano di Ranieri ci riempie di orgoglio, e questa lunga analisi dei numeri ci dimostra che in fondo il calcio all’italiana è sempre tra i migliori al mondo.

Sono un appassionato di Sports e Tecnologia. Seguo la gran parte dei giochi online gamblando qui e lì.

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta