STRATEGIA: Analizzare le medie di tiri a partita - Daily Fantasy Sports .it

STRATEGIA: Analizzare le medie di tiri a partita

In questo articolo andremo a fare un tipo di analisi approfondita che ogni giocatore di Daily Fantasy Sports dovrebbe eseguire prima di decidere i giocatori da schierare: la media tiri attesa per una determinata partita.

Perché è così importante sapere quanti tiri mediamente verranno fatti durante una partita?

Semplice, sono un indicatore del numero di tiri che andranno a compiere gli attaccanti di una squadra, ma anche il numero di interventi che dovranno compiere i portieri, così come un indicatore della possibilità di mantenere la rete inviolata.

Il tool fondamentale lo fornisce il sito www.whoscored.com nella sua sezione Team Statistics.

Il primo passo è quello di realizzare una tabella con i tiri in porta e fuori fatti e concessi da ogni squadra, questa è la tabella da noi realizzata aggiornata alla 35a giornata di Serie A anno 2015/2016.

Tiri a partita

Esempi

Prendiamo la prima partita della prossima giornata, Chievo – Fiorentina ed iniziamo ad incrociare un po’ di dati:

il Chievo in casa fa 13,4 tiri a partita, mentre la Fiorentina fuori casa ne concede 10,2. Facendo una media possiamo dire che il Chievo farà 11,8 tiri in questa precisa partita. In generale invece ne fa 4,4 in porta a partita.

La Fiorentina in trasferta tira 12,9 volte ed il Chievo concede in casa lo stesso identico numero di tiri. Mediamente quindi la Fiorentina farà 12,9 tiri in questa precisa partita ed in generale ne fa 3,9 in porta ogni match.

Come ci aiutano questi dati per la scelta degli attaccanti?

Semplice, andandoli a confrontare con quelli delle altre partite. Saranno indicativi degli attacchi più attivi e di conseguenza dei giocatori offensivi che prenderanno più bonus da tiri e tiri in porta.

Prendiamo un altro esempio più “sbilanciato” come Juventus – Carpi:

Juve: 17,8 tiri a partita in casa, Carpi 13,7 concessi fuori casa -> Juve tirerà 15,75 volte in questa partita.

Carpi: 10,4 tiri a partita in trasferta, Juventus 7,1 concessi in casa -> Carpi tirerà 8,75 volte in questa partita.

Il divario è impressionante. Con questa semplice analisi, vedendo tutte le partite in palinsesto nel dettaglio, capirete quali sono gli attacchi su cui puntare. E’ fondamentale notare che, ad esempio, il Frosinone concede 23 tiri fuori casa a partita, rispetto ai 14,8 del Verona già retrocesso. Non dovreste avere più dubbi su che attaccanti schierare tra quelli del Milan (contro il Frosinone tireranno circa 20 volte in porta) o quelli del Sassuolo (contro il Verona tireranno 15 volte in porta, il 25% in meno dei rossoneri).

Come ci aiutano questi dati per la scelta dei portieri?

Prendiamo Buffon, 71 parate in 34 partite, una media di 2,09 parate a partita (bassa, ma la Juve ha un numero di tiri concessi ridicolo). In generale, nell’arco del campionato, il Carpi tira 3,2 volte in porta su 10,4 totali a partita in trasferta, ossia il  30% circa. Abbiamo visto che in questa particolare partita tirerà solo 8,75 volte visto che l’avversario è la Juventus, quindi 2,6 volte in porta. I numeri dicono quello che era facilmente intuibile, ossia che Buffon porterà a casa la rete inviolata e andrà schierato. Gigi prende mezzo gol a partita, non crediamo sia questo il caso.

Meno ovvio è l’altro esempio. Prendiamo Bizzarri, 106 parate in 33 partite, ben 3,2 parate a partita. Se come analizzato la Fiorentina tirerà solo 3,9 volte in porta in questo match, capirete che Bizzarri potrebbe essere un’ottima scelta, la rete inviolata è matematicamente alla portata di mano. Bizzarri ha preso 40 gol in 33 partite, una media di 1,2 a partita, capirete come la sua rete inviolata sia molto meno prevedibile se non analizzando questi dati in maniera analitica.

Conclusioni

Come abbiamo visto in questo articolo, i dati analitici sui tiri e tiri in porta sono un importante strumento per la scelta dei portieri e degli attaccanti da schierare. E’ ovvio però che debbano sempre essere supportati dall’analisi qualitativa, dalle situazioni di classifica, dagli infortuni, dal momento della squadra eccetera.

Leggi anche:

Dopo una carriera come Professional Poker Player dal 2008 al 2015, si è appassionato da subito ai Daily Fantasy Sports e ha aperto questo portale di informazione. Tra i suoi risultati la vittoria della prima edizione del FantasticaSfida nel Settembre 2015.

Devi essere loggato per commentare Login

Lascia una risposta